HOME - Prodotti
 
 
30 Giugno 2006

Nuovi standard nel trattamento con il laser

SIROLaser

Sirona2.JPGSirona2.JPG
Ingombro minimo dell’apparecchio e manutenzione azzerata

L’utilizzo del laser in odontoiatria offre numerosi vantaggi, come per esempio la riduzione dell’emorragia e dei disturbi e degli edemi postoperatori Il laser a diodi offre ulteriori vantaggi e per questo Sirona (STD,Verona), nella costruzione di SIROLaser, ha optato proprio per questa tecnologia. Essa permette, per esempio ridurre al minimo l’ingombro dell’apparecchio per risparmiare il massimo dello spazio. Inoltre, i laser a diodi non richiedono manutenzione, ma al tempo stesso garantiscono notevoli prestazioni. I trattamenti endodontici pongono standard igienici elevati.

SIROLaser determina inoltre una riduzione efficace di germi e batteri, persino nei tubuli dentinali del canale radicolare difficilmente accessibili. Nel trattamento parodontale, SIROLaser può essere utilizzato come coadiuvante della terapia convenzionale per ridurre il numero di germi e batteri anche nelle tasche parodontali e sulle superfici degli impianti con colonizzazione batterica (perimplantite). SIROLaser è anche indicato per la modellazione gengivale e per la coagulazione del tessuto di granulazione.

SIROLaser è ideale per il trattamento chirurgico di denti e impianti coperti, nella frenulectomia, nella rimozione di fibromi e nella coagulazione di afte, herpes e decubito da protesi dentali. In questi casi il laser permette di accelerare notevolmente il processo di guarigione.

SIROLaser pone nuovi standard anche nell’utilizzo. Le fasi operative si svolgono sempre con la massima fluidità poiché in ogni momento è possibile navigare attraverso il menu ben strutturato. Basta un colpo d’occhio per controllare tutti i parametri terapeutici. La fibra laser flessibile permette di avere sempre una perfetta visione del campo operatorio. Il manipolo ergonomico è dotato di un interruttore a pulsante. Le punte per il manipolo sono disponibili in tre diverse angolazioni, permettendo così un trattamento ideale in tutto il cavo orale.

Articoli correlati

Fondazione Querini Stampalia

Il 2° Simposio Internazionale Gardalaser – dal titolo “Laser e odontoiatria d’eccellenza: lo stato dell’arte e prospettive future” – avrà luogo a Venezia il 20 e 21...


Negli ultimi due decenni, l’usura dello smalto antagonista ai nuovi materiali dentali è diventato un criterio importante nella valutazione di questi stessi materiali.Il...

di Lara Figini


Geass è l’azienda italiana che da oltre trent’anni punta sulla qualità e sull’innovazione tecnologica offrendo al clinico soluzioni implanto-protesiche per raggiungere...


Altri Articoli

Il docu-film del fotoreporter Andrea Tomasetto e del giornalista Luca Rolandi racconta la vita in un campo profughi in Libano attraverso il progetto odontoiatrico del COI 


Tre episodi alla base delle considerazioni del dott. Mele sull’obbligo verso l’Educazione Continua in Medicina in vista del termine del triennio formativo 


Per il Sindacato ci sarebbe il rischio di una “invasione di campo” del CSO rispetto ai compiti delle ASO che potrebbe portare ad incorrere nel reato di esercizio abusivo della professione


Presentato uno Position Paper in cui si chiedono 5 interventi indispensabile per intervenire sulla preoccupante situazione della salute odontoiatrica dei più piccoli


Non sono certo i dati del Censis a dover confermare che la povertà, nel nostro paese, non sarebbe stata sconfitta nonostante gli annunci Pentastellati dai balconi. Basta fare un giro...

di Norberto Maccagno


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi