HOME - Prodotti
 
 
30 Giugno 2006

Nuovi standard nel trattamento con il laser

SIROLaser

Sirona2.JPGSirona2.JPG
Ingombro minimo dell’apparecchio e manutenzione azzerata

L’utilizzo del laser in odontoiatria offre numerosi vantaggi, come per esempio la riduzione dell’emorragia e dei disturbi e degli edemi postoperatori Il laser a diodi offre ulteriori vantaggi e per questo Sirona (STD,Verona), nella costruzione di SIROLaser, ha optato proprio per questa tecnologia. Essa permette, per esempio ridurre al minimo l’ingombro dell’apparecchio per risparmiare il massimo dello spazio. Inoltre, i laser a diodi non richiedono manutenzione, ma al tempo stesso garantiscono notevoli prestazioni. I trattamenti endodontici pongono standard igienici elevati.

SIROLaser determina inoltre una riduzione efficace di germi e batteri, persino nei tubuli dentinali del canale radicolare difficilmente accessibili. Nel trattamento parodontale, SIROLaser può essere utilizzato come coadiuvante della terapia convenzionale per ridurre il numero di germi e batteri anche nelle tasche parodontali e sulle superfici degli impianti con colonizzazione batterica (perimplantite). SIROLaser è anche indicato per la modellazione gengivale e per la coagulazione del tessuto di granulazione.

SIROLaser è ideale per il trattamento chirurgico di denti e impianti coperti, nella frenulectomia, nella rimozione di fibromi e nella coagulazione di afte, herpes e decubito da protesi dentali. In questi casi il laser permette di accelerare notevolmente il processo di guarigione.

SIROLaser pone nuovi standard anche nell’utilizzo. Le fasi operative si svolgono sempre con la massima fluidità poiché in ogni momento è possibile navigare attraverso il menu ben strutturato. Basta un colpo d’occhio per controllare tutti i parametri terapeutici. La fibra laser flessibile permette di avere sempre una perfetta visione del campo operatorio. Il manipolo ergonomico è dotato di un interruttore a pulsante. Le punte per il manipolo sono disponibili in tre diverse angolazioni, permettendo così un trattamento ideale in tutto il cavo orale.

Articoli correlati

Il prof. Gagliani parte dalle evidenze in letteratura, a volte contraddittorie ma in generale interessanti e poi avanza una serie di considerazioni sull’utilità del Laser per la cura di alcune...

di Massimo Gagliani


La pigmentazione grigio-bluastra del tessuto gengivale, definita tatuaggio da metallo o amalgama, è stata riscontrata nel 3,3% degli adulti negli Stati Uniti ed è causata dalla...

di Lara Figini


La perimplantite è stata definita “una condizione patologica” che si verifica nei tessuti intorno agli impianti dentali, caratterizzata da infiammazione del tessuto...

di Lara Figini


Altri Articoli

La CAO di Roma indica come comportarsi. Pollifrone: la nuova norma sarà anche l’occasione per meglio censire i direttori sanitari operanti sul territorio


La capogruppo regionale del PD chiede alla Giunta di farsi promotrice nei confronti del Ministero della Salute per rimuovere il vincolo della specializzazione per accedere ai concorsi


Antonio Pelliccia

Quando parliamo di marketing odontoiatrico e di qualità percepita è importante considerare che in uno studio odontoiatrico non è solo il professionista a dover coinvolgere e...


Immagine d'archivio

Operava direttamente sui pazienti, denunciato e sequestrato il laboratorio. Utilizzava anche personale in nero. Garda il video della perquisizione


Avrebbe dovuto svolgersi questo sabato 22 gennaio, i numeri della pandemia e le nuove regole hanno consigliato di posticiparlo a data da destinarsi 


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Crediti ECM: come odontoiatri ed igienisti dentali possono gestirli dalla piattaforma CoGeAPS

 
 
 
 
chiudi