HOME - Prodotti
 
 
15 Giugno 2006

La disinfezione tra laboratorio e studio

Sacti-med Pro-Tec

tecnodenta2.JPGtecnodenta2.JPG
Biocida contro batteri Gram+ e Gram-, funghi, alghe, virus lipofili

I manufatti protesici, intesi come ponti, corone fino alle protesi totali, sono dispositivi che spostandosi tra lo studio odontoiatrico e il laboratorio odontotecnico sono esposti al rischio di contaminazione e necessitano quindi di un trattamento disinfettante per assicurare all’operatore e al paziente la necessaria igiene. I lavori che arrivano dal laboratorio odontotecnico sono infatti solitamente consegnati montati su modelli in gesso o articolatori, alloggiati negli appositi contenitori o in buste, vengono conservati in studio fino all’arrivo del paziente, ma passano di mano in mano senza essere trattati da alcun disinfettante.

Sacti-med Pro-Tec ha colmato questa lacuna nelle procedure di disinfezione dello studio odontoiatrico. Sacti-med Pro-Tec (Mc Italia, Lainate) è un disinfettante certificato CE0546 per il trattamento di tutti i manufatti protesici in ceramica, oro-ceramica e ororesina in maniera sicura, con un’attività antimicrobica di buon livello e con azione biocida nei confronti di batteri Gram+ e Gram-, funghi, alghe, virus lipofili. Inoltre, è in grado di assicurare un’azione tubercolostatica e sporostatica. L’applicazione di Sacti-med Pro-Tec è pratica poiché il prodotto è confezionato in flaconi da 100 ml, con erogatore spray. Grazie all’alta capacità bagnante del liquido, è sufficiente una breve nebulizzazione di Sactimed Pro-Tec sul manufatto da trattare. Si lascia agire per qualche minuto e quindi si sciacqua.

Sacti-med Pro-Tec può essere utilizzato in abbinamento a Sacti-med Busta autosigillante, in carta medicale e specificamente studiata per la conservazione dei manufatti in questione. Il paziente sarà sicuramente colpito dalla cura con la quale la sua protesi, ponte o altro elemento saranno stati trattati se l’operatore avrà provveduto a disinfettarli e riporli nella busta. Sacti-med Busta autosigillante certifica infatti, stampato su un lato, che il manufatto è stato disinfettato con Sacti-med Pro-Tec e può essere personalizzata, firmata e “certificata” con il timbro dello studio. Sacti-med Pro-Tec in abbinamento con Sacti-med Busta autosigillante permettono di lavorare in sicurezza e danno contemporaneamente un indubbio vantaggio d’immagine allo studio odontoiatrico.

Articoli correlati

Grazie a RelyX™ Universal Resin Cement e  Scotchbond™ Universal Plus Adhesive, è possibile coprire tutte le applicazioni autoadesive e adesive a polimerizzazione duale del cemento composito


Hydrosonic Pro: uno spazzolino di ultima generazione, ultra professionale, versatile e facile da utilizzare


Le soluzioni Myray per l’imaging nell’odontoiatria generica con varie proposte che riescono a soddisfare le esigenze delle varie branche dell’odontoiatria


L’impianto estremamente versatile può essere utilizzato in osso di qualsiasi qualità, da quello più corticalizzato fino a quello più morbido 


Altri Articoli

Documento INAIL fornisce indicazioni sulle corrette procedure di utilizzo dei termometri infrarossi senza contatto, utilizzati per il controllo della temperatura corporea 


Anche le spese per le cure odontoiatriche concorreranno al numero di acquisti minimi necessari per ottenere il contributo del 10%. Al via la sperimentazione per il periodo natalizio. 


Finto dentista multato anche per non aver rispettato le norma anti Covid, ora al vaglio la situazione fiscale


L’American Dentist Association ha chiesto al Center for Disease Control and Prevention di includere gli odontoiatri fra i professionisti della salute a cui verrà somministrato il vaccino contro...


Il Consiglio generale della Confederazione ha eletto la nuova giunta esecutiva per il prossimo quadriennio. Alla vice presidenza il notaio Claudia Alessandrelli


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Il prof. Burioni spiega come funzionano i test Covid e dà qualche consiglio agli odontoiatri ed igienisti dentali