HOME - Prodotti
 
 
15 Giugno 2006

La disinfezione tra laboratorio e studio

Sacti-med Pro-Tec

tecnodenta2.JPGtecnodenta2.JPG
Biocida contro batteri Gram+ e Gram-, funghi, alghe, virus lipofili

I manufatti protesici, intesi come ponti, corone fino alle protesi totali, sono dispositivi che spostandosi tra lo studio odontoiatrico e il laboratorio odontotecnico sono esposti al rischio di contaminazione e necessitano quindi di un trattamento disinfettante per assicurare all’operatore e al paziente la necessaria igiene. I lavori che arrivano dal laboratorio odontotecnico sono infatti solitamente consegnati montati su modelli in gesso o articolatori, alloggiati negli appositi contenitori o in buste, vengono conservati in studio fino all’arrivo del paziente, ma passano di mano in mano senza essere trattati da alcun disinfettante.

Sacti-med Pro-Tec ha colmato questa lacuna nelle procedure di disinfezione dello studio odontoiatrico. Sacti-med Pro-Tec (Mc Italia, Lainate) è un disinfettante certificato CE0546 per il trattamento di tutti i manufatti protesici in ceramica, oro-ceramica e ororesina in maniera sicura, con un’attività antimicrobica di buon livello e con azione biocida nei confronti di batteri Gram+ e Gram-, funghi, alghe, virus lipofili. Inoltre, è in grado di assicurare un’azione tubercolostatica e sporostatica. L’applicazione di Sacti-med Pro-Tec è pratica poiché il prodotto è confezionato in flaconi da 100 ml, con erogatore spray. Grazie all’alta capacità bagnante del liquido, è sufficiente una breve nebulizzazione di Sactimed Pro-Tec sul manufatto da trattare. Si lascia agire per qualche minuto e quindi si sciacqua.

Sacti-med Pro-Tec può essere utilizzato in abbinamento a Sacti-med Busta autosigillante, in carta medicale e specificamente studiata per la conservazione dei manufatti in questione. Il paziente sarà sicuramente colpito dalla cura con la quale la sua protesi, ponte o altro elemento saranno stati trattati se l’operatore avrà provveduto a disinfettarli e riporli nella busta. Sacti-med Busta autosigillante certifica infatti, stampato su un lato, che il manufatto è stato disinfettato con Sacti-med Pro-Tec e può essere personalizzata, firmata e “certificata” con il timbro dello studio. Sacti-med Pro-Tec in abbinamento con Sacti-med Busta autosigillante permettono di lavorare in sicurezza e danno contemporaneamente un indubbio vantaggio d’immagine allo studio odontoiatrico.

Articoli correlati

KaVo Imaging introduce sul mercato italiano i nuovi sensori della gamma KaVo IXS™ che nascono da anni di impegno dedicati alla continua ricerca orientata a soddisfare le...


Promettente la performance di EQUIA Forte®, un nuovo sistema per restauri basato sulla tecnologia del vetro ibrido prodotto da GC


Imeta srl Architettura Medica


Altri Articoli

Una ricerca su JADA è lo spunto per le considerazioni del prof. Gagliani nella sua Agorà del Lunedì. L’argomento è la comunicazione della prevenzione, ma anche il valore delle revisioni...

di Massimo Gagliani


Troppo incerta la situazione, UNIDI decide di annullare l’appuntamento di novembre e rimandare a maggio 2021


Sulla questione bonus sanificazione perché stupirsi?Fin dal primo DCPM che il Governo ha annunciato, prima ancora di vararlo, sottolineo come la linea d’intervento governativa seguita è...

di Norberto Maccagno


Disponibile la registrazione completa del webinar live dal titolo “Covid-19: ci si può organizzare per una prevenzione più “strutturale” e meno invasiva?”


Due le possibilità per gli iscritti, una applicabile da subito, l’atra solo se i Ministeri vigilanti daranno parere favorevole. Ecco le indicazioni di ENPAM


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I u201ctrucchiu201d per convivere con il rischio Covid in studio