HOME - Prodotti
 
 
08 Novembre 2019

Un passo avanti nell’innovazione

Belmont Italy


Belmont progetta e produce sistemi d’a­vanguardia nel rispetto dei più elevati stan­dard qualitativi.

Il modello PHOT-X IIS ne è l’emblema grazie alle seguenti peculiarità.

  • Staffa a deriva Ø che annulla comple­tamente le micro oscillazioni che gene­rano tolleranze dannose alla qualità dell’immagine radiologica.
  • Scelta nella selezione di 60-70 Kv per ottenere immagini radiologiche specifi­che per ogni tipo di indagine. Infatti, potenze inferiori ai 60 Kv garantirebbe­ro elevato contrasto e una scala di gri­gi corta mentre i 60 Kv consentono indagini ottimizzate per diagnosi endo­dontiche e parodontali o su macro­strutture ossee che necessitano di maggior contrasto. I 70 Kv forniscono ulteriori toni di grigio per esami come la ricerca di insorgenze cariose o micro fratture nelle sedi ossee o dentali.
  • Macchia focale 0,4 mm, paragonabile al tratto di una matita.
  • Corrente tubo da 3 a 6 Ma: i mil­liampères in una radiografia hanno il solo scopo di annerire l’immagine nelle zone di scarsa densità.
  • Controllo delle radiazioni emesse: il pannello touchscreen di Belmont mo­nitora la quantità totale di radiazioni io­nizzanti per ciascun paziente o la dose per ogni singolo scatto.
  • Input-output dati: la porta USB sul fian­co della centralina digitale consente di scaricare la cronologia degli scatti ef­fettuati e la dosimetria di radiazioni ero­gate, ma anche di inserire e visualizzare immagini dello studio, educational ecc.
  • Pannello touchscreen: primo radiogra­fico endorale dotato di pannello touch screen amovibile che può essere in­stallato sulla centralina stessa, a fian­co o esternamente all’area di scatto.

Per informazioni: tel. +39 0522 086548 - www.belmont-dental.it - info@belmont-dental.it

Articoli correlati

Belmont nasce nel 1967 in Giappone come divisione dentale del gruppo giapponese Takara Belmont, fondato a sua volta nel 1921 e tra i leader mondiali nelle attrezzature...


Altri Articoli

La notizia è che dopo alcuni anni torna il dibattito sul numero dei posti per l’accesso al corso di laurea in odontoiatria e sugli italiani che si laureano all’estero. Da...

di Norberto Maccagno


Una ricerca tutta italiana ha messo a confronto alcuni strumenti che possono ridurre il rischio di contagio da Covid-19 attraverso l’aerosol


Landi: uno scambio di vedute che ha permesso di modificare un documento che avrebbe potuto comportare problemi per la gestione della post pandemia per gli studi odontoiatri europei


Un nuovo approccio clinico basato sulla medicina dei sistemi, per la cura della malattia parodontale, che in Italia colpisce il 60% della popolazione


Cronaca     03 Luglio 2020

ENPAM: completato il CDA

Eletti i tre consiglieri delle consulte. Quella della Quota “B” sarà rappresentata dall’odontoiatra Gaetano Ciancio


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove tecnologie in studio? Le omaggia IDI EVOLUTION