HOME - Prodotti
 
 
03 Marzo 2009

Nuovi sistemi implantologici: il risultato dell'innovazione e dell'esperienza clinica

Impianti Premium e Kohno

sw.JPGsw.JPG

I nuovi impianti cilindrici Premium e conici Kohno sono frutto di una ultradecennale esperienza clinica, con oltre mezzo milione di inserimenti che testimoniano l’eccellente funzionalità di questo sistema protesico, che ben si presta sia ad una doppia fase chirurgica sia al carico immediato.
Ai tradizionali impianti a emergenza coronale diritta (versione Straight) si affiancano nuove fixture a emergenza coronale ampia, che consente di sfruttare il concetto di Switching Platform. Questa innovativa piattaforma di connessione presenta un bevel conico, ideale per il mantenimento nel tempo di osso crestale; inoltre, l’ampliamento del diametro a livello coronale rende queste fixture particolarmente indicate per l’uso post estrattivo.
La nuova morfologia, sia degli impianti cilindrici (Premium) che conici (Kohno), dona una maggiore stabilità primaria, anche con bassa densità ossea, facilitando l’inserzione grazie ad una elevata capacità di penetrazione ed avvitamento.
Gli impianti Premium e Kohno presentano una comune piattaforma di connessione, caratterizzata da un esagono interno che garantisce l’antirotazionalità della sovrastruttura, e da un collarino sovrastante il collo, che conferisce la massima stabilità alla connessione contribuendo a una corretta distribuzione delle forze masticatorie, che vengono così scaricate su tutto il perimetro implantare.
Gli impianti Premium e Kohno sono mountless, non necessitano cioè di un mounter per il loro inserimento; progettati per consentire ottima visibilità, manualità intraoperatoria, facilità di disingaggio e velocità di esecuzione, i driver dedicati (Easy Insert) sono brevettati e unici.
Gli impianti, in funzione delle diverse morfologie, sono disponibili nelle superfici Zirti, ottenuta mediante sabbiatura con ossido di zirconio e mordenzatura con acidi minerali, e nel nuovo ed esclusivo trattamento superficiale DES, che sequenzia diversi gradi di rugosità lungo il corpo della fixture: la parte superiore lucida consente il controllo perfetto del diametro di connessione, la parte intermedia presenta la tipica morfologia Zirti, mentre l’area apicale è rivestita in High Roughness Plasma Spray (HRPS), per garantire un’ottima stabilità primaria anche in presenza di osso poco mineralizzato e per aumentare notevolmente la superficie di contatto osso-impianto.

I nuovi kit chirurgici, disponibili nelle versioni per soli impianti Premium o Kohno e in una versione completa per impianti Premium e Kohno, presentano tantissime novità funzionali:
- i citati driver Easy Insert, in diverse misure, sia per contrangolo che per uso digitale.
- frese di nuovo disegno, più taglienti, dotate di pratici stop che si possono facilmente inserire e rimuovere dalla punta degli strumenti, velocizzando e rendendo sicuro l’atto di preparazione dei siti.
- due nuovi avvitatori digitali, monocomponente, molto pratici in fase chirurgica. La parte digitale, grazie alle ampie scanalature, consente una presa sicura; l’estremità lavorante ha una guida arrotondata che ne asseconda l’inserimento nei pozzetti delle viti, mentre il diametro del gambo è tale da farli scivolare con facilità lungo i fori passanti delle viti per pilastri.
Oltre alle componenti protesiche standard già utilizzate da migliaia di implantologi, per le fixture Premium e Kohno è possibile, tramite l’uso della sistematica CAD-CAM Echo, produrre pilastri individuali in bio-titanio e zirconio, conferendo così profili di emergenza anatomici e morfologie adatte alle più svariate situazioni orali ed esigenze estetiche.

Sweden&Martina S.p.A.
Via Veneto, 10
35020 Due Carrare (Pd)
Tel. +39 049 9124300
Fax +39 049 9124290
www.sweden-martina.it
info@sweden-martina.it

Articoli correlati

Le innovative Matrici Slick Bands™ per rilocazione coronale del margine, prodotte da Garrison, si adattano ai margini cervicali profondi assicurandone la corretta sigillatura ai fini della...


Obiettivi. Verificare, attraverso la valutazione del modulo elastico, se l’impiego di comuni compositi duali fluidi per la contemporanea cementazione di perni endocanalari in fibra e ricostruzione...


La ricopertura delle recessioni gengivali è diventata una parte rilevante della terapia parodontale dal momento che è in continuo aumento la richiesta di un risultato estetico da parte dei...


Rebilda Post GT è un perno radicolare in composito radiopaco, traslucente, rinforzato con fibre di vetro che mostra un'elasticità simile a quella della dentina e assicura un'adesione...


Le lesioni da morso (LM o bitemark in inglese) sono un segno che viene spesso valutato in ambito giudiziario per risalire all’identità dell’aggressore. Alla base di questa valutazione ci sono...


Altri Articoli

La formazione per acquisire dignità professionale. Un testo ideale per i corsi di formazione ma anche per aggiornare chi non è obbligato a conseguire l’attestato di qualifica


Per la Cassazione non è ipotizzabile ricostruire il redito di un dentista sulla base degli acquisti senza tenere conto della contabilità dello studio


Presentato in provincia di Pisa un singolare progetto che lega la lettura alla cura della propria igiene orale


Rispettare l’ambiente costa fatica (in realtà poca), rinunce (anche queste poche) e quello dell’impegnarsi per il bene collettivo alla fine rischia di rimanere una frase che suona bene, ma molto...

di Norberto Maccagno


Si chiama Associazione Nazionale Odontoiatri e Medici Convenzionati e si pone come portavoce di tutti coloro che credono nella Sanità Integrativa e vogliono renderla una opportunità per...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi