HOME - Prodotti
 
 
06 Settembre 2010

Preparazione meccanica del canale radicolare sicura

Komet E-Drive

Komet_sito.JPGKomet_sito.JPG

Il dispositivo E-Drive prevede cinque livelli di torque che possono essere selezionati direttamente sul contrangolo. Ruo­tando l’anello di preselezio­­ne, è possibile regolare il livello di torque più adatto.
Grazie ai cinque livelli di torque e grazie alla possibilità di allacciare il dispositivo E-Drive direttamente a un apparecchio endometrico, la preparazione meccanica del canale radicolare si rivela semplice e sicura.
Al raggiungimento del livello di torque, l'operatore avverte una vibrazione che lo informa di aver raggiunto la soglia di sicurezza. Questo avvertimento tattile è molto importante ai fini di un trattamento in tutti sicurezza, in quanto esclude un'eventuale controrotazione che si è dimostrata pericolosa per l'integrità della struttura degli strumenti in NiTi.
In caso di blocco dello strumento nel canale, a causa del superamento del torque preimpostato, è comunque possibile sbloccarlo grazie all’innesto elettromagnetico e alla rotazione alternata (movimenti sinistra-destra).
Grazie all’ausilio di una clip, è possibile allacciare un rilevatore apicale direttamente al dispositivo E-Drive, rendendo così superflua la clip sul singolo strumento endocanalare. Sono disponibili due clip apicali che consentono il collegamento di un cavo di misurazione per apparecchi endometrici per il controllo accurato della posizione della lima all’interno del canale radicolare.
Caratteristiche del prodotto:
• inserimento diretto del dispositivo E-Drive sul micromotore del riunito;
• cinque livelli di torque;
• regolazione opzionale di livelli intermedi;
• regolazione diretta del torque sull’anello di preselezione del contrangolo;
• possibilità di allacciamento diretto a un rilevatore apicale;
• localizzazione dell’apice senza necessità di aggancio al singolo strumento;
• rotazione del manipolo a 360°;
• sicurezza garantita dalla retrorotazione;
• buona visuale grazie alla testina a dimensioni ridotte;
• sterilizzabile in autoclave fino a un massimo di 135°.

Komet Italia Srl
Via Fabio Filzi, 2
20124 Milano
Tel 02 67076654
Fax 02 67479318
kometitalia@komet.it

Articoli correlati

Un canale radicolare non trattato è una delle principali cause di fallimento in endodonzia. L’assenza di disinfezione e sagomatura di un canale radicolare può determinare la...

di Simona Chirico


Gli strumenti rotanti in nichel-titanio (NiTi) possono presentare un rischio maggiore di frattura intra-operatoria all’interno del canale radicolare.Si può affermare che:la...

di Lara Figini


In questi anni sono stati creati diversi tipi di strumenti rotanti per la sagomatura del canale radicolare. Lo scopo dell’utilizzo di questi strumenti era quello di rispettare...

di Simona Chirico


In campo endodontico, i ritrattamenti stanno aumentando di numero. La percentuale media di successo è quasi dell’80%, ma la diversa impostazione clinica, le dimensioni della...

di Massimo Gagliani


Altri Articoli

Una ricerca su JADA è lo spunto per le considerazioni del prof. Gagliani nella sua Agorà del Lunedì. L’argomento è la comunicazione della prevenzione, ma anche il valore delle revisioni...

di Massimo Gagliani


Troppo incerta la situazione, UNIDI decide di annullare l’appuntamento di novembre e rimandare a maggio 2021


Sulla questione bonus sanificazione perché stupirsi?Fin dal primo DCPM che il Governo ha annunciato, prima ancora di vararlo, sottolineo come la linea d’intervento governativa seguita è...

di Norberto Maccagno


Disponibile la registrazione completa del webinar live dal titolo “Covid-19: ci si può organizzare per una prevenzione più “strutturale” e meno invasiva?”


Due le possibilità per gli iscritti, una applicabile da subito, l’atra solo se i Ministeri vigilanti daranno parere favorevole. Ecco le indicazioni di ENPAM


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I u201ctrucchiu201d per convivere con il rischio Covid in studio