HOME - Prodotti
 
 
17 Aprile 2015

Brucia aghi e scalda fiala ETNA, strumenti per prevenire le ferite da taglio nello studio odontoaitrico

ETNA

Da Diagram "due bravi fratelli" in aiuto al dentista ed ogni altro operatore del settore ospedaliero e sanitario, nella prevenzione di ferite da taglio o da punta. Direttiva 2010/32/UE recepita in Italia con il Decreto Legislativo n° 19 del 19 febbraio 2014.

Brucia Aghi ETNA 497

Ovunque ci sia un ago usato, c'è rischio di infezione; distruggendolo subito si elimina ogni rischio di trasmissione e di punture accidentali.
Un piccolo cratere, una grande temperatura di 1400°C. per incenerire all'istante l'ago appena usato e con esso ogni possibilità di contaminazioni o di punture accidentali.
La forma semplice e le dimensioni contenute, solo 700gr. di peso, lo rendono maneggevole ed ergonomico, trovando posto ovunque.
Un'inchiesta d'inizio 2000, fra i pazienti di diversi studi negli USA, rivelò che il 72%, alla domanda se avesse un motivo d'ansia nell'andare dal dentista, ammise di essere in apprensione per l'iniezione d'anestesia.

Brucia Aghi e Scalda Fiala ETNA 502

Lo shock termico fra la soluzione dell'anestetico e la temperatura del corpo umano può ritardare l'azione dell'anestesia, comportando alti livelli di stress sia al paziente che all'operatore.
Un semplice apparecchio per maggior benessere al Paziente e più sicurezza nello studio, in meno di 2 minuti, scalda la fiala d'anestetico a 38°C e la mantiene a questa temperatura per consentire un'anestesia "soft", efficace ed esente da stress.
Quando l'anestetico viene iniettato alla stessa temperatura del corpo umano, la diffusione nei tessuti, è immediata e produce rapidamente l'effetto dell'anestesia, tanto da accorciare i tempi d'intervento senza dover attendere i classici dieci minuti.
Fatta l'iniezione, lo stesso apparecchio consente di distruggere l'ago appena usato, evitando punture accidentali e ogni possibilità di contaminazione. I residui combusti da fusione, finiscono nel contenitore interno, facilmente ispezionabile per la pulizia.
La batteria consente un'autonomia di 400-600 aghi, oltre al riscaldamento di 30-40 tubofiale, prima della ricarica con caricabatterie che garantisce ogni sicurezza di normative CE.
E' dotato di un semplice dispositivo a molla che può trattenere il cappuccio dell'ago, in cui alloggiare la siringa pronta, durante interventi prolungati in cui occorrano iniezioni di anestetico a più riprese.


DIAGRAM srl
Via Mascagni 67
47122 FORLI'
Ph +39 0543782078 - Fax +39 0543782378
info@diagram.it
http://www.diagram.it

Articoli correlati

Tavolozza per Compositi, Painting Palette Giotto 101 è il primo ed unico apparecchio capace di fluidificare più masse di compositi, contemporaneamente ed in quantità minime,...


La sindrome della bocca che brucia (BMS) è una condizione idiopatica, cronica, caratterizzata da incessante bruciore orale o sensazione di bruciore, frequentemente accompagnata...

di Lara Figini


Qual è il trattamento più efficace?

di Lara Figini


Obiettivi. L’obiettivo di questo lavoro scientifico è quello di illustrare l’ausilio diagnostico offerto dalla teleradiografia in implantologia e le potenzialità future delle indagini 3D unite...


Supera ampiamente le cinquecento pagine il testo "Endodonzia - Principi di base, procedure operative e tecniche" edito da Edra-Masson. Ne è autore Francesco Somma (nella foto), professore...


Altri Articoli

Le vicende di alcune Catene spagnole, ed italiane, confermano che il vero problema per pazienti e non solo si chiama "finanza creativa" e non cure. Qualche settimane fa ricevo una mail da parte di un...

di Norberto Maccagno


Fiorile: scelta grave che non frena l’evasione fiscale e crea una situazione paradossale tra che si rivolge al pubblico e i pazienti che si rivolgono ad un dentista privato


Per Dentix Italia sono solo indiscrezioni di stampa ed assicura che non ci sono problemi per pazienti e collaboratori 


I problemi potrebbero nascere per coloro che sono esentate in Italia dal conseguire l’attestato di qualifica. Il Ministero intanto ha definito le modalità di riconoscimento per i titoli conseguiti...


Cronaca     14 Febbraio 2020

Medici e dentisti: è corsa al POS

La possibilità di detrarre le spese sanitarie solo se pagate con strumenti tracciabili ha costretto medici e dentisti a dotarsi del POS. 400% l’aumento di rischiste nell’ultimo mese


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove norme su Direttore sanitario e Autorizzazioni