HOME - Protesi
 
 
07 Marzo 2016

Agenesia dei laterali superiori e riabilitazione con Maryland Bridge in ceramica integrale: caso clinico

di Riccardo Becciani


Una ragazza di anni 16 è stata inviata alla nostra osservazione da una collega al termine del trattamento ortodontico (slide Fig 1e 2).

La richiesta era quella di effettuare un intervento protesico per agenesia degli incisivi laterali superiori (slide Fig 3).

A fine trattamento ortodontico la posizione delle radici dei denti contigui impediva una soluzione implantare. Vista la giovane età della paziente si è deciso di reimpiazzare gli elementi con due Maryland Bridge in ceramica integrale.

Procedura clinica (vedi slide):

  • Dopo il condizionamento delle selle edentule, sfruttando la contenzione rimovibile, viene effettuata la preparazione linguale dei soli canini e presa una impronta in polietere.
  • Il laboratorio odontotecnico (Sig. Paolo Vigiani) ha eseguito i due Maryland Bridge mono-aletta in Disilicato di Litio
  • E' stata eseguita la cementazione dei rispettivi Maryland previo isolamento con diga di gomma.
  • E' stato eseguito un controllo a quattro anni di distanza.

  • Situazione a fine trattamento ortodontico

  • Situazione a fine trattamento ortodontico

  • Agenesia dei laterali superiori

  • Condizionamento delle selle edentule

  • Contenzione Rimovibile

  • Contenzione rimovibile

  • Modellazione delle selle edentule

  • Impronta

  • Impronta: dettaglio

  • Maryland Bridge in ceramica integrale

  • Isolamento con la diga di gomma per la cementazione dei Maryland

  • Isolamento con la diga di gomma per la cementazione dei Maryland

  • Cementazione dei Maryland

  • Caso finito: visione frontale

  • Caso finito: visione palatale

  • Caso finito: sorriso

  • Caso finito

  • Caso finito: dettaglio


Considerazioni cliniche:

Si è deciso di allestire due Maryland Bridge,(per l'agenesia degli incisivi laterali in un soggetto giovane) in quanto dalla nostra esperienza clinica i Maryland Bridge con singola aletta di ritenzione garantiscono un ridotto rischio di decementazione rispetto a quelli con doppia aletta.

Abbiamo potuto constatare che nei Maryland Bridge a doppia aletta la diversa mobilità sotto carico dei denti supporto spesso porta alla decementazione di una delle due componenti.

Articoli correlati

L’uso della zirconia in odontoiatria restaurativa è cresciuto esponenzialmente negli ultimi dieci anni. Le prime formulazioni di zirconia erano state utilizzate principalmente...

di Allegra Comba


La ceramica ha sempre avuto un grande successo clinico sin dalla sua introduzione, grazie alla sua abilità di imitare il colore e la traslucenza dei denti naturali. Per questo...

di Lara Figini


Quanto interferiscono il colore e lo spessore del cemento e del restauro sottostante

di Lara Figini


Con lo sviluppo della sistematica CAD/CAM, oggi i materiali più utilizzati nei campi protesici sono zirconia e disilicato di litio. In particolare, in una review pubblicata nel...

di Simona Chirico


Sebbene il titanio sia utilizzato con successo in implantologia dentale ormai da più di cinque decenni, vi è una crescente domanda di un’alternativa non metallica.Il materiale...

di Lara Figini


Altri Articoli

Presentato il suo nuovo sito internet con una nuova veste grafica e una soluzione di e-commerce migliorata, che offre una procedura d’ordine semplificata e più efficiente


Molti i dubbi sulle modalità di applicazione per studi e laboratori. ANTLO: molto dipenderà dai decreti attuativi


INAIL: 8 infezioni su 10 sono in ambito sanitario ma dopo il lockdow scendono tra le professioni sanitarie ed aumento di altri settori di attività. I pochi dati sull’odontoiatria, rassicurano


Tra le richieste anche quella di sostenere la produzione europea. Già oggi in commercio prodotti riciclabili che rispettano le indicazioni ministeriali, l’ambiente e risultando anche economici


Finisce davanti al giudice la richiesta di un ASO che riteneva i problemi a schiena e spalle fossero di natura professionale. Riconosciuto l’indennizzo per l’inabilità certificata


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I u201ctrucchiu201d per convivere con il rischio Covid in studio