HOME - Protesi
 
 
30 Novembre 2006

Dossier. Il montaggio dei posteriori in protesi totale

di S. Catapano, D. Barbin, N. Mobilio


L’edentulismo è una condizione invalidante sempre meno accettata dal paziente, che spesso manifesta una capacità di adattamento modesta, una complessa fisiopatologia e importanti esigenze funzionali e psicosociali. Tale situazione è sempre una sfida riabilitativa per il clinico, costituita da complesse fasi cliniche e tecniche; una delle più importanti è il montaggio degli elementi posteriori, da cui dipendono la stabilità del corpo protesico e la profilassi strutturale delle basi ossee sottostanti. Questa fase è prettamente tecnica ma, vista la complessità e la variabilità dei casi clinici, è necessaria una sinergia culturale tra il clinico e il tecnico nella valutazione della situazione clinica e nella progettazione del manufatto protesico. Scopo del lavoro è fornire le conoscenze di base e le linee guida per il corretto montaggio degli elementi posteriori. Le fasi principali documentate da questo Dossier sono: l’analisi dei modelli, la scelta degli elementi posteriori, il montaggio degli elementi sui valli in cera, la verifica clinica e, infine, il molaggio selettivo.



Fitting posterior teeth in complete denture
Complete teeth loss is a disabling condition that patients are less and less willing to accept; in fact these patients often show reduced adaptive ability, complex physiopathology, important functional and psychosocial demands. Such situation is always challenging for clinicians, since complex clinical tasks are requested. Among these adequate fitting of posterior teeth is one of the most important, as it determines denture stability and structural prophylaxis of underlying bones. This phase is purely technical, but since clinical case are complex and variable, a cultural synergy is necessary between clinician and technician while evaluating the whole situation and planning prosthetic rehabilitation. The purpose of this work is to provide basic knowledge and guidelines about the correct fitting of posterior teeth in complete dentures. The main steps documented include: casts analysis, choice of posterior teeth, teeth fitting on baseplate wax, clinical check and final occlusal adjustment.

Qualifiche Autori:
Università degli Studi di Ferrara
Corso di laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria
Cattedra di Protesi Dentaria - Titolare: prof. S. Catapano

Dental Cadmos 2006; 9: I-XXI

Articoli correlati

OBIETTIVI. Classificare i denti artificiali posteriori e individuarnel’utilizzazione specifica. METODI. Vengono esaminati i denti artificiali del commercio in base al materiale costituente e alle...


In implantologia la posizione implantare è di fondamentale importanza sia per ottenere una buona estetica che una valida funzionalità. Inoltre, un posizionamento implantare...

di Lara Figini


ObiettiviI fallimenti implantari, causati da patologie sistemiche, traumi chirurgici, fattori biomeccanici e altro, sono classificabili in precoci o tardivi. Scopo del presente caso clinico è...


Obiettivi. Si è voluto riproporre un caso di monoedentulismo di un incisivo centrale superiore risolto nel 1972 (l’intervento fu eseguito dal prof. U. Pasqualini) con lama a moncone avvitabile, e...


Obiettivi: Gli impianti dentali hanno rivoluzionato la riabilitazione delle mandibole edentule. Una delle opzioni di trattamento è rappresentata dalla barra fresata su impianti con protesi...


Altri Articoli

Agorà del Lunedì     20 Settembre 2021

Game changer….

Per il prof. Gagliani è questa la scelta che deve fare l’odontoiatra: riorganizzarsi per dare risposte alle “nuove” esigenze dei pazienti oppure arroccarsi in un giardinetto costituito di...

di Massimo Gagliani


Luca è un dentista titolare di un piccolo studio di provincia, Anna (entrambi i nomi sono di fantasia) è la sua assistente: in studio sono solo loro due. Dal 15 ottobre prossimo, per via di...

di Norberto Maccagno


Venerdì 1 ottobre ad Asti al Dental Forum odontoiatri ed odontotecnici potranno esercitarsi con stanner e sotware giudati dagli esperti del team Grow Up


Sono stati gli agenti della polizia di Stato a denunciare un uomo di 53 anni per esercizio abusivo della professione medica. Secondo la stampa locale gli agenti del Commissariato di Secondigliano e...


Chi deve controllare, quali le sanzioni e come deve essere “gestito” il dipendente sprovvisto, ed i collaboratori non dipendenti?


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio