HOME - Protesi
 
 
05 Luglio 2017

Cementi duali applicati a diversi materiali da restauro: che tipo di polimerizzazione scegliere?

di Simona Chirico


I cementi duali sono caratterizzati dalla presenza di una componente autopolimerizzante e di una fotopolimerizzante. La reazione di presa inizia dopo la miscelazione di pasta e catalizzatore, ma va completata mediante l'utilizzo della lampada. La polimerizzazione del cemento non dipende solo da tali fattori, ma anche dal tipo di materiale da restauro al quale esso viene applicato.

Lo studio Polymerization Mode of Self-Adhesive, Dual-Cured Dental Resin Cements Light Cured ThroughVarious Restorative Materials di Shim et al. ha indagato il grado di conversione dei cementi duali, polimerizzati con la sola autoattivazione o fotoattivazione, al tempo 0 di applicazione e dopo 5, 10, 15 minuti e 2 settimane dall'inizio della polimerizzazione.

I cementi duali con sola modalità di autoattivazione sono stati applicati a corone in metallo ceramica; quelli con la fotopolimerizzazione sono stati applicati a corone in zirconia e in disilicato di litio.

Ogni gruppo era costituito da 6 corone. Su tali restauri sono stati applicati i seguenti cementi duali: G-CEM LinkAce (GC America Inc, Alsip), Maxcem Elite (Kerr Corporation, Orange, CA), e BisCem (Bisco, Inc. Schaumburg, IL). Il grado di conversione del cemento (DC) è stato valutato con una spettroscopia a infrarossi.

I risultati ottenuti dallo studio sono riportati nella seguente tabella:

0 minuti

5 minuti

10 minuti

15 minuti

2 settimane

Tipo cemento

restauro

Biscem

Metallo ceramica

0

3,5

9,8

40,2

75,5

Zirconia

60,2

63,7

65,5

68,5

82,9

Disilicato di litio

61,5

65,1

68

71,1

83,9

G-CEM LinkAce

Metallo ceramica

0

31,6

40,1

52

69,2

Zirconia

31,8

41,1

47,8

51,4

70,5

Disilicato di litio

46,2

51,8

55,1

60,9

71,6

Maxcem Elite

Metallo ceramica

0

28,3

39,9

49,6

76,6

Zirconia

29,1

52,6

56,9

67,2

78,8

Disilicato di litio

29,5

54,6

58,3

69

80,1

Da ciò si evince come:

  • tutti i cementi applicati continuavano la loro polimerizzazione dopo 2 settimane (i valori di DC erano maggiori rispetto alle altre misurazioni);
  • i cementi duali fotoattivati hanno valori più elevati di quelli autoattivati;
  • il miglior grado di conversione del cemento duale viene garantito quando questo è applicato al disilicato di litio;
  • tra i cementi presi in esame, il BisCem è quello che ha registrato i risultati migliori, seguito dal Maxcem Elite e infine il G-CEM LinkAce.

Pertanto, per garantire un miglior grado di conversione del cemento duale attivarlo mediante l'utilizzo della lampada polimerizzante e applicarlo a restauri in disilicato di litio.


A cura di: Simona Chirico,
odontoiatra libero professionista

 

Per approfondire:

Polymerization Mode of Self-Adhesive, Dual-Cured Dental Resin Cements Light Cured ThroughVarious Restorative Materials. Shim, Khang, Jha, Ryu. Journal of Esthetic and Restorative Dentistry 2017

Articoli correlati

L’aumentata richiesta estetica, senza rinunciare alla preservazione delle strutture biologiche, ha portato allo sviluppo e all’utilizzo, negli ultimi anni, di nuove tipologie...

di Simona Chirico


I sistemi di vetroceramica rinforzati sono sempre più utilizzati per le riabilitazioni monolitiche grazie al continuo miglioramento delle loro proprietà meccaniche associate...

di Lara Figini


In molte aree dell’odontoiatria restaurativa, i materiali non metallici offrono un’alternativa ai restauri tradizionali, garantendo al contempo alti livelli di...

di Massimo Gagliani


Con l’innovativo sistema CAD/CAM è possibile realizzare inlay, onlay, faccette, corone parziali e totali in ceramica integrale, protesi fisse (FDP), protesi rimovibili,...

di Lara Figini


La crescente domanda estetica in ambito protesico ha portato alla diffusione dell’utilizzo di ceramiche. Tra queste, la ​​più impiegata è il disilicato di litio, che può...

di Simona Chirico


Altri Articoli

Quando non si ha la possibilità di utilizzare trapano, anestesia, materiali per otturazioni, tra le tecniche ed i prodotti a disposizione per trattare la carie dei denti da latte, e non solo, in...


“Apprendo con grande stupore a mezzo stampa di una presunta querela che sarebbe stata sporta nei miei confronti da parte dell’ANDI – dichiara Marco Vecchietti, Amministratore Delegato e...


La Regione Toscana, con la Legge regionale n° 50, ha modificato la L.R. 5 agosto 2009 n°51 "Norme in materia di qualità e sicurezza delle strutture sanitarie: procedure e requisiti autorizzativi...


Avevano permesso ad un non laureato ed abilitato di curare i loro pazienti e per questo il giudice di Lucca ha condannato tre iscritti all’Albo per concorso in esercizio abusivo della...


In vista del termine del triennio formativo e dell’obbligo per medici ed odontoiatri iscritti all’Albo di ottemperare al debito formativo previsto l’OMCeO Milano, sul proprio sito,...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi