HOME - Protesi
 
 
15 Maggio 2006

Overdenture su barra modificata con patrici. Caso clinico

di *A. Fanuli, *S. Salice, *B. Patarnello, **R. Demola, S.D. Aspriello, M. Piemontese


Obiettivo della riabilitazione orale di mandibole con severa atrofia delle selle edentule usando overdenture ancorate a impianti è di fornire al paziente una dentatura stabile a fronte di ridotte spese economiche e limitato intervento clinico.
Il caso presentato è stato riabilitato con una overdenture su barra modificata ancorata a due impianti interforaminali. La mesostruttura è dotata sulla superficie superiore di patrici sferiche per l’ancoraggio della sovrastruttura. Tale sistema si presta alla gestione della conformazione della cresta residua ovviando ai limiti intrinseci dei dispositivi di ritenzione a barra diritta articolata che provocherebbe difficoltà tecniche e funzionali per riduzione dello spazio linguale. Le matrici di plastica che trovano alloggiamento all’interno della sovrastruttura in titanio, garantiscono una modesta libertà di movimento e impartiscono un certo grado di resilienza all’overdenture. Tale riabilitazione protesica ha il vantaggio di offrire una notevole versatilità al sistema minimizzando il rischio di complicazioni protesiche e aumentando il confort per il paziente.

Overdenture on modified bar with matrixes. A case report
The aim of oral rehabilitation of jaws with severe atrophy of the saddles edentule is to furnish stable teeth with economic and limited clinical treatment. This case has been rehabilitated with an overdenture on modified bar anchored to two interforaminal implants. The bar is gifted on the superior surface of spherical metal bar for the anchorage of the superstructure. The traditional systems have to manage conformation of residual crest. The plastic matrixes taking place inside the superstructure in titanium, doesn’t guarantee a good movement. Prosthetic rehabilitation has the advantage to offer a notable versatility to the system minimizing the risk of prosthetic complications and increasing the confort for the patient.

Qualifiche Autori:
Università Politecnica delle Marche - Torrette di Ancona
Istituto di Scienze Odontostomatologiche
Direttore: prof. M. Procaccini
*Odontotecnico - Ostuni (BR)
**Odontoiatra, libero professionista - Fasano (BR)



Articoli correlati

prodotti     15 Maggio 2012

NUOVA BARRA MODULARE SFI-Bar®

Sweden & Martina ha sviluppato con Cendres et Métaux l'innovativa SFI-Bar® per la protesi totale impianti Premium-Kohno e Outlink2 .Il concetto alla base di questo protocollo protesico...


Obiettivi: Gli impianti dentali hanno rivoluzionato la riabilitazione delle mandibole edentule. Una delle opzioni di trattamento è rappresentata dalla barra fresata su impianti con protesi...


Obiettivi. Per ottenere la passivazione delle strutture implantoprotesiche si può ricorrere al taglio della struttura e alla sua saldatura successiva. Scopo del lavoro è la valutazione...


L’overdenture su impianti mascellare (MIO) è stata introdotta per la prima volta negli anni Ottanta ed è la migliore opzione qualora non si possa procedere a una soluzione...

di Lara Figini


Al giorno d’oggi i pazienti con mascella completamente edentula possono beneficiare di diversi tipi di riabilitazione protesica. Una di loro è l’overdenture supportata da...

di Lara Figini


Altri Articoli

La notizia è che dopo alcuni anni torna il dibattito sul numero dei posti per l’accesso al corso di laurea in odontoiatria e sugli italiani che si laureano all’estero. Da...

di Norberto Maccagno


Una ricerca tutta italiana ha messo a confronto alcuni strumenti che possono ridurre il rischio di contagio da Covid-19 attraverso l’aerosol


Landi: uno scambio di vedute che ha permesso di modificare un documento che avrebbe potuto comportare problemi per la gestione della post pandemia per gli studi odontoiatri europei


Un nuovo approccio clinico basato sulla medicina dei sistemi, per la cura della malattia parodontale, che in Italia colpisce il 60% della popolazione


Cronaca     03 Luglio 2020

ENPAM: completato il CDA

Eletti i tre consiglieri delle consulte. Quella della Quota “B” sarà rappresentata dall’odontoiatra Gaetano Ciancio


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove tecnologie in studio? Le omaggia IDI EVOLUTION