HOME - Protesi
 
 
31 Marzo 2008

Stabilizzazione della protesi mobile inferiore con impianti di calibro ridotto

di A. Scarano, G. Murmura


Numerosi studi hanno dimostrato che l’uso di impianti per riabilitazioni overdenture aumenta la soddisfazione e la qualità della vita dei pazienti edentuli e ne migliora l’efficacia masticatoria con un effetto positivo anche sullo stato nutritivo. Sette partecipanti edentuli e con mandibole atrofiche ricevevano quattro mini-impianti ball (MIB) per overdenture nella regione interforamina. Tutti i pazienti erano soddisfatti della ritenzione e della stabilità della protesi. I MIB furono posizionati con una tecnica microinvasiva, senza sollevare un lembo, che può essere praticata anche nei pazienti ad alto rischio medico, come quelli in trattamento con anticoagulanti, diabetici, ecc. L’uso dei (MIB) è in molti casi una valida alternativa clinica agli impianti di largo diametro, in quanto, riducono la seduta chirurgica, il sanguinamento, il disagio post operatorio e il tempo di guarigione dei tessuti.
I risultati suggeriscono che mandibole atrofiche trattate con quattro MIB per overdenture, può essere una buona strategia di trattamento per pazienti edentuli e con creste atrofiche.

Lower denture stabilization on atrophic alveolar ridges by mini-screw implants
Introduction. Many studies have shown that implant supported mandibular overdentures significantly increase satisfaction and quality of life of edentulous patients; improved chewing ability also improves nutritional state. Methods. Four transmucosal mini-screw ball implants (MIB) for overdentures were inserted in the inter-foramina region of the mandible of seven patients by a microinvasive one-step flapless surgical technique. All the patients were satisfied with retention and stability of their overdentures. Discussion. This technique can also be used in “hight-risk” patients (for example, diabetes or anticoagulation therapy). Mini-screw implants are in many cases a good clinical alternative to larger implants, since they enable to reduce surgical time, bleeding, post operative discomfort and healing time. Clinical implications. These results suggest that a mandibular overdenture retained by 4 MIB may be the best treatment option for edentulous patients with atrophic ridges.

Qualifiche Autori:
Università degli Studi” di Chieti-Pescara “G. D’Annunzio
CLOPD - Presidente: prof. A. Piattelli
Dipartimento di Scienze Odontostomatologiche
Direttore: prof. S. Caputi



Articoli correlati

L'osteointegrazione di un impianto necessita di alcuni mesi di guarigione, come minimo, e questo periodo, che richiederebbe il non immediato inserimento dei denti, viene quasi...

di Lara Figini


ObiettiviViene proposto un caso clinico di riabilitazione implantare fissa a carico immediato con chirurgia flapless, mediante l’utilizzo di solidarizzazione implantare come supporto per...


Obiettivi. Presentare i risultati clinici preliminari di un nuovo approccio chirurgico in casi di impianti postestrattivi immediati in zone estetiche.Materiali e metodi. Una radice non recuperabile...


Obiettivi. Le overdenture mandibolari supportate da 4 minimpianti rappresentano una soluzione soddisfacente per quei pazienti che non possono accedere a soluzioni fisse su impianti a causa di...


Obiettivi. Descrivere una riabilitazione implantoprotesica di una mandibola completamente edentula in paziente parkinsoniano, in anestesia locale, con tecnica “flapless” e carico protesico...


Altri Articoli

Secondo l’Associazione oltre 400 i controlli effettuati. Ecco come regolarizzare la propria posizione


Prof. Pelliccia: ‘’il dentista deve saper prendere le decisioni giuste al momento utile, vi aiutiamo a imparare a farlo’’


Assegnata in Commissione alla Camera una PdL che impone il 51% del capitale in mano all’iscritto all’Albo


Lodi: l’analisi impietosa, in evidenza contraddizioni e difetti di un sistema riservato ai ricchi


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi