HOME - Protesi
 
 
01 Settembre 2011

Risultati clinici e istologici delle preparazioni subgengivali a lama di coltello. Casi clinici

di M. Pettinicchio, G. Murmura, S. Caputi, T. Traini


Obiettivi
Il presente lavoro ha come obiettivo la correlazione fra risultati clinici e istologici ottenuti in denti preparati protesicamente secondo la “tecnica di preparazione orientata biologicamente” (Biologically Oriented Preparation Technique, BOPT).
Materiali e metodi
I casi clinici presentati mostrano gli step significativi della tecnica BOPT e i risultati clinici. Sei denti anteriori considerati “hopeless” sono stati utilizzati per le analisi istologiche. Tre denti sono stati preparati in accordo con la BOPT (test), mentre altri 3 sono stati preparati con una spalla juxtagengivale convenzionale (controllo). Su tutti gli elementi preparati sono stati immediatamente posizionati provvisori in resina acrilica. Dopo 5 settimane i denti sono stati estratti.
Risultati
L’epitelio giunzionale (JE) risultava essere di 2,5 ± 0,4 mm (test) e di 1,7 ± 0,3 mm (controllo) (p < 0,001). L’area di tessuto connettivo infiltrato da cellule infiammatorie (CTI) risultava essere rispettivamente di 2,7 ± 0,7 mm2 (test) e 1,5 ± 0,3 mm2 (controllo) (p < 0,001).
Conclusioni
La tecnica BOPT sembra favorire la formazione di epitelio giunzionale lungo e l’infiltrazione infiammatoria nel tessuto connettivo: per questo motivo non dovrebbe essere usata nei denti con parodonto sano.



Articoli correlati

AGORA’ “allerta” le Istituzioni sulle proposte di estensione della competenza Odontoiatrica in ambito di Medicina Estetica


Ogni anno la Legge di Bilancio ed il Decreto Mille Proroghe diventano gli strumenti per inserire norme che non sempre hanno un nesso con la finalità del provvedimento legislativo, ma a...

di Norberto Maccagno


Un regolamento, in fase di realizzazione, definirà le regole per iscriversi. Pollifrone (CAO Roma): “l’obiettivo è quello di tutelare sempre la salute dei cittadini”


La parodontite nei suoi stadi più avanzati può portare a dei disallineamenti o affollamenti dentali che vanno a compromettere l’estetica e a creare, quindi, una situazione...

di Lara Figini


Quelle odontoiatriche seguono lo stesso principio. Di Gioia (POIESIS): anche in caso di prestazioni rese nell’ambito anatomico di competenza extra orale


Altri Articoli

A presentare il provvedimento la Senatrice Paola Boldrini che sostanzialmente ripropone il testo che nel 2007 ebbe parere favorevole dal Consiglio Superiore di Sanità


Ghidini: serve una riforma dell’odontoiatria per favori accesso alle cure, l’emendamento Lorefice va nella direzione di tutelare i pazienti


La Camera approva all’unanimità (un solo contrario) il Decreto Legislativo che ora passa al Senato per l’approvazione definitiva. Soddisfazione del Ministro e dei presidenti del Collegio dei...


Iandolo: provvedimento che tutela i pazienti. Non ci saranno perdite di posti di lavoro, la quasi totalità delle società attualmente attive potrà riconvertirsi in STP


Si dice preoccupato il presidente CAO di La Spezia nel vedere trasformare la pandemia in una “guerra ideologica” che porta a passare sopra a principi inviolabili e ruoli costituiti


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

L’odontoiatria al digitale non è solo protesi