HOME - Psicologia
 
 
15 Febbraio 2006

Impatto psicologico della Classe scheletrica facciale: studio epidemiologico

di A. Senna, *D. Abbenante, **L. Tremolizzo, ***G. Campus, C. Ferrando, L. Strohmenger


È stato ormai più volte dimostrato come l’aspetto fisico, l’autostima e la capacità di intraprendere relazioni interpersonali siano profondamente collegati. Considerando che la regione facciale svolge un ruolo fondamentale nella determinazione dell’attrazione fisica, in questo studio abbiamo verificato l’ipotesi che il profilo psicologico in giovani adulti possa essere relazionato alla Classe scheletrica facciale. Sono stati visitati 1014 giovani soggetti aspiranti a entrare nell’accademia militare di Pozzuoli ed è stata effettuata l’analisi cefalometrica secondo il metodo introdotto da Giannì, in maniera tale da suddividere i soggetti secondo le tre classi facciali scheletriche. Contemporaneamente i soggetti venivano valutati dallo psichiatra mediante la somministrazione del test MMPI seguito da un breve colloquio con ognuno dei candidati.
In base alla valutazione dello psichiatra, circa il 20% dei soggetti è stato giudicato non idoneo perché incapace di intrattenere proficue relazioni interpersonali, requisito considerato come fondamentale per la vita in accademia. I maschi mostravano un rischio incrementato di circa due volte di essere giudicati psicologicamente inadatti rispetto ai soggetti di sesso femminile. Nonostante ciò, non si evidenziavano differenze nella distribuzione dei soggetti maschili giudicati inadatti rispetto alle tre Classi scheletriche facciali. Al contrario, i soggetti di sesso femminile giudicati psicologicamente inadatti mostravano una differente distribuzione fra le tre Classi facciali scheletriche, con un incremento del rischio di incirca due volte e quattro volte, per i soggetti appartenenti alla seconda e, rispettivamente, alla terza Classe, rispetto alla prima.
Questi risultati potrebbero indicare che i soggetti di sesso femminile sono psicologicamente più sensibili ai fattori determinanti la bellezza, come sembrerebbe essere la morfologia facciale. Pertanto possiamo suggerire che interventi ortodontici migliorativi della regione facciale potrebbero aver un importante impatto sul profilo psicologico, specialmente considerando giovani adulti di sesso femminile, probabilmente per ragioni sociali e/o culturali.

The psychological impact of facial skeletal Class
Individual self-esteem, ability of managing social relationships and physical aspect have been shown to be tightly related. Since facial aspect plays a major role in determining physical attractiveness, in this study we tested the hypothesis that psychological profile in young adults might be related to their facial skeletal Class. 1014 young subjects applying to the military academy of Pozzuoli, Italy, were enrolled and a cephalometric evaluation was performed according to Giannì, dividing the subjects in three groups corresponding to each major facial skeletal Class. Concurrently the subjects were evaluated by a psychiatrist administering the MMPI test followed by a brief colloquium.
According to psychological evaluation about 20% of subjects were discharged since considered unable to manage successfully social relationships in a stressful situation, such as military academy life would require. Males displayed about a two-fold increased risk of being psychologically unfit with respect to the other sex. However, no differences were shown in the distribution of psychologically unfit males among the different facial skeletal Classes. On the other hand, psychologically unfit females displayed a different distribution among the facial skeletal Classes, with a risk of about two-fold and four-fold, respectively, for those subjects belonging to Classes II and III with respect to those belonging to Class I.
These results might indicate that females are more psychologically sensible to physical factors determining beauty, such as facial morphology is. Therefore, we suggest that improvements in a young adult’s face might have an important impact on his/her psychological profile, especially considering female subjects possibly due to cultural and/or social reasons.

Qualifiche Autori:
Università degli Studi di Milano
Dipartimento di Medicina, Chirurgia e Odontoiatria
Centro di collaborazione OMS
*Centro di Selezione Aeronautica di Guidonia
**DNTB Università di Milano-Bicocca
***Università degli Studi di Sassari - CLOPD



Articoli correlati

In questa seconda parte dell'intevista in tema di chirirgia ortognatica si è voluto prendere in esame l'"ottica" del paziente, ovvero quanto questi interventi risultino impegnativi e...


Il professor Aldo Bruno Giannì, nato a Milano nel 1965, si laurea in Medicina e Chirurgia nel 1989 e consegue quindi nel 1994 la specialità in Chirurgia Maxillo-Facciale presso...


La sistematica descritta (Invisalign®) è basata sull’impiego di una serie di mascherine individualizzate e trova indicazione in diverse malocclusioni, soprattutto nel caso di pazienti adulti...


Gli Autori hanno presentato una parte della loro esperienza sull’approccio psicologico al paziente pedo-ortodontico, evidenziando i vari aspetti comportamentali sia di genitori sia dei piccoli...


ObiettiviScopo del lavoro è presentare un caso clinico trattato con apparecchiature elastodontiche.Materiali e metodiLa paziente presenta un quadro di grave seconda classe scheletrica e deep...


Altri Articoli

Quando non si ha la possibilità di utilizzare trapano, anestesia, materiali per otturazioni, tra le tecniche ed i prodotti a disposizione per trattare la carie dei denti da latte, e non solo, in...


Riceviamo e volentieri pubblichiamo.“Apprendo con grande stupore a mezzo stampa di una presunta querela che sarebbe stata sporta nei miei confronti da parte dell’ANDI – dichiara Marco...


La Regione Toscana, con la Legge regionale n° 50, ha modificato la L.R. 5 agosto 2009 n°51 "Norme in materia di qualità e sicurezza delle strutture sanitarie: procedure e requisiti autorizzativi...


A denunciare un diplomato odontotecnico di 55 anni di Palermo, con l’accusa di esercizio abusivo della professione sanitaria, sono stati i carabinieri del NAS. Secondo quanto riportato dalla...


“Il meccanismo delle detrazioni sanitarie - è più costoso, regressivo e diseguale territorialmente rispetto a quello degli oneri deducibili applicato alla Sanità Integrativa. Si tratta, inoltre,...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi