HOME - SPECIALI - Presidi per l’igiene orale nelle donne in gravidanza e nei pazienti anziani
 
 
18 Dicembre 2018

Nel caso delle donne in gravidanza quali sarebbero le raccomandazioni più rilevanti?


Ridurre l’apporto di carboidrati fermentabili nella dieta e migliorare il livello di igiene orale, principalmente. Ciò, come in ogni condizione della vita del soggetto, migliora le condizioni dento-parodontali. Il classico detto “un dente perso ogni figlio” è al giorno d’oggi assolutamente inaccettabile.

L’intervento di counselling dell’Odontoiatra è in questa condizione particolarmente prezioso ed efficace perché trova nella futura mamma un interlocutore informato e ricettivo nei confronti delle misure preventive.Senza dimenticare l’importanza dell’eliminazione delle cavità cariose aperte o dei restauri infiltrati, misura che riduce la necessità di intervenire in periodi della gravidanza in cui effettuare interventi impegnativi non è particolarmente consigliabile.

Collegandoci alla domanda precedente, inoltre, questa misura estende l’effetto preventivo al nascituro, in periodi successivi. 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi