HOME - Strumenti e Materiali
 
 
15 Febbraio 2006

Caratteristiche meccaniche degli elastici extraorali. Analisi statica (I parte)

di P. Cozza, G. Gava, R. Condò, *A. Polimeni


Il presente lavoro si è proposto di valutare le caratteristiche meccaniche di 4 marche di elastici ortodontici extraorali e 2 diametri (5/16” e 3/8”), mediante prove statiche di trazione su un numero di 10 campioni per tipologia di elastico. I test hanno evidenziato una notevole variabilità nella forza esercitata tra le varie marche, con spostamenti anche considerevoli rispetto al valore teorico (14 once); il mantenimento dei campioni sotto carico costante ha inoltre rilevato uno scorrimento viscoso maggiore nelle prime 24 ore, con tendenza a divenire ininfluente nei giorni successivi. Si è potuto quindi concludere che, escludendo le prime 24 ore, la forza esercitata dagli elastici rimane approssimativamente costante nel tempo.

Static analysis of mechanical characteristics of extraoral elastics: part I
The purpose of this study was to evaluate mechanical characteristics of 4 brands and 2 diameters (5/16" and 3/8") of extraoral orthodontic elastics, through a static traction test on 10 samples of any type of elastic. Results showed a considerable variability of traction force among different brands, with considerable differences also in comparison to their theoretical value (14 ounces); under constant load, samples showed a greater viscous slide in the first 24 hours, which tended to become unimportant in the following days. Therefore, excluding the first 24 hours, traction force delivered by elastics remains approximately constant during time.

Qualifiche Autori:
Università degli Studi di Roma "Tor Vergata"
CLSOPD - Corso Integrato di Ortognatodonzia
prof.ssa P. Cozza
Università degli Studi di Roma "La Sapienza"
CLSOPD - Corso Integrato di Odontoiatria in Età Evolutiva  prof.ssa A. Polimeni

Mondo Ortodontico 2006; 1: 29-39

Articoli correlati

Materiali e metodi110 impianti (TixOs®, Leader Novaxa, Milano) (65 maxilla, 45 mandibola) sono stati inseriti in 82 pazienti (44 uomini, 38 donne; età compresa tra 26 e 67 anni) in 7 diversi...


Obiettivi. Lo scopo di questo lavoro consiste nel valutare l’associazione di un dispositivo ortodontico preformato alla terapia ortodontica fissa.Materiali e metodi. Vengono presentati il...


L’Autore mette in evidenza le caratteristiche di resistenza di una resina acrilica per basi di protesi sollecitate da ganci (immerse nella stessa), ottenuti con metodi diversi di raffreddamento....


Altri Articoli

Il presidente Alessandro Nisio con alcune riflessioni su numero programmato, odontoiatria pubblica, futuro e gli sbocchi professionali dei giovani odontoiatri, apre il dibattito sulle riforme da...


Per il prof. Gagliani si guarda al problema come meri sostenitori dei propri interessi mentre manca non solo una programmazione ma anche una visione futura “delle professioni” di odontoiatra


Dentisti, igienisti dentali ed odontotecnici li tengono sotto “pressione” per l’intera giornata. I consigli degli esperti per prendersene cura


Ridurre i laureati in Italia aumenterebbe quelli all’estero. Queste le iniziative dell’Università italiane per garantire una formazione anche pratica di alto livello


Il dott. Calderoli ci aiuta a ricordare la nascita del Corso di Laurea in Odontoiatria e le reticenze e polemiche del tempo, già “caratterizzato” dalla pletora odontoiatrica


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove tecnologie in studio? Le omaggia IDI EVOLUTION