HOME - Strumenti e Materiali
 
 
15 Giugno 2006

Un nuovo modo per sigillare i solchi dentali

di V.M. Paoletti


Al giorno d’oggi la carie rappresenta una patologia ancora molto diffusa che colpisce un gran numero di individui fin dall’età di 3 anni. Per questo tipo di patologia la prevenzione nei suoi vari aspetti è molto importante. Per prevenire il processo carioso sono essenziali una dieta adeguata e una completa e accurata igiene orale. Anche un’adeguata somministrazione di fluoro (topica o sistemica) è considerata un valido mezzo per inibire la carie nei bambini. Ultimo, ma non per importanza, pilastro della prevenzione della carie è la sigillatura delle fossette e dei solchi. In questo lavoro viene descritto un nuovo modo per sigillare le fossette e i solchi del dente, mediante il primo sigillante idrofilo che aderisce anche in ambiente umido.

A new method to seal pits and fissures
Nowadays dental caries is a very common oral disease affecting a very large number of persons from 3 years old. Therefore caries prevention is more important then its treatment. An adequate diet is essential, a thoroughly and accurate tooth brushing is recommended. An adequate management of fluoride (topical and systemic) is also beneficial both to children in inhibiting caries. Last but not least, pillar of caries prevention are the sealants of pit and fissures. This paper describes a new method to seal pits and fissures by the first hydrophilous sealant that sicks also in a humid ambient.

Qualifiche Autore:
Libero professionista - La Spezia



Articoli correlati

In una revisione con meta-analisi, pubblicata su JADA di agosto 2020, gli autori hanno voluto valutare i fattori di rischio della carie in ogni trimestre della gravidanza 

di Lara Figini


In una ricerca su JAMA, valutate le prove scientifiche dell’efficacia di questionari/interviste motivazionali per la riduzione clinica della carie della prima infanzia 

di Lara Figini


La carie dentale è una delle malattie croniche più diffuse al mondo. Colpisce dal 60% al 90% dei bambini e gran parte della popolazione adulta (dati dell'Organizzazione Mondiale...

di Lorenzo Breschi


Una scoperta USA potrebbe permettere ai dentisti di identificare i materiali di restauro più adatti ai tessuti e al microbioma orale di ciascun paziente.


Nella pratica quotidiana, la carie è considerata la ragione più comune per la sostituzione o il rifacimento di un restauro dentale e, per il dentista generico, il rilevamento di...

di Lorenzo Breschi


Altri Articoli

Con tale misura sarà possibile effettuare test antigenici rapidi come ausilio diagnostico sui pazienti che arrivano negli studi peraltro già sottoposti a triage. Peirano (CAO): gli odontoiatri...


Controllate aziende e laboratori di analisi, privati e convenzionati, ed altre strutture similari operanti nel commercio e nell’erogazione di test di analisi molecolari, antigeniche e sierologiche...


Il TAR respinge il ricorso presentato dalla CAO La Spezia contro un Centro DentalPro e legittima l’esercizio anche delle società non STP. Sarà il Consiglio di Stato a chiarire definitivamente la...


Iscritto all’Ordine di Cosenza sospeso per un mese per violazione articoli 1,2, 24,25  e 64 del codice deontologico. Ecco le motivazioni ed il commento del presidente CAO Giuseppe Guarnieri


Il JDR pubblica una interessante ricerca che conferma quanto il dentista possa essere utile per effettuare screening sulla popolazione, diventando, lo definisce nel suo Agorà del Lunedì il...

di Massimo Gagliani


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Il prof. Burioni spiega come funzionano i test Covid e dà qualche consiglio agli odontoiatri ed igienisti dentali