HOME - Strumenti e Materiali
 
 
30 Giugno 2009

Principi operativi e possibilità cliniche delle ceramiche titanio specifiche

di S. Bortolini, A. Natali, A. Berzaghi, M. Paiardi, R. Rossi, U. Consolo


Obiettivi. Scopo del lavoro è la valutazione delle peculiarità delle ceramiche titanio specifiche, con particolare attenzione alle differenze rispetto alle ceramiche ad alta temperatura di fusione, alle relative problematiche tecniche e al grado di successo longitudinale ottenibile mediante il loro impiego.
Materiali e metodi. Il titanio è un metallo non nobile, estremamente diffuso in natura sotto forma di minerale. Trova ampio utilizzo in numerosi settori industriali e biomedicali e costituisce il materiale di prima scelta per l’implantologia osteointegrata. Le sue proprietà, prima fra tutte l’ottima biocompatibilità, ne fanno un materiale efficace anche nel settore protesico, dove il suo utilizzo risulta relativamente recente.
L’incompatibilità del titanio con le ceramiche tradizionali ha reso necessaria l’introduzione di rivestimenti estetici innovativi, capaci di assecondare le sue peculiarità. Tali rivestimenti si caratterizzano per una temperatura di fusione e un coefficiente d’espansione termica più bassi e per un ridotto contenuto di allumina a favore di ossidi metallici.

Objectives. Aim of this study is to evaluate the peculiar properties of titanium-specific ceramics, especially the differences among ceramics with a higher melting point, the related technical problems and the level of longitudinal success through their use.
Materials and methods. Titanium is a non-noble metal commonly found in nature. It is largely used both in industrial and biomedical sectors and considered a first choice material in osseointegrated implantology. Its properties, among all an excellent biocompatibility, make it a very important material in dental prostheses, which application is fairly recent. Because of its incompatibility with traditional ceramics, it was necessary to introduce new types of aesthetic coverings to prevent clinical failures.
A lower melting point and thermal expansion coefficient, a reduced alumina content in favour of metal oxides, characterize this type of coverings.



Articoli correlati

Paolo BarelliRelatore della sessione dedicata a Assistenti alla Poltrona/Igienisti DentaliL'importanza della comunicazione strategica per lo studio odontoiatricoLa comunicazione è diventata la...


Obiettivi. La riabilitazione implantoprotesica nella monoedentulia mandibolare con deficit di spessore richiede un approccio rigenerativo. Tra le procedure cliniche per la risoluzione delle atrofie...


Obiettivi. Dopo l’inserimento dell’impianto si assiste di solito a un rimodellamento dell’osso crestale. Il platform switching è una tecnica che, con l’utilizzo di un abutment di diametro...


Obiettivi. Descrivere una metodica semplice, razionale ed ergonomica per la realizzazione di corone su impianti in zirconia e ceramica.Materiali e metodi. La peculiarità consiste nel realizzare in...


Altri Articoli

La cronaca ci ha nuovamente regalato l’occasione per commentare, ancora una volta, un progetto legislativo dal punto di vista semantico. Che poi è la vera questione di tutte le Leggi che per...

di Norberto Maccagno


Elite Computer Italia, una delle aziende leader nello sviluppo di software e servizi informatici per il settore dentale, parte di Henry Schein One, presenta le ultime soluzioni nel...


Riguarda il Webinar con Daniele Cardaropoli per approfondire e confrontarsi sulle più attuali in tema di chirurgia parodontale.


Più sicuro se abbinato ad una registrazione analogica. L’esperienza di Costanza Micarelli: la tecnologia è un enorme aiuto ma solo se abbinata ad esperienza e conoscenze del clinico e del tecnico


Il Decreto-Legge 21 settembre 2021, n. 127  (DL Green Pass Lavoro) recante Misure urgenti per assicurare lo svolgimento in sicurezza del lavoro pubblico e privato mediante l’estensione...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio