HOME - Strumenti e Materiali
 
 
01 Settembre 2010

Strumenti in nichel-titanio a sezione asimmetrica

di A. Dagna


Obiettivi. La preparazione del canale è un importante passaggio del trattamento endodontico. Le recenti innovazioni a carico degli strumenti endodontici hanno reso la strumentazione canalare più efficace e più predicibile; la principale di queste può essere considerata l’introduzione degli strumenti in nichel-titanio: essi permettono la sagomatura dei canali stretti e curvi in maniera più efficace rispetto agli strumenti manuali in acciaio.
Materiali e metodi. La continua ricerca di strumenti sempre più affidabili e sicuri ha portato alla recente introduzione sul mercato di nuovi strumenti rotanti: in questo lavoro viene presentata e descritta la sistematica Revo-S™.
Risultati. La loro sezione asimmetrica favorisce il minore accumulo di stress sugli strumenti, permette maggiore flessibilità, offre maggiore agilità nell’affrontare le curve, facilita la progressione verso l’apice e aumenta lo spazio utile per la rimozione dei detriti.
Conclusioni. Questa sistematica consente una valida detersione e sagomatura del canale e inoltre favorisce una rifinitura apicale adeguata alla sua conformazione anatomica.



Articoli correlati

L’utilizzo manuale di strumenti in Ni-Ti a conicità aumentata rappresenta una novità relativa nel panorama dello strumentario e delle tecniche di preparazione canalare. Gli studi sperimentali...


I ritrattamenti endodontici costituiscono spesso una delle maggiori difficoltà che l’odontoiatra può incontrare nella pratica clinica; quotidianamente si devono affrontare denti con vecchi...


Altri Articoli

In pieno svolgimento il 27° Congresso Nazionale del Collegio dei Docenti Universitari online. Caricati i video di nuovi simposi ed approfondimenti


L’uso prolungato delle mascherine comporterebbe, indirettamente, problemi a gengive e denti. Ecco cosa spiegare ai propri pazienti per rimediare


La sede FNOMCeO illuminata in ricordo dei medici ed odontoiatri italiani deceduti durante l’emergenza Covid-19


I liberi professionisti devono indicare il reddito annuo conseguito nel 2019. Le Società devono versare lo 0,5% del fatturato, oltre 4milioni di euro quanto versato lo scorso anno


Lavorava senza laurea in uno studio sconosciuto all’Autorità sanitaria e senza autorizzazione. Denunciato


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Paziente o cliente, il punto di vista del dentista e del u201cconsumatoreu201d