HOME - Strumenti e Materiali
 
 
01 Dicembre 2010

Associazione tra un dispositivo elastodontico preformato e terapia ortodontica fissa in pazienti adulti

di C. Maspero, G. Galbiati, R. Biagi, L. Giannini


Obiettivi. Lo scopo di questo lavoro consiste nel valutare l’associazione di un dispositivo ortodontico preformato alla terapia ortodontica fissa.
Materiali e metodi. Vengono presentati il dispositivo elastodontico Interim G®, le sue indicazioni terapeutiche, le istruzioni al paziente, le metodiche di misurazione e posizionamento. È presentato inoltre il caso clinico di associazione di Interim G® alla terapia ortodontica fissa di un soggetto adulto.
Risultati. La riduzione dei tempi di trattamento è particolarmente significativa nel soggetto adulto, con conseguenti vantaggi riguardo alla compliance del paziente. Inoltre il dispositivo, rispetto agli elastici inter arcata di II Classe, deve essere portato solo per alcune ore durante il giorno, con grande soddisfazione del paziente per i relativi vantaggi estetici e funzionali.
Conclusioni. Tale associazione consente di sostituire gli elastici interarcata di II Classe, favorendo l’instaurarsi di una forma d’arcata ideale e riducendo la durata del trattamento ortodontico.



Articoli correlati

La paura del dentista è un fenomeno diffuso e di notevole interesse clinico che si può manifestare in diverse forme e livelli. L’obiettivo di questo studio è stato quello di valutare la...


L’apnea ostruttiva notturna (OSA) è un disturbo della respirazione, che colpisce il 2-4% della popolazione adulta, caratterizzato da arresti del respiro durante il sonno, per una durata superiore...


Le terze classi comprendono un vario gruppo di forme cliniche caratterizzate prevalentemente da una riduzione della crescita sagittale e trasversale del mascellare superiore rispetto alla crescita...


A oggi la sindrome di Aarskog, denominata anche sindrome di Aarskog-Scott o displasia facio-genito-digitale, viene identificata come un disordine dello sviluppo geneticamente...


Gli Autori si propongono di dimostrare gli effetti dell’apparecchio Herbst in un caso di severa II classe scheletrica al fine di raggiungere un rapporto di I Classe e una normale funzione e di...


Altri Articoli

Secondo l’Associazione oltre 400 i controlli effettuati. Ecco come regolarizzare la propria posizione


Prof. Pelliccia: ‘’il dentista deve saper prendere le decisioni giuste al momento utile, vi aiutiamo a imparare a farlo’’


Assegnata in Commissione alla Camera una PdL che impone il 51% del capitale in mano all’iscritto all’Albo


Lodi: l’analisi impietosa, in evidenza contraddizioni e difetti di un sistema riservato ai ricchi


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi