HOME - Strumenti e Materiali
 
 
01 Giugno 2011

Rapporto tra nervo alveolare inferiore e terzo molare inferiore: casi clinici

di Luca Castellano, Fabrizio Carini, Maurizio Lanza, Diego Piras, Ernesto Amosso


Obiettivi. Lo scopo di questo studio è di analizzare le diverse opzioni diagnostiche a oggi in uso per la valutazione degli eventuali rapporti anatomici tra il nervo alveolare inferiore (NAI) e gli apici e/o le radici dei terzi molari inferiori.
Materiali e metodi. Abbiamo applicato tale criterio diagnostico a due casi clinici con l’ausilio di prototipi stereolitografici.
Risultati e conclusioni. Confermando ciò che abbiamo riscontrato in bibliografia, possiamo concludere che un’attenta valutazione degli esami radiologici
di primo livello come l’OPT può portare in molti casi a evitare un’indagine di secondo livello più invasiva per il paziente.



Articoli correlati

In odontoiatria uno dei maggiori problemi durante un intervento di estrazione di un ottavo inferiore è quello del controllo del dolore. La lidocaina cloridrata, considerata il "gold standard",...


Altri Articoli

Secondo l’Associazione oltre 400 i controlli effettuati. Ecco come regolarizzare la propria posizione


Prof. Pelliccia: ‘’il dentista deve saper prendere le decisioni giuste al momento utile, vi aiutiamo a imparare a farlo’’


Assegnata in Commissione alla Camera una PdL che impone il 51% del capitale in mano all’iscritto all’Albo


Lodi: l’analisi impietosa, in evidenza contraddizioni e difetti di un sistema riservato ai ricchi


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi