HOME - Strumenti e Materiali
 
 
11 Aprile 2012

Le perforazioni radicolari iatrogene: classificazione e possibilità di trattamento ortogrado

di Roberto Fornara, Fabio Gorni, Massimo Gagliani


Obiettivo
Scopo dell'articolo è descrivere le principali classificazioni delle perforazioni iatrogene e valutare le più attuali tecniche di trattamento per via ortograda.

Materiali e metodi
Le perforazioni di tipo iatrogeno della radice sono per definizione tragitti artificiali che mettono in comunicazione l'endodonto con le strutture parodontali di sostegno del dente. La causa di tali comunicazioni è legata ad errori commessi dall'operatore durante le diverse fasi del trattamento endodontico. Le perforazioni possono essere classificate in relazione alla loro posizione e alla loro dimensione.

Risultati
Grazie al supporto di sistemi ingrandenti quali il microscopio operatorio e l'impiego di materiali per la riparazione come il mineral trioxide aggregate, oggi è possibile migliorare la prognosi di questi trattamenti.

Conclusioni
La posizione della perforazione in relazione all'attacco epiteliale e alla cresta ossea è importante per stabilire una corretta prognosi. L'applicazione di protocolli operativi rigorosi con l'impiego del mineral trioxide aggregate consentono di migliorare la prognosi di elementi con perforazione radicolare.



Articoli correlati

Obiettivi. Il caso clinico presentato illustra la possibilità di rimuovere un frammento di strumento endodontico separato nel sistema canalare. L’approccio alla rimozione degli strumenti separati...


L’esposizione dell’organo pulpo-dentinale durante le manovre di rimozione del tessuto cariato non necessariamente deve condurre al trattamento endodontico dell’elemento dentale interessato. Il...


Scopo dello studio pubblicato su Clinical Oral Investigation di febbraio era quello di confrontare i tassi di successo clinico e radiografico a lungo termine delle pulpotomie...

di Lucia Sardi


Secondo la Commissione nazionale ECM il dossier formativo è la vera scommessa per dare qualità all'ECM, il discente dovrà proporre un piano di formazione agganciandosi alla...


ObiettiviNel campo dell'endodonzia chirurgica le più grandi rivoluzioni degli ultimi anni sono state l'introduzione del microscopio, degli ultrasuoni, del micro-strumentario e di nuovi...


Altri Articoli

I principali interventi del piano strategico FDI per i prossimi anni, ma la priorità è sensibilizzare gli Stati sulla promozione della salute orale


Operazione del NAS che oltre allo studio dentistico porta la chiusura di una casa di cura senza autorizzazione e di un laboratorio di analisi dove i prelievi venivano fatti da un impiegato


Di Fabio (ANDI Milano e Lodi): con la terza media è possibile fare il Ministro ma non l’Assistente di Studio Odontoiatrico


Attenzione ai messaggi ricevuti attraverso PEC, possono contenere programmi malware, a rischio anche quelli che sembrano provenire dall’Agenzia delle Entrate o dall’Ordine


L’autore del saggio di EDRA sul nuovo passaparola, commenta le inziative di CED e FNOMCeO e consiglia i dentisti su come favorire quelli positivi


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi