HOME - Strumenti e Materiali
 
 
03 Ottobre 2012

Resistenza alla fatica ciclica di strumenti in lega Nichel-Titanio

di Giovanni Franciosi, Linda Fulceri, Gerardo Cafaro, Raffaele Paragliola, Vittorio Franco, Cristiano Fabiani, Simone Grandini


Obiettivi
Scopo di questo studio è stato valutare la resistenza alla fatica ciclica di strumenti endodontici utilizzati con un movimento di rotazione continua e alternata.

Materiali e metodi
Sono stati impiegati 40 FlexMaster e 20 MTwo. Tali strumenti sono stati sottoposti a test di fatica.

Risultati
Sono state rilevate differenze statisticamente significative tra tutti i vari gruppi.

Conclusioni
Conicità minori determinano una maggiore resistenza dello strumento alla fatica ciclica. La rotazione alternata porta a un incremento della vita media dello strumento e conferisce a strumenti di pari conicità maggiore resistenza alla fatica ciclica.



Articoli correlati

Lo scopo di questo studio, pubblicato su Dental Materials, era di stimare la resistenza alla fatica ciclica di premolari restaurati con due tipologie differenti di ceramiche...

di Massimo Gagliani


Gli strumenti rotanti in nichel-titanio (NiTi) possono presentare un rischio maggiore di frattura intra-operatoria all’interno del canale radicolare.Si può affermare che:la...

di Lara Figini


I materiali compositi a base di polimeri sono stati proposti come alternativa alla ceramica anche nei casi di corone singole soprattutto per la loro elasticità in contrasto con...

di Lara Figini


I sistemi di vetroceramica rinforzati sono sempre più utilizzati per le riabilitazioni monolitiche grazie al continuo miglioramento delle loro proprietà meccaniche associate...

di Lara Figini


Il degrado dell'interfaccia dei restauri adesivi in composito è il risultato di più fattori combinati. Alla base vi è la contrazione da polimerizzazione tipica dei materiali compositi, che può...


Altri Articoli

Presentato il suo nuovo sito internet con una nuova veste grafica e una soluzione di e-commerce migliorata, che offre una procedura d’ordine semplificata e più efficiente


Molti i dubbi sulle modalità di applicazione per studi e laboratori. ANTLO: molto dipenderà dai decreti attuativi


INAIL: 8 infezioni su 10 sono in ambito sanitario ma dopo il lockdow scendono tra le professioni sanitarie ed aumento di altri settori di attività. I pochi dati sull’odontoiatria, rassicurano


Tra le richieste anche quella di sostenere la produzione europea. Già oggi in commercio prodotti riciclabili che rispettano le indicazioni ministeriali, l’ambiente e risultando anche economici


Finisce davanti al giudice la richiesta di un ASO che riteneva i problemi a schiena e spalle fossero di natura professionale. Riconosciuto l’indennizzo per l’inabilità certificata


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I u201ctrucchiu201d per convivere con il rischio Covid in studio