HOME - Strumenti e Materiali
 
 
03 Ottobre 2012

La mediazione e la conciliazione. Una nuova realtà anche per l'odontoiatra

di M.S. Rini, G. D'Urso


Obiettivi
Il D.Lgs n. 28 del 4 marzo 2010 ha sancito la mediazione obbligatoria finalizzata alla conciliazione di alcuni generi di controversie civili e commerciali, tra le quali quelle relative al risarcimento del danno derivante da responsabilità medica e, conseguentemente, anche odontoiatrica. Scopo di questo lavoro è analizzare e portare a conoscenza degli odontoiatri la normativa, che avrà un importante impatto pratico sulla gestione della professione e sull'eventuale lite con il paziente.

Materiali e metodi
Il presente lavoro si prefigge di analizzare e illustrare in maniera semplice il quadro normativo nazionale e comunitario, al fine di comprendere le motivazioni che hanno indotto i legislatori a preferire metodi alternativi di risoluzione delle liti anche in ambito medico e odontoiatrico e i vantaggi, in termini economici e psicologici, che una simile risoluzione può avere.

Risultati e conclusioni
La mediazione è ancora troppo recente per aver prodotto risultati tali da permettere di valutare la sua reale portata. Sicuramente rappresenta una grande sfida. Il mediatore aiuta le parti a superare le proprie posizioni e i propri interessi personali, e a trovare un accordo pacifico, raggiungendo una soluzione del conflitto mutuamente accettabile, con risparmio di risorse, tempo e denaro.



Articoli correlati

Fa un altro passo avanti nel suo iter verso la definitiva approvazione il Ddl sulla responsabilità professionale dei medici. Come previsto è arrivato, infatti, nella mattina di oggi...


Un regolamento valido su tutto il territorio e un'intesa con il Consiglio nazionale forense in modo che gli Omceo interessati possano accreditarsi come Organismi di mediazione, nonché un corso unico...


cronaca     04 Aprile 2011

La mediazione in pillole

Mediazione e ConciliazioneLa il D.Lgs 28/2010 ed il DM 18 ottobre 2010 definisce con il termine “mediazione l’attività svolta da un terzo imparziale e finalizzata ad assistere due o più...


Una semplificazione del percorso della giustizia potrebbe giovare anche all’odontoiatria, dove il contenzioso è una realtà, anche se non come in ambito medico. Nonostante questo settore guardi...


Sono due gli argomenti per concludere la nostra breve rassegna sull’implantologia (la prima puntata è stata pubblicata sul GdO 2011;6:20-1).Il primo è di tipo clinico e di grande attualità:...


Altri Articoli

1.200 cliniche dentali presenti su tutto il territorio spagnolo apriranno le loro porte alle future mamme. Questi gli aspetti chiave da seguire suggeriti alle donne in gravidanza


Collaboratori, titolari di studio e team odontoiatrico, visti dal consulente di gestione. Le criticità, i consigli e le “soluzioni”


FESPA denuncia la mancanza di dotazione minima strutturale degli ambulatori Odontoiatrici del Verbano Cusio Ossola che ora rischiano la chiusura


A rischio 17 mila posti di lavoro, emendamento che impedirebbe ad una fascia considerevole di popolazione di accedere a cure odontoiatriche di qualità e a costi accessibili


Ghirlanda: ‘’nessuno chiede la chiusura di questi centri e, di conseguenza, non esiste alcun rischio occupazionale, sarà una loro libera scelta se adeguarsi alle regole’’


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi