HOME - XXV Congresso Nazionale COI-AIOG 2021
 
 
15 Ottobre 2021

La terapia parodontale non-chirurgica in era Covid 19: il punto di vista dell’igienista dentale

Dott.ssa Abbinante

La terapia parodontale non-chirurgica rappresenta da sempre per gli igienisti dentali la sfida professionale più importante e in questa fase post pandemica assume una valenza ancora più significativa.

Per prevenire il Covid 19 ci stiamo attenendo a procedure di accettazione, accoglienza, preparazione e dimissione del paziente e a norme di comportamento per gli operatori in tutte le fasi operative e non, rispettando la letteratura scientifica disponibile e seguendo quanto definito nelle indicazioni ministeriali.

Il nuovo assetto organizzativo per quanto concerne il rispetto delle regole per il controllo delle infezioni crociate, seppur potenziato con dispositivi di protezione individuale decisamente più ingombranti e spesso di difficile reperimento, rientra nelle procedure da sempre adottate per difendersi da droplet e aerosol normalmente prodotti nell’esecuzione delle diverse procedure e per cui da sempre  si considerano tutti i pazienti come potenzialmente infetti.

Obiettivo della relazione è valutare e superare le difficoltà legate alla scelta delle modalità operative che permettano di coniugare il successo delle terapie non chirurgiche e il mantenimento della salute sia parodontale che generale dei nostri pazienti. 


Articoli correlati

I batteri – grazie a diversi meccanismi come gli adattamenti mutazionali, le alterazioni dell’espressione genica e l’elevata capacità di acquisire materiale genetico –...


Questa relazione analizza alcuni degli errori che più frequentemente interessano l’endodonzia: in particolare l’isolamento del campo operatorio, la cavità di accesso, la...


Scopo del corso è presentare le più recenti acquisizioni clinico-scientifiche sullo stato di salute dei tessuti perimplantari e sulla diagnosi della mucosite e della...


Il progressivo aumento della richiesta di attenuare i segni dell’invecchiamento cutaneo nel distretto orale e periorale suggerisce al medico dentista e all’odontoiatra di...


Il cancro orale, e in particolare il carcinoma squamo-cellulare (CSC orale), è il sesto tumore più diffuso al mondo, rappresentando un grave problema di salute globale....


Altri Articoli

Stimata ed apprezzata, fino all’ultimo ha lavorato per il bene della professione con tenacia, impegno ed entusiasmo. Molti i messaggi di ricordo delle sue colleghe e dei dirigenti delle...


Scoperti a Torino ed in provincia di Piacenza. L’Ordine di Brescia invia gli elenchi dei sospesi al NAS per effettuare verifiche


Circolare della FNOMCeO agli Ordini provinciali con le prime indicazioni sui passaggi per ottemperare a quanto disposto con il nuovo Decreto su estensione dell’obbligo vaccinale 


Agorà del Lunedì     06 Dicembre 2021

Le basi della patologia

Quali sono le cause delle affezioni della polpa dentale e quali le contromisure da adottare? Di questo parla il prof. Massimo Gagliani nel suo Agorà del Lunedì

di Massimo Gagliani


Il dott. Di Fabio ci ricorda che l’esonero è temporaneo fino a quando non si riunirà la Stato-Regioni stabilendo le modalità di registrazione


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Crediti ECM: come odontoiatri ed igienisti dentali possono gestirli dalla piattaforma CoGeAPS

 
 
 
 
chiudi