HOME - Agorà del Lunedì
 
 
07 Marzo 2022

Quanta plastica in studio: una presa di coscienza

E’ il tema dell’Agorà del Lunedì del prof. Gagliani che ricorda come una quota non indifferente di questa plastica viene prodotta dal mondo della salute, una tonnellata circa in un anno da un solo studio ...

di Massimo Gagliani


L’emergenza “covidica” e la paura delle infezioni crociate ha fatto lievitare, assieme ai prezzi, anche il numero di elementi monouso che il dentista utilizza durante le pratiche cliniche.
Non è un problema di oggi; ben lo fotografano dei colleghi di Sheffield, sull’ultimo numero del Journal of Dentistry sintetizzato per Odontoaitria33 da Lara Figini

Sancito il fatto che circa otto milioni di tonnellate di plastica vengono disperse negli oceani ogni anno, non bisogna dimenticare quanto i rifiuti “aerei” della plastica determinino un consistente aumento dell’inquinamento.  

Paradossalmente, una quota non indifferente di questa plastica viene prodotta dal mondo della salute; l’odontoiatria non ne è esente. 
Per quantificare questo apporto i ricercatori si sono basati su un numero pre-definito di operazioni dentali consuete e hanno registrato la quantità di oggetti in plastica impiegati, compresi i camici monouso, tanto in voga in questo periodo di pandemia.  

Bene il risultato è stato interessante: circa ventuno “pezzi” di plastica vengono impiegati nelle normali procedure, intendendo per esse anche le operazioni di riordino e disinfezione della postazione lavorativa. Il totale, in termini di peso, si aggira intorno ai 350 grammi.  

L’incremento dell’uso di materiali plastici, confrontando il periodo pre-Covid e quello attuale, è lievitato del 25% circa.
Facendo un ragionamento sommario, con una moltiplicazione ovviamente approssimata, uno studio odontoiatrico di medie misure, che lavori otto ore per duecentoventi giorni/anno, su due postazioni lavorative, produrrebbe circa milleduecento chilogrammi di rifiuti plastici/anno.

Una tonnellata appena abbondante; robe da non credere.  

Con molte domande da porsi e riflessioni serie da fare per il prossimo futuro.  

Articoli correlati

Per il prof. Gagliani, l’adesione non è stata solo un processo per sé stesso rivoluzionario ma ha rivoluzionato un modo d’intendere l’odontoiatra che ha spaziato in vaste...

di Massimo Gagliani


Il prof. Gagliani nel suo Agorà del Lunedì, oggi ci parla di “tempi di cottura” legati alla polimerizzazione del composito ...

di Massimo Gagliani


Solo le persone rigide e conservatrici possono fare i dentisti? Se lo chiede il prof. Gagliani parlando di cementi endodontici. Il perché è spiegato nel suo Agorà del Lunedì

di Massimo Gagliani


agora-del-lunedi     13 Novembre 2023

La vita della Zirconia

Per il prof. Gagliani è il migliore materiale da restauro per fronteggiare la colonizzazione batterica, ma qualche considerazione la fa sulla ricerca e la sperimentazione

di Massimo Gagliani


Una ricerca rileva che chiunque può prendere una buona impronta con uno scanner intraorale, poi ci sono le norme, rileva il prof. Gagliani, che si auspica un cambiamento degli schemi

di Massimo Gagliani


Altri Articoli

Per il prof. Gagliani, l’adesione non è stata solo un processo per sé stesso rivoluzionario ma ha rivoluzionato un modo d’intendere l’odontoiatra che ha spaziato in vaste...

di Massimo Gagliani


Dal 2019 i professionisti sanitari non possono (vi è un divieto) emettere fatturazione elettronica per le prestazioni rese ai pazienti. Stessi sanitari che sono invece obbligati, come le...

di Norberto Maccagno


Considerati per molto tempo elementi utili o cruciali per l’ottenimento di condanne, negli anni si sono appurate criticità concernenti i rilievi identificativi delle lesioni...


Una revisione della letteratura conferma che gli interventi di prevenzione della carie dentale nei giovani tra i 5e i 17 anni, con gel, integratori al fluoro, vernici e sigillanti fluorurati...


Per il prof. Mattina, in odontoiatria manca la specificità prescrittiva e serve una consapevolezza collettiva sul problema che deve coinvolgere tutti, a cominciare da medici e...


Supplemento di International Dental Journal (IDJ) con l’obiettivo di fornire dati sempre più attuali sul tema e sulle possibili alternative


Capita a Mantova, non sono basati quasi otto anni di processo per arrivare ad una sentenza che stabilisse se aveva o non aveva svolto abusivamente la professione di dentista


Il sostegno dell’azienda triestina, che vuole dare continuità alle attività del reparto odontoiatrico, contribuendo all’acquisto di attrezzature per lo studio ed il...


Quando è conveniente comprare scorte di materiale ma anche anticipare al laboratorio odontotecnico gli importi dei futuri lavori che si effettueranno nel 2024


La prof.ssa Nardi evidenzia l’importante ruolo dell’igienista dentale come attenta sentinella della salute del cavo orale

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Gallmetzer Holding lascia il settore dentale privato e si impegna nel settore della sanità pubblica


Determinante è la pianificazione per non trovarsi sorprese quando si dovranno pagare saldo o acconto delle tasse, ma anche il contributo Enpam. I consigli dei dottori Terzuolo, consulenti fiscali...


Appuntamento domani, 29 novembre, per approfondire la comprensione delle nuove frontiere dell'odontoiatria protesica grazie alla presenza di esperti


Immagine di repertorio

Era l’amministratore unico della società titolare degli studi. Il finto dentista sarebbe già stato denunciato per lo stesso reato, al tempo avrebbe patteggiato la pena


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi