HOME - Agorà del Lunedì
 
 
26 Settembre 2022

Zirconia e Disilicato di Litio: “un’unione” implantare

Per il prof. Gagliani la nuova via che l’odontoiatria di qualità deve percorrere è molto semplice: utilizzare materiali biocompatibili, tollerabili, duraturi nel tempo e facili da utilizzare

di Massimo Gagliani


Il Journal of Prosthetic Dentistry pubblicherà, nel prossimo futuro, un articolo interessante riguardo la cementazione di corone in Disilicato di Litio (DSL) su “abutment” in zirconia (Zr) realizzati “ad hoc” (mescolanza latino-inglese che riporta al Vallo di Adriano…), ne pubblicheremo una sintesi, grazie a Lara Figini, nei prossimi giorni su Odontoiatria33. 

Perché l’articolo può essere interessante? 

Il motivo è clinico: un impianto con emergenza non favorevole può essere corretto con un “abutment” debitamente congegnato e, in zone ad alta valenza estetica, l’impiego di una ceramica vetrosa può essere la più valida delle alternative. 

Visto così il problema è meramente meccanico; nella realtà, da numerosi studi già ampiamente pubblicati, sia il DSL, sia la Zr hanno fornito risultati estremamente efficaci riguardo lo sviluppo della placca batterica. Entrambi i materiali hanno, a più riprese, mostrato una ridotta colonizzazione batterica, requisito essenziale per una favorevole biocompatibilità e tollerabilità da parte dei tessuti di sostegno. 

Le procedure di cementazione, come descritto dall’articolo, sono estremamente semplici e Lara Figini, come sempre encomiabile, ci fornirà i dati nello specifico; quello che risulta da questa doppia procedura è assai semplice, materiali biocompatibili, facili da usare, duraturi nel tempo.

La nuova via che l’Odontoiatria di qualità deve percorrere e che, grazie alle tecnologie CAD/CAM, può essere disponibile per una sempre più vasta fascia di popolazione. A patto che questo segreto non venga rivelato e si attribuiscano valori commerciali, a queste sistematiche, smisurati in termini di ricarico. Il destino dei progressi appannaggio di pochi non condivisi da molti. 

Articoli correlati

Alcune considerazioni del prof. Gagliani ragionando sulla storia delle ricostruzioni monolitiche e stratificate e sulle cause dei successi ed insuccessi   

di Massimo Gagliani


In una revisione, pubblicata sul Journal of Prosthodontics, gli autori hanno confrontato i risultati del trattamento protesico per portatori di protesi mascellare completa che si opponesse a...

di Lara Figini


Per la rubrica 20 Minutes Digital Workflow il dott. Antonino Caciopo e l’odontotecnico Nicola Palladino, illustrano un caso protesico utilizzando metodiche digitali che consentono di azzerare le...


Alcune considerazioni del prof. Gagliani sulle revisioni che indagano come vengano adottate determinate procedure piuttosto che disquisire sul successo di materiali mal utilizzati ...


A fare il punto su Dentistry33 è il presidente della IAOCI International Academy of Ceramic Implantology Sammy Noumbissi. Ecco la sintesi del suo pensiero

di Davis Cussotto


Altri Articoli

Alcune considerazioni del prof. Gagliani ragionando sulla storia delle ricostruzioni monolitiche e stratificate e sulle cause dei successi ed insuccessi   

di Massimo Gagliani


L’Assemblea nazionale dell’ENPAM ha approvato all’unanimità il bilancio preconsuntivo per il 2022. Pe rora nessun Aumento della Quota A, si valuterà ad aprile


I fondi stanziati dovrebbero bastare per soddisfare tutte le richieste. 20mila quelle arrivate da medici e dentisti, 95mila dagli avvocati, 40 dai notai


Il presidente Brugiapaglia, commentando le modifiche ai controlli sugli apparecchi radiografici, ricorda il dott. Nicola Balduzzi prematuramente scomparso


Quelli per i clienti e quelli ai dipendenti che si possono portare in detrazione. Come comportarsi per le cene ed altre spese di rappresentanza?


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Ricostruzione implantologia a distanza attraverso il paziente virtuale

 
 
 
 
chiudi