HOME - Agorà della Domenica
 
 
08 Febbraio 2021

Diga di gomma: è “comoda” ma è (solo) “consigliata”

Un conto è lo “standard of care” e un conto è lo “standard of practice”, ovvero quello che realmente si fa è il commento del prof. Massimo Gagliani nel suo Agorà del Lunedì dedicato alla “diga”

di Massimo Gagliani


Tra il dire e il fare….in questo continuo oscillare si è ben inserito Odontoiatria33 che ha portato alla ribalta un articolo apparso su Dental Cadmos riguardante l’uso della diga di gomma.

Benedico un vecchio – proprio perché lo sono anch’io – istruttore dei tempi della Specialità in Odontoiatria che mi disse in due parole perché bisognasse usare quella che gli anglosassoni chiamano “rubber dam” (RD): è comoda.  

Niente arzigogoli, niente elucubrazioni medico-legali, niente giustificazioni polimerico-adesive… semplicemente un “E’ comoda”.   Il valore dei messaggi semplici.  

Nel corso della vita, per contro, ho amplificato le ragioni di questa scelta che, ai tempi, apparteneva al 5% della popolazione dentistica e, senza avere la pretesa di fare le crociate, mi sono avventurato in questionari e indagini, ricevendo spesso informazioni sconfortanti.  

Perché un conto è lo “standard of care” e un conto è lo “standard of practice”, ovvero quello che realmente si fa.  

La differenza non è così trascurabile; tant’è che, ancor oggi, nelle Raccomandazioni Cliniche Ministeriali – nel capitolo isolamento del campo operatorio per le pratiche endodontiche – alberghi ancora la dicitura “Per ottenere un adeguato isolamento del campo è consigliato l’uso della diga di gomma o di altro dispositivo che….”  

“O”.  

Magnifica vocale del Paese dove i cartelli recano la scritta “È severamente vietato…”. 
Perché mai aggettivare un verbo che, per sé stesso, significherebbe l’assoluta impossibilità a fare qualcosa?   Perché in questo Paese la strizzata d’occhio, l’ammiccamento, il sotterfugio sono specie protette; il paziente RD-fobico è il 3% a Chieti ma nel resto d’Italia non è detto che sia così.  

Perciò la RD, vox vendite attendibile, nel corso degli ultimi 5 anni ha subito una flessione nelle vendite, già non straordinarie. 
Così lo “standard of practice” si fa un baffo dello “standard of care”, con buona pace del mio amico Camillo D’Arcangelo, co-Autore dell’articolo citato, con il quale da anni, con grande piacere da parte mia, frequento la medesima barricata.  

Peccato che i No-Dam siano sempre la maggioranza…. chissà perché; forse qualcuno dice loro che è “severamente vietato” usarla?

Articoli correlati

In uno studio descrittivo, pubblicato sul Journal of Prosthodontic, gli autori hanno introdotto la classificazione delle legature con filo interdentale utilizzate durante il posizionamento della...

di Lara Figini


Attraverso un questionario sono stati raccolti l’opinione dei pazienti e i dati relativi ai tempi per il suo allestimento


Il dott. Marcin Krupinski illustra la riabilitazione non invasiva di una giovane paziente in modo non invasivo, in particolare per un approccio adesivo diretto in composito,...


La revisione riassume le conoscenze attuali sull’influenza di una varietà di contaminanti clinici sulla forza di adesione su varie interfacce durante le procedure di...

di Lara Figini


Il prof. Francesco Mangani con il prof. Massimo Gagliani

Si è chiuso ieri il Convegno dell’Accademia Italiana di Conservativa e Restaurativa (AIC), trascinando con sé la costernazione per la prematura scomparsa di un Maestro di...

di Massimo Gagliani


Uno studio in vitro analizza diverse metodiche di sagomatura canalare mettendo a confronto quattro sistemi: Reciproc Blue, ProTaper Gold, ProTaper Next, Reciproc

di Arianna Bianchi


Immagine di repertorio

Lo studio in vitro indaga la forza di legame microtensile (μTBS) alla dentina nelle cavità di Classe I utilizzando diverse tecniche di stratificazione del materiale composito,...

di Lara Figini


Lo studio valuta se l'utilizzo di un irrigante canalare a base di ipoclorito di sodio all'8,25% rispetto all'uso di NaOCl al 2,5% porti a un dolore post-operatorio più elevato...

di Lara Figini


Lo studio valuta i risultati della guarigione a lungo termine (10-17,5 anni) dopo microchirurgia endodontica contemporanea (EMS) e identifica i fattori prognostici associati ...

di Lara Figini


La revisione valuta l’efficacia di questa medicazione nel ridurre la carica microbica in endodonzia rispetto ad altre medicazioni intra-canalari

di Lara Figini


cronaca     09 Aprile 2024

Endocrown, il nuovo libro EDRA

Già un best-seller il libro Di Spreafico. Chirico e Gagliani che approfondisce una nuova via per la ricostruzione dei denti trattati endodonticamente


“That’s all right?”, chiede il prof. Gagliani ai colleghi, tormentati, alle prese con la necessità di cambiare ma con la paura di sbagliare 

di Massimo Gagliani


Altri Articoli

“Rendiamo cool l’armonia e la naturalezza. Il BTX Bar® Italia vuole rendere popolare quello che i nostri antenati non sono riusciti a trasmettere. Il BTX Bar® Italia è...

di Norberto Maccagno


Durante la permanenza il team ha vissuto a stretto contatto con la popolazione locale, adattandosi alle loro abitudini alimentari basate principalmente sul riso e visitando tra...


Una ricerca di Philips Sonicare, in collaborazione con la dott.ssa Angelica Cesena, svela l’impatto dell’igiene orale su estetica e benessere. Sotto la lente d’ingrandimento...


Anche per odontoiatria ai 27 stati membri della Comunità è stato chiesto di adeguare, entro il 2026, i requisiti minimi di formazione alle nuove competenze. Le riflessioni di AIO


La pubblicità deve essere chiaramente riferita alla struttura che ha l’autorizzazione sanitaria e non al marchio. La Commissione conferma la sospensione per il Direttore...


I dati diffusi dal MEF (2022, dichiarazione 2023) indicano una crescita delle partite Iva soggette ad ISA mentre il fatturato è stabile


Roberto Messina, presidente di Senior Italia Federanziani e responsabile terza età della Lega, è agli arresti domiciliari con l’accusa di truffa, associazione a delinquere e riciclaggio


D’ora in poi l’appuntamento si terrà con cadenza annuale. Offrirà ai soci l’opportunità di un confronto senza i vincoli inevitabilmente posti dalle manifestazioni...


Il nuovo libro EDRA in collaborazione con Styleitaliano per approfondire le tecniche ed i materiali per offrire ai propri pazienti soluzioni estetiche, pratiche, funzionali, biologicamente...


Sesta puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution dedicata all’innovazione tecnologica e come sta modificando, in meglio, le cure odontoiatriche ma anche il rapporto con il paziente....


L’odontoiatra Dario Tamburrano torna a Strasburgo. Aveva seguito le politiche energetiche e le questioni inerenti i dispositivi medici ed in particolare la stampa 3D


Le considerazioni ed i consigli del prof. Antonio Pelliccia che ricorda che il prezzo non lo si determina solo guardando i conti ed indica 5 aspetti base da considerare


Il Premio è stato istituito nel 2021 con l'obiettivo di promuovere la ricerca in Europa e nel mondo. Inviate le vostre proposte originali in tema “salute delle gengive”...


Secondo uno studio commissionato dall'ADF, le malattie parodontali associate alle patologie correlate provocano un costo sanitario che sfiora il miliardo di euro


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi