HOME - Agorà della Domenica
 
 
06 Settembre 2021

Ricominciamo dall’acqua... ossigenata

Uno studio italiano ha dimostrato la validità contro il Covid, il prof. Gagliani, che utilizza la sistematica, ha notato che funziona anche per le problematiche settiche in chirurgia orale

di Massimo Gagliani


Si torna al lavoro dopo un agosto dove il vero compagno è stato il virus; mascherine, distanziamenti, “green pass” e altre menate che, diciamocelo, penso non ci abbiano fatto vivere nel modo più sereno.

Diciamo anche che dovremmo essere pronti a una nuova cavalcata del microscopico essere sulle nostre vite; per rendergli la scorribanda più ostica le misure sono le solite, quasi elementari se impiegate con scrupolo.  

La categoria odontoiatrica ha dato grande dimostrazione di attenzione al problema ma mi pare interessante portare alla ribalta una ricerca di un compagno di vita odontoiatrica che risponde al nome di Eugenio Brambilla, docente presso l’Università degli Studi di Milano. In questo articolo pubblicato sul Journal of Oral Microbiology in collaborazione con il giovane collega Andrei Ionescu e altri componenti dell’Università di Ferrara e di Ancona (Aerosols modification with H2O2 reduces airborne contamination by dental Handpieces - Andrei Cristian Ionescu, Eugenio Brambilla, Lamberto Manzoli, Giovanna Orsini,Valentina Gentili e Roberta Rizzo), disponibile liberamente sulla rete (al link l’approfondimento pubblicato su Odontoiatria33) illustra una misura che, avendola io adottata da quando me ne diede una prima spiegazione, mi ha cambiato la vita, ovvero inserire l’acqua ossigenata allo 0,5% di concentrazione nei circuiti idrici della postazione odontoiatrica. 

L’effetto sul virus era noto, ma erano da dimostrare l’efficacia sugli aerosols prodotti in ambito odontoiatrico e sull’ambiente circostante. Ebbene la ricerca ha confermato quanto si sospettava, ovvero che con questo stratagemma, banale e geniale al tempo stesso, la carica virale poteva essere abbattuta in modo significativo, tanto da rendere l’intruso innocuoAvere uno studio professionale ove il Covid-19 non circola rappresenta così un enorme vantaggio,posto il fatto che le scrupolose manovre di sorveglianza preventiva dovrebbero già limitare al minimo imponderabile la presenza dello stesso. Un sunto verrà fornito nei prossimi numeri di Odontoiatria 33 ma mi permetto di fornire un ulteriore contributo di carattere clinico…epidermico.  

Da quando impiego questa soluzione le problematiche settiche in chirurgia si sono di molto attenuate e la guarigione dei tessuti molli appare senza dubbio più valida. Non è scienza, è marciapiede; non di rado, il marciapiede ci racconta qualcosa prima della scienza.

Articoli correlati

Alcuni chiarimenti su triage, protezione degli occhi, sostituzione del camice, documentazione cliniche da redigere ed utilizzo della mascherine FFP2


Un vademecum indica le nuove procedure da adottare in studio ed i vari dispositivi da utilizzare nelle aree cliniche ed in quelle comuni


Attesa l’ordinanza del Ministro della Salute in vista della scadenza delle indicazioni sull’utilizzo delle mascherine. Attenzione alle indicazioni riportate sul DVR


Fino al 30 aprile l’accesso e la permanenza in studio da parte di pazienti e accompagnatori dovrà continuare ad avvenire con le mascherine 


Questi gli interventi per invertire la tendenza. A colloquio con la dott.ssa Angela Galeotti, Responsabile dell’Unità Operativa di Odontostomatologia dell’Ospedale Bambino...


Il lavoro indaga l’incidenza delle reazioni di ipersensibilità ai materiali metallici in relazione al posizionamento di impianti in titanio e i meccanismi alla base della loro...


La prof.ssa Nardi sottolinea il ruolo fondamentale di sentinella della salute del cavo orale e delle correlazioni con le patologie sistemiche ed indica i livelli di attenzione per...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


L’invito del prof. Lodi. Ancora troppi casi vengono diagnosticati in fase avanzata, basta guardare con attenzione il cavo orale dei nostri pazienti per salvargli la vita


Lo avrebbe curato per nove mesi con sedute problemi alle gengive senza valutare una patologia diversa, neppur quando ad ipotizzare la lesione tumorale è stata l’igienista dentale


Indicazioni per odontoiatri ed igienisti dentali ma anche per i pazienti basate sulle più recenti evidenze scientifiche


Ecco cosa ne pensa il professor Robert Kelly del Dipartimento di Scienze Ricostruttive dell'Università del Connecticut, in un editoriale pubblicato sul Journal of Prosthetic Dentistry

di Lara Figini


Grazie alla prevenzione e all'educazione alla cura della propria salute orale un numero sempre più crescente di adulti anziani ha mantenuto i propri denti per più tempo e in maggior...


Altri Articoli

“L’estro” italico di trovare il sistema di interpretare a proprio favore le norme è oramai una caratteristica distintiva. E non sempre (quasi mai all’estero), questo...

di Norberto Maccagno


ANDI punta a convincere i giovani all’aggregazione e mette in campo un servizio di consulenza e sostegno per il passaggio generazionale


Da sinistra, Carlo Ghirlanda Presidente ANDI, On. Marcello Gemmato, Raffaele Iandolo Presidente CAO

Il Sottosegretario alla Salute visita l’Expodental Meeting: conferma il sostegno al settore e promuove l’aggregazione dei professionisti per garantire un modello...


Otto Climan porterà l’ecosistema di IDI Evolution all’interno dei suoi video, per spiegare come l’evoluzione tecnologica sia la strada per il progresso dell’odontoiatria...


Iandolo: il passaggio generazionale non si garantisce con l’aumento del numero di studenti ma favorendo aggregazione e l’accesso alle cure


Gianni Storni CEO Rhein83 presenta le novità portate in Expodental legate al prodotto di punta dell’azienda: l’Equator.


Focus sui principi cardine per il mantenimento del microbioma e per meglio comprendere come questo possa impattare sullo stato di salute prevenendo e/o...


Il dolore dentale si verifica solitamente a causa dell'infiammazione della polpa. Ciò è generalmente causato da batteri provenienti da denti cariati o da otturazioni dentali...


Cronaca     15 Maggio 2024

EDRA in Expodental Meeting

Incontri con gli Autori, con le redazioni e firma copie. Venite a trovarci allo stand EDRA per scoprire tutte le novità e darci indicazioni e suggerimenti


Nuova puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution si parla di contenzioso in odontoiatria e di odontologia forense. Protagonista di questa puntata, il dott. Marco Scarpelli ...


 La riabilitazione protesica non solo dal punto di vista puramente clinico/tecnico ma del paziente, è questo il filo conduttore delle relazioni al Congresso SIPRO. Ne abbiamo parlato con il...


Dalla valutazione preliminare del paziente alle lezioni di igiene e mantenimento della terapia fino al supporto per alleviare la paura del dentista


In programma a Rimini dal 16 al 18 maggio, la più importante manifestazione italiana del dentale e l’edizione del 2024 si annuncia con una crescita a doppia cifra. Ricordatevi...


I consigli su come rapportarsi al meglio ma anche quali accorgimenti devono essere presi durante la cura e per accoglierlo in studio. Ne parliamo con Mauro Dori


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi