HOME - Agorà della Domenica
 
 
25 Luglio 2022

Questa è meravigliosa!

Non sempre le nuove tecnologie hanno interfacce così intuitive da essere assimilabili in poco tempo. Da questa constatazione nata dalla lettura di un lavoro scientifico, le considerazioni del prof. Gagliani di questo Agorà del Lunedì


Come molti di voi sapranno l’Endodonzia rappresenta la mia disciplina di riferimento; ho cercato di nobilitare, per le mie modeste competenze, questa branca, spesso negletta, della “dentistica”. 

La formazione ritengo, e riterrò sempre, costituisca il cardine per far evolvere ogni settore, l’odontoiatria non ne è esente. Però, girovagando per la letteratura, scopro che non è così. Il fatto succede in Norvegia e come sempre la dott.ssa Lara Figini lo ha sintetizzato in uno dei suoi utilissimi paper; a me spettano solo alcune considerazioni. 

Un gruppo di colleghi norvegesi esegue, come d’abitudine, trattamenti endodontici su pazienti; i risultati sono senza infamia e senza lode, certamente non disonorevoli. I suddetti vengono così indottrinati con una nuova tecnologia, fanno il loro bel corso e… tornano a trattare i pazienti.  

Risultato? Un disastro (enfatizzo)! 

Ovvero, cambio tecnica e, sottratto alla solita routine, faccio peggio invece che fare meglio, sebbene sia stato istruito a dovere. Il risultato sorprende da un lato e fa sorgere degli interrogativi dall’altro. 

La sorpresa: non sempre le nuove tecnologie hanno interfacce così intuitive da essere assimilabili in poco tempo, da qui l’esigenza di consolidare le nuove conoscenze con un percorso di apprendimento differente. 

Mi sento di appoggiare le considerazioni degli autori di questo esperimento. L’interrogativo ne è l’esatta conseguenza: siamo sicuri che, sempre, le innovazioni debbano portare beneficio.  

Senza scomodare la retorica dello stavamo meglio quando stavamo peggio, forse sarebbe giusto domandarsi se e come determinate tecniche possano essere realmente efficaci ove innestate in un contesto di odontoiatria media, dove per media intendiamo un’attitudine generale – manuale e mentale – verso la professione che non comporti il vivere con il trapano in mano 7/24 e consenta la lettura di un libro su Van Gogh o un week-end con la famiglia. 

Rimane, tuttavia, straniante il fatto che un gruppo di colleghi, incentivati al progresso, produca un risultato in regresso

Mi viene in mente il mio caro papà che, vedendomi affannato nel rimediare a uno strumento NiTi rotto in un canale, esclamò con il suo fare umoristico e disincantato: “Bei tempi quelli della pasta per otturazione canalare Trio….pasta Trio e vai con dio!”


Articoli correlati

Lo studio valuta i risultati della guarigione a lungo termine (10-17,5 anni) dopo microchirurgia endodontica contemporanea (EMS) e identifica i fattori prognostici associati ...

di Lara Figini


Uno studio in vitro analizza diverse metodiche di sagomatura canalare mettendo a confronto quattro sistemi: Reciproc Blue, ProTaper Gold, ProTaper Next, Reciproc

di Arianna Bianchi


La revisione valuta l’efficacia di questa medicazione nel ridurre la carica microbica in endodonzia rispetto ad altre medicazioni intra-canalari

di Lara Figini


cronaca     09 Aprile 2024

Endocrown, il nuovo libro EDRA

Già un best-seller il libro Di Spreafico. Chirico e Gagliani che approfondisce una nuova via per la ricostruzione dei denti trattati endodonticamente


Lo studio indaga gli esiti nei pazienti sottoposti a pulpotomia o pulpectomia per pulpite irreversibile sintomatica, con e senza utilizzo di medicazioni...

di Lara Figini


In occasione della Giornata nazionale dell’Igienista dentale la prof.ssa Nardi riflette sul ruolo centrale dell’igienista dentale nella tutela della salute orale del paziente ...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Il rialzo di seno mascellare tramite un approccio laterale rappresenta un’opzione prevedibile e predicibile per l’aumento del volume osseo a livello del mascellare posteriore...

di Arianna Bianchi


Corso di Alta Formazione presso l’Università Sapienza di Roma. La domanda d’iscrizione entro il 26 maggio 2023. Direttore: prof.ssa Gianna Maria Nardi


Presso il Dipartimento di Scienze odontostomatologiche e maxillofacciali de Sapienza di Roma. Domanda di ammissione entro il 5 maggio, direttore scientifico prof.ssa Nardi 


“L’estro” italico di trovare il sistema di interpretare a proprio favore le norme è oramai una caratteristica distintiva. E non sempre (quasi mai all’estero), questo...

di Norberto Maccagno


Ultima possibilità per mettersi in pari con i crediti non raccolti nel triennio 2020-2022. Ecco come si deve fare stando alla delibera della Commissione Nazionale ECM


Altri Articoli

“L’estro” italico di trovare il sistema di interpretare a proprio favore le norme è oramai una caratteristica distintiva. E non sempre (quasi mai all’estero), questo...

di Norberto Maccagno


ANDI punta a convincere i giovani all’aggregazione e mette in campo un servizio di consulenza e sostegno per il passaggio generazionale


Da sinistra, Carlo Ghirlanda Presidente ANDI, On. Marcello Gemmato, Raffaele Iandolo Presidente CAO

Il Sottosegretario alla Salute visita l’Expodental Meeting: conferma il sostegno al settore e promuove l’aggregazione dei professionisti per garantire un modello...


Otto Climan porterà l’ecosistema di IDI Evolution all’interno dei suoi video, per spiegare come l’evoluzione tecnologica sia la strada per il progresso dell’odontoiatria...


Iandolo: il passaggio generazionale non si garantisce con l’aumento del numero di studenti ma favorendo aggregazione e l’accesso alle cure


Gianni Storni CEO Rhein83 presenta le novità portate in Expodental legate al prodotto di punta dell’azienda: l’Equator.


Focus sui principi cardine per il mantenimento del microbioma e per meglio comprendere come questo possa impattare sullo stato di salute prevenendo e/o...


Il dolore dentale si verifica solitamente a causa dell'infiammazione della polpa. Ciò è generalmente causato da batteri provenienti da denti cariati o da otturazioni dentali...


Cronaca     15 Maggio 2024

EDRA in Expodental Meeting

Incontri con gli Autori, con le redazioni e firma copie. Venite a trovarci allo stand EDRA per scoprire tutte le novità e darci indicazioni e suggerimenti


Nuova puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution si parla di contenzioso in odontoiatria e di odontologia forense. Protagonista di questa puntata, il dott. Marco Scarpelli ...


 La riabilitazione protesica non solo dal punto di vista puramente clinico/tecnico ma del paziente, è questo il filo conduttore delle relazioni al Congresso SIPRO. Ne abbiamo parlato con il...


Dalla valutazione preliminare del paziente alle lezioni di igiene e mantenimento della terapia fino al supporto per alleviare la paura del dentista


In programma a Rimini dal 16 al 18 maggio, la più importante manifestazione italiana del dentale e l’edizione del 2024 si annuncia con una crescita a doppia cifra. Ricordatevi...


I consigli su come rapportarsi al meglio ma anche quali accorgimenti devono essere presi durante la cura e per accoglierlo in studio. Ne parliamo con Mauro Dori


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi