HOME - Approfondimenti
 
 
19 Maggio 2016

Studio tradizionale "assediato" da Catene e grossi Gruppi della sanità privata? Alcuni dati sembrano indicare questo


Che le Catene odontoiatriche siano considerate dal dentista tradizionale il concorrente per eccellenza, dopo ovviamente il suo vicino di studi, è una cosa nota. Molte le ricerche che hanno dimostrato questo; ultima in ordine cronologico quella del Servizio Studi ANDI presentata lo scorso sabato a Cernobbio (Co) durante il VI Workshop di Economica in Odontoiatria.

Più difficile, invece, trovare dati che misurino il flusso di pazienti che afferiscono allo studio tradizionale e quanti si rivolgono ai Centri odontoiatrici. Qualche indicazione l'ha provato a trovarla Odontoaitria33 analizzando i dati del sondaggio realizzato nel novembre 2015 in collaborazione con AIOP, attraverso i lettori di Dica33 (il portale del gruppo Edra dedicato alle informazioni sulla salute per il cittadino che con gli oltre 1milione e 200 mila viste mensili).
"Più che ricerca statistica, preferisco considerare le nostre indagini delle interviste di massa su argomenti specifici, nonostante il campione sia statisticamente rappresentativo", commenta il direttore di Odontoaitria33 Norberto Maccagno.
Da quella ricerca, presentata durante il Congresso Internazionale dell'AIOP era stato rilevato che l'89,3% del campione si era rivolto ad un dentista tradizionale mentre il 5,5% aveva scelto di farsi curare in una struttura con marchio presente in più città, mentre ha rivelare di aver scelto una struttura pubblica è stato il 3% degli intervistati; il 2,2% quelli che si sono andati all'estero. "Considerando il dato generico non vi è ombra di dubbio che i pazienti italiani si rivolgano ai dentisti tradizionali", continua Maccagno. "Ma se consideriamo che in Italia ci sono circa 36mila studi monoprofessionali e 600 catene o se volgiamo ampliare la massa 1.800 gli studi organizzati per società di capitale, il dato del 5% assume un peso diverso".
Volendo fare una "supposizione", considerando il numero di cittadini, la percentuale di quanti si rivolgono al dentista, il numero degli studi tradizionali e di quelli organizzati in società o delle Catene ed utilizzando la percentuale sulle scelte rilevata attraverso i lettori di Dica33, notiamo che lo studio tradizionale può contare su circa 700 pazienti mentre una Catena 3.800 ed uno studio organizzato in società di capitale 1.100. "Ma il dato è totalmente teorico, utile solo per fare qualche considerazione", precisa il direttore di Odontoaitria33 che aggiunge, "un dato attendibile sull'argomento non è ancora stato elaborato da nessun centro di analisi, o almeno noi non l'abbiamo mai letto".
Dalla ricerca attraverso i lettori di Dica33 emerge che le Catene vengono scelte rispetto agli studi tradizionali per il prezzo e la comodità degli orari, mentre lo studio tradizionale è preferito per la qualità delle cure. Forse per le tariffe praticate le Catene eseguono più interventi protesici di uno studio tradizionale. La Catena è stata scelta per via della pubblicità o perché il paziente aveva una convenzione, mentre lo studio tradizionale perché consigliato da parenti o amici oppure perché è il dentista di famiglia.
Dati che certamente fanno discutere e che saranno approfonditi domani venerdì 20 Maggio (ore 14 sala Verde) durante l'evento organizzato da Odontoaitria33 in EXPODENTALMeeting.

Articoli correlati

In uno studio, che verrà pubblicato sul Journal of Dentistry, gli autori hanno esaminato i tratti tipici della personalità dei dentisti e ne hanno discusso in modo critico la loro influenza...

di Lara Figini


Corsa per agevolare il più possibile la somministrazione delle dosi. Ci si potrà rivolgere anche dal dentista o in farmacia. In Baviera è già possibile 


Uno strumento nuovo per il settore dentale che consente di ricercare prodotti ed attrezzature e comparare i prezzi proposti dai vari siti di vendita online 


Il Consejo General de Dentistas spagnolo ha pubblicato il suo Rapporto tecnico demografico sui dentisti in Spagna nel 2021, in cui analizzava vari parametri come il rapporto...


Pubblicato uno dei primi lavori europei riguardante l’impatto che il Covid-19 ha avuto sugli odontoiatri. Ricerca condotta grazie alla collaborazione tra Federazione Regionale degli Ordini...


Nella foto la dott.ssa Paola Salerno e Giuseppe Mele

Le relazioni hanno sottolineato come la salute orale sia fondamentale per la salute generale dei pazienti fragili e che prevenire le infezioni orali migliora la qualità di vita...


L'operatore sanitario ma soprattutto l’igienista dentale deve gestire i bisogni di salute del paziente anziano in modo interdisciplinare, spiega la prof.ssa Nardi

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


In uno studio clinico, che verrà pubblicato sul Journal of Dentistry, gli autori hanno valutato le preferenze dei pazienti e riportato i livelli di ansia e disagio dei partecipanti...

di Lara Figini


Attraverso un questionario sono stati raccolti l’opinione dei pazienti e i dati relativi ai tempi per il suo allestimento


Il servizio di cure dentali nasce nella relazione fra il paziente che deve risolvere un problema e il dentista in grado di dare una soluzione. Come un bene anche il servizio nasce in risposta ad una...


Tra gli statement emessi dalla Federazione mondiale dei dentisti (FDI) in occasione del suo ultimo congresso, c'è un richiamo a ricorrere, nello svolgimento della propria attività...


Altri Articoli

Un Decreto del Presidente della Repubblica accoglie il ricorso CAO, ANDI, AIO contro l’autorizzazione sanitaria concessa in Friuli ad uno studio di igiene dentale


Il Ministro Bernini firma il decreto per le prove ammissione. Due sessioni disponibili, a maggio e luglio, con la possibilità di partecipare ad entrambe. Ecco come si svolgeranno


Andrea Piantoni

“Sono molto onorato e orgoglioso di poter assumere questo ruolo in IDI Evolution, che considero la mia famiglia, e di poter proseguire il percorso iniziato ormai diversi anni...


Attraverso il nuovo CCNL vengono definite formazione e mansoni. Per diventare CSO si dovrà frequentare un corso di 90 ore, potrà organizzarlo solo ANDI


Per la prof.ssa Nardi, la prevenzione ha un valore fondamentale che deve essere espresso a livello globale, sia in ambito pubblico che privato, per permettere a tutte le persone assistite degli...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Per la Società Italiana di Ortodonzia, alcune malocclusioni possono essere intercettate già a 5/6 anni, queste alcune indicazioni per i genitori


Pensato per persone con disabilità è una sorta di trackpad inserito in una mascherina trasparente posizionata nell’arcata superiore e realizzata con una stampante 3D 


47 gli odontoiatri denunciati, 5milioni di euro il valore dei beni sequestrati e 33 milioni di euro l’ammontare delle tasse non versate


Il dott. Migliano sulla sperimentazione in Lombardia del percorso di apprendistato per ASO e non solo


ANDI dettaglia gli aumenti salariali (indicativi) per i dipendenti degli studi odontoiatrici con l’entrata a regime del nuovo CCNL


L’applicazione si applica anche alle lavoratrici degli studi odontoiatrici con rapporti di lavoro dipendente a tempo indeterminato sia già instaurato che in via di instaurazione


Acquisire le conoscenze e le competenze idonee per riconoscere i segni e i sintomi caratteristici di tale condizione al fine di prevenire e/o attutirne le conseguenze


Non si vive di sola burocrazia dicono i presidenti di AMOlp e  Andiamoinordine chiedendo alle Istituzioni di essere ascoltate e coinvolte su temi fondamentali per lo sviluppo e la sopravvivenza...


Se ne deve parlare per evitare d’innestare un circolo vizioso che penalizza studi e pazienti scrive il prof. Gagliani indicando nelle tecnologie uno dei possibili strumenti che possono aiutare...

di Massimo Gagliani


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


12 Febbraio 2024
Vendo immobile adibito a studio odontoiatrico dal 1960

Vendita a Chiasso centro, in Svizzera, immobile adibito dal 1960 a studio odontoiatrico composto da quattro unità operative, con autorizzazione sanitaria. Per informazioni contattare Marzio Negrini: cell. whatsapp +393756589128

 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi