HOME - Approfondimenti
 
 
09 Gennaio 2017

Società commerciali ed esercizio dell'odontoiatria. Per ANDI un'importante vittoria che permetterà di riaprire il confronto con i ministeri competenti


Dopo tante battaglie che hanno visto lo scorso anno la nostra Associazione in prima linea con l'acquisto di pagine sui giornali e iniziative parlamentari per la tutela dei professionisti e dei pazienti rispetto all'esercizio dell'odontoiatria effettuato da parte di società commerciali e catene, arriva ora una importante conferma della correttezza della nostra linea associativa da una circolare del Ministero dello Sviluppo Economico che, con la comunicazione n. 415099 del 23 dicembre u.s. ribadisce chiaramente che l'esercizio delle "professioni protette" e nello specifico proprio dell'odontoiatria non può essere effettuato da società che non siano Società tra Professionisti (S.t.P.).

Così si apre la newsletter che ANDI ha inviato questa mattina ai soci informandoli di come la pronuncia del Ministero delle Sviluppo Economico (MiSE) "riveste notevole importanza, poichè nega la possibilità di svolgere le attività cosiddette "protette", tra cui quella odontoiatrica, utilizzando le classiche società commerciali civilistiche, in quanto solo le S.T.P. (regolamentate dalla Legge 183/2011, costituite in maggioranza da professionisti e regolarmente iscritte negli appositi Albi dell'Ordine) forniscono, come testualmente recita la circolare ministeriale, "puntuali parametri volti ad equilibrare e contemperare i contrastanti interessi - l'interesse all'efficienza e allo sviluppo della concorrenza, da una parte, l'interesse a tutelare l'affidamento del cliente nel momento in cui riceve servizi connotati da una particolare delicatezza e "sensibilità" dall'altra - che nella fattispecie si confrontano. Parametri che, ovviamente verrebbero completamente a mancare ove si ammettesse la possibilità di svolgere le medesime attività protette nella forma di generiche società commerciali".

Il Ministero, continua la nota, "fa comunque salva la possibilità di continuare ad utilizzare le società di capitali solo nel caso delle Cliniche (e quindi sarà necessario definire meglio quale deve essere la complessità della struttura odontoiatrica per essere classificata ed autorizzata come "Clinica") oppure nel caso delle società di servizi che forniscono all'odontoiatra (che poi fattura direttamente al paziente) i mezzi strumentali ed i relativi servizi ausiliari a fronte del pagamento di un corrispettivo (cosiddette società di mezzi, per le quali è necessario chiarire come possano acquistare attrezzature e prodotti riservati alla professione)".

"Sono particolarmente soddisfatto che il nostro costante e quotidiano lavoro di sensibilizzazione politica anche sul MiSE abbia dato i frutti sperati, - commenta il presidente ANDI Gianfranco Prada (nella foto) - ora la nostra azione si concentrerà a livello nazionale con nuovi incontri al MiSE per chiarire i punti ancora controversi e nel richiedere l'approvazione di norme conseguenti già nell'ambito del DDL Concorrenza - a tal proposito auspico che i parlamentari che hanno rappresentato le nostre istanze durante l'iter del provvedimento non demordano e possano sostenerle nuovamente alla ripresa dei lavori nella Commissione Industria del Senato - e a livello locale nel segnalare alle Camere di Commercio l'assenza dei requisiti di iscrizione e la conseguente richiesta di revoca per quelle società commerciali che svolgono l'attività odontoiatrica.

La nostra attività di lobby si è armonizzata con l'attività istituzionale svolta dalla CAO Nazionale riportata anche in documenti assembleari ufficiali e sono certo che, ancora una volta e per le rispettive competenze, sia Confprofessioni che la CAO Nazionale ci supporteranno in questa battaglia a tutela delle professione e dei pazienti ed insieme svilupperemo ulteriori iniziative volte ad ottenere i risultati sperati".

Articoli correlati

Attraverso il nuovo CCNL vengono definite formazione e mansoni. Per diventare CSO si dovrà frequentare un corso di 90 ore, potrà organizzarlo solo ANDI


ANDI dettaglia gli aumenti salariali (indicativi) per i dipendenti degli studi odontoiatrici con l’entrata a regime del nuovo CCNL


Uno studio pilota valuta l’esperienza dei pazienti visitati utilizzando la teleodontoiatria rispetto alle tradizionali visite per il dolore oro-facciale dovuto a disturbi...

di Lara Figini


Analisi della prevalenza dei disturbi temporo-mandibolari nei pazienti con acufeni e, viceversa, comparsa di acufeni somatosensoriali nei pazienti con disturbi...


Nella foto la dott.ssa Paola Salerno e Giuseppe Mele

Le relazioni hanno sottolineato come la salute orale sia fondamentale per la salute generale dei pazienti fragili e che prevenire le infezioni orali migliora la qualità di vita...


"Un passaggio storico per la professione odontoiatrica che chiude una battaglia che ANDI porta avanti ad oltre 70 anni contro i finti dentisti". Sono queste le parole a caldo del presidente ANDI...


L'approvazione della Legge "Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento" potrebbe aprire un fronte anche per gli odontoiatri in tema di obbligo di consenso...


"Come sindacato più rappresentativo del settore ci schieriamo con FNOMCeO e CAO nel sostenere la necessità che medici ed odontoiatri abbiamo le stesse opportunità in tema di...


In uno studio italiano pubblicato sul Journal of Periodontology, gli autori hanno valutato l'associazione tra l’assunzione di una dieta mediterranea e il livello di attività fisica con lo stato...

di Lara Figini


Il bruxismo notturno (SB) è un’attività muscolare masticatoria involontaria eseguita durante il sonno e può essere ritmico (fasico) o non ritmico (tonico). La sua prevalenza...

di Lara Figini


Altri Articoli

Sembra una ovvietà ma non credo che questa affermazione sia un percepito di voi dentisti quando si parla di società odontoiatriche, di “Catene”.Invece l’aveva chiaro il legislatore quanto nel...

di Norberto Maccagno


Di Marco: “non sussiste alcuna subordinazione dell’Igienista dentale rispetto all’Odontoiatra, bensì vi è una proficua e paritetica sinergia nell’interesse della...


Proseguendo la collaborazione con TeamSmile per altri due anni l'azienda compie un ulteriore passo avanti verso il raggiungimento di uno degli obiettivi centrali del suo programma...


Per approfondire l’odontoiatria digitale. Scopri gli appuntamenti e gli eventi gratuiti per odontoiatri ed odontotecnici


Immagine di repertorio

Molti pazienti avevano già versato anticipi per le cure o attivato finanziamenti. Le indicazioni di Adiconsum e della CAO Oristano. Da valutare le responsabilità degli odontoiatri e del direttore...


E' online il corso FAD ECM su Medicina estetica odontoiatrica, relatore Michele Cassetta. Un corso per approfondire ma anche solo capire le possibilità che si sono aperte per lo studio odontoiatrico


In collaborazione con Curasept fino al 13 aprile un doppio appuntamento quotidiano per per raccontare i benefici dell’igiene orale e della cura della bocca


Una guida ENPAM sulle tutele previste per l’inattività temporanea, ma scattano dal 31° giorno di inattività. Per essere coperti sempre, serve anche una polizza ad hoc


Ne abbiamo parlato con la dott.ssa Maria Grazia Cannarozzo in occasione del lancio del corso FAd Edra sul tema


La terza giornata è dedicata al digitale in estetica ed ortodonzia. Le anticipazioni delle relazioni dei dottori Poggio e Cocconi


Ancora due mesi di tempo per i fabbricanti di disposivi medici su misura che devono rifare l’iscrizione al nuovo Registro telematico dei fabbricanti


Il primo italiano ad avere l’onore di aprire la Convention annuale tenendo la Buonocore Memorial Lecture, riconoscimento riservato a pochissimi professionisti al mondo


Tra coloro che soffrono di edentulia più o meno estesa, solo la metà ritiene di poterla ripristinare con una soluzione protesica, fissa o rimovibile. Discriminate il fattore culturale e sociale


Il 22 e 23 febbraio a Chicago, nel corso della settimana del Midwinter Meeting, si è svolto il 95° Congresso di American Prosthodontic Society. L’American Prosthodontic Society, fondata nel...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


12 Febbraio 2024
Vendo immobile adibito a studio odontoiatrico dal 1960

Vendita a Chiasso centro, in Svizzera, immobile adibito dal 1960 a studio odontoiatrico composto da quattro unità operative, con autorizzazione sanitaria. Per informazioni contattare Marzio Negrini: cell. whatsapp +393756589128

 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi