HOME - Approfondimenti
 
 
11 Settembre 2017

Dagli USA le soluzioni per affrontare cambiamenti e calo pazienti e cogliere opportunità. Applicabili anche in Italia?


Il rapporto annuale dell'Health Policy Institute, il centro studi dell'ADA (American Dental Association), annuncia grandi cambiamenti ai dentisti USA che oggi lamentano una stagnazione nei guadagni.

Il report, diffuso lo scorso luglio fa il punto sullo stato dell'economia dentale a stelle e strisce ed elenca le 5 tendenze, le 5 forze che determinano il cambiamento e 3 opportunità da cogliere per il futuro.

Il canale scelto per rendere capillare la distribuzione è il video su YouTube.

Le cinque tendenze:

1 L'accesso alle cure dentali è sceso drammaticamente, specie nei bambini e negli adulti a basso reddito.

2 I costi delle cure, percepiti come elevati e la perdita del "valore salute orale" tra i cittadini Americani determinano uno spostamento verso altri tipi di consumo.

3 Globale è la riduzione della spesa per le cure dentali.

4 In crescita dopo alcuni anni di recessione il mercato delle forniture dentali .

5 Queste le cause della stagnazione degli utili dei dentisti USA.

Le 5 forze che determinano la nascita di nuovi modelli per gli studi dentistici:

1 Medicaid (il programma federale USA per le cure sanitarie dei cittadini a basso reddito) ha portato a una riduzione delle tariffe e a un aumento delle prestazioni rimborsate dal terzo pagante.

2 Cambiata è la tipologia dei pazienti da curare: aumentano i bambini e gli anziani e diminuiscono gli adulti specie quelli ad alto reddito (con assicurazioni private più generose!).

3 La crescita del consumerismo tra i pazienti , ossia la tendenza ad aggregarsi in gruppi di consumatori per controllare la qualità e il prezzo delle prestazioni.

4 L'aumento del numero di dentisti che lavorano in team in strutture più grandi per diversificare l'offerta al paziente e ridurre i costi di gestione.

5 Cresce l'aggregazione tra studi che tendono ad unirsi creando ampie catene di cliniche organizzate che operano sotto lo stesso brand con più sedi sul territorio USA.

Le tre opportunità per crescere:

1) Aderire all'agenda in 6 livelli proposta dai provider delle cure dentali (Medicaid e assicurazioni private) con i quali ADA ha intrapreso un dialogo sul tema delle polizze. L'agenda proposta rispecchia il modello realizzato presso la Harvard Business School che parte dalle condizioni cliniche del paziente e creare intorno la struttura che occorre a trattarlo. Il servizio di cura si fonda sulle IPU Integrated Practice Unit, ossia un piccolo staff interdisciplinare di curanti. Ecco i 6 livelli dell' agenda:Realizzare le IPU Integrated Practice Unit; Valutare il risultato clinico raggiungibile e i costi per ogni singolo paziente; Con il calcolo attuariale approntare i piani sanitari che prevedono rimborsi a quota capitaria per i medici (in pratica un sistema mutualistico!); Le cure saranno eseguite in strutture diverse. Il servizio verrà espanso sul territorio; Il tutto potrà essere gestito in modo integrato grazie a una piattaforma informatica.

2) Iniziare a lavorare sui segmenti di mercato in espansione (bambini , anziani, assistiti Medicaid)

3) Stringere un rapporto di collaborazione con altri operatori sanitari. Ad esempio i medici di base con cui condividere la struttura.

Due evidenti similitudini con il mondo odontoiatrico del Bel Paese:

1) Per decenni i dentisti di entrambe le Nazioni hanno lavorato in forma libero professionale su pazienti che pagano di tasca propria. Il numero di questi ultimi si è drasticamente ridotto oltre Oceano. La situazione in Italia non è così eclatante ma la diffusione dei fondi sanitari integrativi (11 milioni di assistiti destinati a raddoppiare in un paio di anni) porta alle stesse conseguenze: livellamento delle tariffe e necessità di negoziare con un terzo pagante.

2) La tendenza alla aggregazione degli studi con la crescita di quelle che noi chiamiamo Catene del Dentale, che operano con più sedi su un vasto territorio.

Le proposte di ADA per superare la stagnazione degli utili, sul modello Bostoniano delle Integrated Practice Unit, è molto simile a una "mutua". Sarà interessante osservarne gli sviluppi.

Cussotto Davis

Articoli correlati

L'American Dental Association Science&Research Institute (ADASRI), la School of Dental Medicine dell'Università di Pittsburgh e il Center for Integrative Global Oral Health...


Uno studio indaga la possibilità di resistenza batterica a questo principio antisettico e le sue possibili conseguenze

di Arianna Bianchi


In una revisione, pubblicata sul Journal of Prosthodontics, gli autori hanno confrontato i risultati del trattamento protesico per portatori di protesi mascellare completa che si opponesse a...

di Lara Figini


Da una ricerca emerge che gli acidi presenti nelle bevande senza zucchero potrebbero erodere lo smalto dei denti. Intanto una ricetta che mescola acqua frizzante aromatizzata con...

di Lorena Origo


In un recente studio, pubblicato sul Journal of Endodontic, gli autori hanno confrontato i livelli di diversi A disintegrina e metalloproteinasi trombospondina (ADAMTS), correlati alla...

di Lara Figini


Con Roberto Rosso, presidente di Key-Stone, concludiamo le interviste ad alcuni dei protagonisti del momento di confronto all'interno della giornata di studio "Il presente e il futuro...


Nell'articolo precedente abbiamo presentato la necessità e l'importanza per uno studio dentistico di conoscere e capire l'ambiente in cui opera e i trend che lo animano, proseguiamo il nostro...


Il trasferimento della nostra rivista a un editore di caratura internazionale quale Elsevier aveva anche contrassegnato il passaggio dalla rivista cartacea alla rivista digitale. Non sta a me...


Come fare per motivare il paziente a cambiare il proprio stile di vita per adottare comportamenti più consoni per la salute orale? Una delle tecniche utilizzabili in studio è l'ascolto...


Parlare al paziente di prevenzione è uno dei compiti oggi ritenuti più rilevanti per l'odontoiatra, ma spingerlo davvero a smettere di fumare per la salute delle gengive, a ingerire...


Malagnino (ENPAM): non convincerli ma incentivare e favorire lo spirito imprenditoriale, anche di gruppo, offrendo loro opportunità e sostegni 


Egr. Direttore,Leggendo il suo ultimo DiDomenica a commento di quanto trasmesso dalla rubrica televisiva Report, ho focalizzato l’attenzione e fatto delle personali considerazioni in merito al...


Altri Articoli

“L’estro” italico di trovare il sistema di interpretare a proprio favore le norme è oramai una caratteristica distintiva. E non sempre (quasi mai all’estero), questo...

di Norberto Maccagno


ANDI punta a convincere i giovani all’aggregazione e mette in campo un servizio di consulenza e sostegno per il passaggio generazionale


Da sinistra, Carlo Ghirlanda Presidente ANDI, On. Marcello Gemmato, Raffaele Iandolo Presidente CAO

Il Sottosegretario alla Salute visita l’Expodental Meeting: conferma il sostegno al settore e promuove l’aggregazione dei professionisti per garantire un modello...


Otto Climan porterà l’ecosistema di IDI Evolution all’interno dei suoi video, per spiegare come l’evoluzione tecnologica sia la strada per il progresso dell’odontoiatria...


Iandolo: il passaggio generazionale non si garantisce con l’aumento del numero di studenti ma favorendo aggregazione e l’accesso alle cure


Gianni Storni CEO Rhein83 presenta le novità portate in Expodental legate al prodotto di punta dell’azienda: l’Equator.


Focus sui principi cardine per il mantenimento del microbioma e per meglio comprendere come questo possa impattare sullo stato di salute prevenendo e/o...


Il dolore dentale si verifica solitamente a causa dell'infiammazione della polpa. Ciò è generalmente causato da batteri provenienti da denti cariati o da otturazioni dentali...


Cronaca     15 Maggio 2024

EDRA in Expodental Meeting

Incontri con gli Autori, con le redazioni e firma copie. Venite a trovarci allo stand EDRA per scoprire tutte le novità e darci indicazioni e suggerimenti


Nuova puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution si parla di contenzioso in odontoiatria e di odontologia forense. Protagonista di questa puntata, il dott. Marco Scarpelli ...


 La riabilitazione protesica non solo dal punto di vista puramente clinico/tecnico ma del paziente, è questo il filo conduttore delle relazioni al Congresso SIPRO. Ne abbiamo parlato con il...


Dalla valutazione preliminare del paziente alle lezioni di igiene e mantenimento della terapia fino al supporto per alleviare la paura del dentista


In programma a Rimini dal 16 al 18 maggio, la più importante manifestazione italiana del dentale e l’edizione del 2024 si annuncia con una crescita a doppia cifra. Ricordatevi...


I consigli su come rapportarsi al meglio ma anche quali accorgimenti devono essere presi durante la cura e per accoglierlo in studio. Ne parliamo con Mauro Dori


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi