HOME - Approfondimenti
 
 
12 Giugno 2018

I dentifrici sbiancati non sostituiscono l’opera del dentista

AGCM impone di modificare i messaggi pubblicitari dei prodotti Denivit e Mentadent

Nor. Mac.

Le pubblicità promettevano “poteri” sbancanti che non “sarebbero riconducibili alla natura cosmetica dei prodotti stessi”, così l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ritiene colpevole di pratiche commerciali scorrette la Henkel Italia S.r.l, produttore della linea di dentifrici Denivit, e la Unilever Italia per Mentadent Whitening. A segnalare all’AGCM le presunte scorrettezze era stata l’associazione AltroConsumo. 

Per quanto riguarda la linea dei dentifrici Denivit, “Smokers” e “White&Brilliant Intensivo”, l’Autority contesta, si legge nel procedimento pubblicato sul bollettino di ieri 11 giugno, i “claims relativi al dentifricio “Smokers” che vantano un’azione specifica contro le macchie da fumo grazie ad un Complesso Anti-Macchia dedicato che penetra e scioglie le macchie, rimuovendole efficacemente, promettendo “denti più bianchi fino a due toni grazie agli agenti sbiancanti che riducono la comparsa delle macchie da fumo”.I messaggi non corretti relativi al dentifricio “White&Brilliant Intensivo” “vantano la presenza, nella formulazione della pasta dentaria, degli agenti sbiancanti che riducono la comparsa delle macchie da fumo nonché la formula unica con agente sbiancante professionale [che] sbianca i denti rimuovendo fino al 90% delle macchie più resistenti presenti sulla superficie dei denti”. 

“Con riferimento a tali vanti”, si legge nella delibera- Henkel avrebbe posto in essere una “pratica commerciale scorretta diffondendo informazioni non rispondenti al vero o, comunque, idonee, anche in virtù della loro presentazione complessiva, ad indurre in errore il consumatore circa le effettive caratteristiche di efficacia sbiancante dei prodotti in esame, alterando sensibilmente la capacità del consumatore di assumere una decisione consapevole di acquisto”.

Azienda che dopo la segnalazione ha “sostenuto la correttezza dei claims pubblicitari alla luce dei test di laboratorio, condotti direttamente dalla società o commissionati a organismi esterni indipendenti”. Per evitare le pesanti sanzioni previste (da 10mila a 5 milioni di euro), l’azienda si è impegnata a modificare le specifiche dei prodotti sia sul sito aziendale che sulle confezioni “al fine di rimuovere i termini come professionaleefficacia sbiancante e agente sbiancante professionale”.

In particolare, quest’ultima dicitura sarà sostituita dal chiarimento che l’azione “pulente dei dentifrici si basa su un complesso cosmetico sbiancante; inoltre, sarà ribadito in più punti che “i prodotti in questione non sostituiscono gli interventi sbiancanti professionali effettuati dal dentista”.  

Infine, l’azienda indicherà che le macchie soggette all’azione pulente dei prodotti in questione sono esclusivamente quelle superficiali, modificando le specifiche sul sito. Azienda che si impegna anche ad attivare campagne di comunicazione rivolte a sensibilizzare i cittadini verso una corretta igiene orale

Per quanto riguarda il dentifricio di Unilever Italia Mentadent “White System Protezione smalto, della linea Whitening di Unilever Italia, è stata contestata la dicitura presente sul sito il sito internet aziendale www.mentadent.itin cui viene affermato che: “White System Protezione Smalto non solo rende il tuo sorriso più luminoso, ma aiuta a rinforzare lo smalto dei denti per un sorriso in piena forma giorno dopo giorno. La sua formula avanzata contiene White Activator, uno speciale complesso che contiene un ingrediente usato nella pulizia professionale, per sbiancare efficacemente i denti".

Sulle confezioni del prodotto, si afferma che “La sua formula avanzata contiene uno speciale ingrediente usato nella pulizia professionale, per sbiancare efficacemente i denti, aiutando a restituire il loro bianco naturale”. 

“Con riferimento a tali vanti”, motiva l’AGCM, Unilever avrebbe posto in essere una pratica commerciale scorretta diffondendo informazioni non rispondenti al vero o, comunque, idonee, anche in virtù della loro presentazione complessiva, ad indurre in errore il consumatore circa le effettive caratteristiche di efficacia sbiancante del prodotto in esame, alterando sensibilmente la capacità del consumatore di assumere una decisione consapevole di acquisto”. 

Autority che ha ipotizzato che la condotta di Unilever “fosse suscettibile di integrare una violazione degli articoli 20, 21, comma 1, lettera b) e 22 del Codice del Consumo, in quanto la suesposta pratica commerciale appariva, prima facie, contraria alla diligenza professionale e potenzialmente idonea a falsare in misura apprezzabile il comportamento economico del consumatore medio in relazione alle caratteristiche dei prodotti del professionista”. 

Anche Unilever, per evitare le sanzioni si è impegnata a eliminare, dal sito internet, la la frase: “La sua formula avanzata contiene White Activator, uno speciale complesso che contiene un ingrediente usato nella pulizia professionale, per sbiancare efficacemente i denti”. Inoltre, la specificazione dopo la frase “Aiuta a ripristinare il bianco naturale dei tuoi denti” del chiarimento “grazie alla rimozione delle macchie superficiali”. Infine si impegna ad aggiungere un chiaro richiamo alla corretta igiene orale(“Usa il dentifricio Mentadent mattina e sera per una corretta igiene orale”) e del seguente invito: “Per trattamenti professionali rivolgiti sempre al tuo dentista di fiducia”.

Sulla confezione del prodotto verrà sostituito il claim con il seguente: “La sua formula pulisce lo smalto, rimuovendo le macchie superficiali e aiutando a ripristinare il bianco naturale dei denti”.   

Articoli correlati

Per l’Autority “non è la pubblicità a garantire la sicurezza dei trattamenti sanitari, quanto piuttosto le misure in tal senso concretamente adottate dai professionisti nell’esercizio della...


L’Associazione Italiana Specialisti in Ortodonzia: denunciamo chi fa false promesse con una comunicazione fraudolenta. Soddisfatti della decisione dell’AGCM


Ha fatto bene Federconsumatori a sottolineare come nel giorno della notizia della condanna di Dentix da parte dell’Antitrust a pagare un milione di euro per pratiche commerciali...

di Norberto Maccagno


Il Progetto del Prof. Pietro Ichino ha raccolto il sostegno di alcune CAO e dei principali sindacati, Società Scientifiche, Associazioni del settore odontoiatrico.


Fondi sanitari, su convenzioni dirette possibile svolta Antitrust. E un parere cristallino della Commissione deontologica OMCeO Udine. I commenti del presidente Fiorile e del segretario Savini


Gli autori hanno valutato l'effetto genotossico e citotossico dei dentifrici disponibili in commercio con i diversi agenti sbiancanti

di Lara Figini


Valutazione in vitro del loro effetto sbiancante e dell’abrasione a paragone con i dentifrici sbiancanti tradizionali

di Lara Figini


Fallita l’azienda texana che vendeva online gli allineatori fai da te. Ora i pazienti si trovano senza assistenza e con le rate da pagare


Una nota inviata alle Federazioni e Consigli nazionali degli Ordini delle professioni sanitarie, motiva le modifiche effettuate alle norme sulla pubblicità sanitaria


Ne abbiamo parlato con il prof. Antonio Pelliccia. “Si deve cominciare con il saper creare una relazione con i propri pazienti prima di pensare ai vari strumenti per farsi conoscere ed alla...


Le proposte di raccomandazioni del Gruppo di Lavoro ICT della FNOMCeO: no alle fake news e cautela nelle “amicizie” con pazienti


Pubblicate in Gazzetta Ufficiale le modifiche al comma 525 della Legge 145/18, l’informazione sanitaria non potrà contenere messaggi “attrattivi”


Altri Articoli

Millenovecentottantaquattro: un anno iconico e misterioso. Ci aveva pensato, trentasei anni prima, George Orwell; un romanzo così intitolato per prospettare un mondo distopico,...

di Massimo Gagliani


La prof.ssa Nardi evidenzia il valore della tecnologia delle piattaforme on-line e delle applicazioni mobili che da’ la possibilità di interagire con la persona assistita e...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Viene differita a data da destinarsi l’entrata in vigore del decreto che riattiva il redditometro. Servirà un nuovo decreto per cancellare il provvedimento


La vicenda riporta di attualità la questione dell’autonomia della CAO all’interno della FNOMCeO e della possibile applicazione della legge Lorenzin


Molte le novità presentate da CGM in Expodental Meeting legate al software per gli studi odontoiatrici XDENT, dell’integrazione con l’Intelligenza artificiale per rispondere...


Dal Collegio degli Odontologi e degli Stomatologi della Cantabria una serie di consigli da dare ai genitori per curare la salute orale fin dai primi mesi di vita dei bambini ...


Un evento per aggionrare sulle nuove tecniche ortodontiche e per festeggiare i 90 anni di Leone ed i 25 della tecnica STEP


L’appuntamento di Rimini si conferma come il più importante evento italiano del dentale e tra i più visitati in Europa


Presentato al IX workshop di economia in odontoiatria ANDI il progetto FAS. Un nuovo modello di sanità integrativa basato sulla premialità e la libera scelta dell’odontoiatra curante 


Migliorare i trattamenti odontoiatrici attraverso l'uso di prodotti nutraceutici punta a offrire ai dentisti e ai loro pazienti strumenti avanzati per supportare il cavo orale e la salute generale,...


La prof.ssa Letizia Perillo è stata eletta Presidente della World Federation of Orthodontists (WFO) per il quinquennio 2025/2030 in occasione dell'Annual Meeting dell’American...


Tutela socio-sanitaria a un costo ridotto per medici, odontoiatri e per le loro famiglie. Tra le novità la copertura infortuni gratuita per tutti gli iscritti 


Novità per l’App Mio Dottore, lo strumento che semplifica la gestione dello studio odontoiatrico, dando la possibilità al paziente di ottenere informazioni e prenotare in qualsiasi ora del giorno...


L’Autorità ha riscontrato numerosi ritardi nella gestione e nella definizione delle pratiche di rimborso, difficoltà per gli assicurati a contattare il servizio di assistenza e anche numerosi...


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi