HOME - Approfondimenti
 
 
30 Luglio 2018

Nei prossimi 20 anni crescerà il numero dei dentisti USA

Dati in controtendenza rispetto all’Europa

di Davis Cussotto


Spesso quanto accede oltre ocenao anticipa le tenenze negli anni successtivi nel Vecchio Continente, così può essere interessante sapere che il numero dei dentisti USA tenderà ad aumentareprogressivamente nel prossimi 20 anni. 

A sostenerlo è report diffuso dall’Health Policy Institute (HPI)  dell’ ADA (American Dental Association) al termine di un webinar svoltosi di recente a cui hanno partecipato rappresentanti di ricercatori, accademici e professionisti del dentale a stelle e strisce.Il rapporto, secondo  Marko Vujicic HPI Chief Economist,  è un completamento di quello redatto  pubblicato nel 2016. L’ultima versione tiene conto di come le forze del mercato e la crisi economica, potrebbero influenzare le decisioni di pensionamento dei dentisti. Stima inoltre che tra i  nuovi laureati in odontoiatria alcuni  potrebbero decidere di non esercitarsi a tempo pieno  negli Stati Uniti. 

Oggi i dentisti USA sono 60,9 ogni 100.000 abitanti. Si stima che saliranno a 61,6 nel 2022 e 62,6 nel 2027 e 63,7 nel 2037. Cresceranno i giovani professionisti e le donne e i rappresentanti delle minoranze etnicheche raggiungeranno il 46 % del totale degli occupati. La crescita della popolazione si stima più lenta rispetto al numero di dentisti.  

Chi entrerà nel mercato del lavoro nei prossimi anni lavorerà su di un numero inferiore di pazienti e con orario di lavoro clinico ridotto

Le previsioni presentano sempre un margine di incertezza poichè è difficile stimare come cambierà la domanda dei pazienti influenzata da nuovi trend e dalle  politiche sanitarie attuate a livello Federale .Nonostante tutto Vujicic resta ottimista poichè il numero di laureati che producono le Dental Shoolè praticamente invariato dal 1980 è questo se abbinato alla crescita demografica è sicuramente un parametro occupazionale positivo.  Ultima considerazione è la tendenza che porta i neo dentisti a ritornare a lavorare nelle comunità di provenienza.

Il maggior numero di donne e di rappresentanti delle minoranze etniche potrebbe migliorare  il livello di soddisfazione della domanda.   

Articoli correlati

L'Ufficio Statistico dell'Unione Europea (Eurostat), come ogni anno, pubblica un una classifica delle varie professioni, anche quelle sanitarie, in base al numero dei professionisti in funzione del...


Per gli odontoiatri italiani si avvicina la quota 60 mila iscritti all'Albo. Secondo i dati forniti dal Centro elaborazione dati della FNOMCeO sono infatti 59.324 gli iscritti al 31 dicembre 2013,...


L'American Dental Association Science&Research Institute (ADASRI), la School of Dental Medicine dell'Università di Pittsburgh e il Center for Integrative Global Oral Health...


Uno studio indaga la possibilità di resistenza batterica a questo principio antisettico e le sue possibili conseguenze

di Arianna Bianchi


In una revisione, pubblicata sul Journal of Prosthodontics, gli autori hanno confrontato i risultati del trattamento protesico per portatori di protesi mascellare completa che si opponesse a...

di Lara Figini


Da una ricerca emerge che gli acidi presenti nelle bevande senza zucchero potrebbero erodere lo smalto dei denti. Intanto una ricetta che mescola acqua frizzante aromatizzata con...

di Lorena Origo


In un recente studio, pubblicato sul Journal of Endodontic, gli autori hanno confrontato i livelli di diversi A disintegrina e metalloproteinasi trombospondina (ADAMTS), correlati alla...

di Lara Figini


Buona accettazione della campagna vaccinale, meno infezioni, ma persistono problemi occupazionali. Oltre 3mila igienisti hanno deciso di abbandonare la professione


Sondaggio JADA ha valutato la disponibilità degli studenti di medicina e di odontoiatria a sottoporsi al vaccino Covid-19

di Lara Figini


Studio USA indica che riduce notevolmente il numero di casi di sanitari positivi da Covid-19 nelle strutture mediche


FDA: possono essere utili per stimare i livelli di ossigeno nel sangue, ma hanno dei limiti che possono portare a letture imprecise


Sia fisiche che verbali, una ricerca dell’ADA ha sondato i dentisti della Grande Mela evidenziando copertamente aggressivi dei propri pazienti 


Altri Articoli

Andrea Piantoni

“Sono molto onorato e orgoglioso di poter assumere questo ruolo in IDI Evolution, che considero la mia famiglia, e di poter proseguire il percorso iniziato ormai diversi anni...


Attraverso il nuovo CCNL vengono definite formazione e mansoni. Per diventare CSO si dovrà frequentare un corso di 90 ore, potrà organizzarlo solo ANDI


Per la prof.ssa Nardi, la prevenzione ha un valore fondamentale che deve essere espresso a livello globale, sia in ambito pubblico che privato, per permettere a tutte le persone assistite degli...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Per la Società Italiana di Ortodonzia, alcune malocclusioni possono essere intercettate già a 5/6 anni, queste alcune indicazioni per i genitori


Pensato per persone con disabilità è una sorta di trackpad inserito in una mascherina trasparente posizionata nell’arcata superiore e realizzata con una stampante 3D 


47 gli odontoiatri denunciati, 5milioni di euro il valore dei beni sequestrati e 33 milioni di euro l’ammontare delle tasse non versate


Il dott. Migliano sulla sperimentazione in Lombardia del percorso di apprendistato per ASO e non solo


ANDI dettaglia gli aumenti salariali (indicativi) per i dipendenti degli studi odontoiatrici con l’entrata a regime del nuovo CCNL


L’applicazione si applica anche alle lavoratrici degli studi odontoiatrici con rapporti di lavoro dipendente a tempo indeterminato sia già instaurato che in via di instaurazione


Acquisire le conoscenze e le competenze idonee per riconoscere i segni e i sintomi caratteristici di tale condizione al fine di prevenire e/o attutirne le conseguenze


Immagine di repertorio

L’odontoiatra è titolare di studio, il padre lo “aiutava” curando i pazienti ma non aveva la laurea. Lo studio non era autorizzato, all’interno rivenuto un radiografico senza la...


Non si vive di sola burocrazia dicono i presidenti di AMOlp e  Andiamoinordine chiedendo alle Istituzioni di essere ascoltate e coinvolte su temi fondamentali per lo sviluppo e la sopravvivenza...


Diego Catania, Presidente dell’Ordine TSRM e PSTRP: “Siamo professioni intellettuali, la nostra autonomia non sia messa in dubbio”


Nella due giorni dei lavori a Catania focus sulla multidisciplinarietà dell’odontoiatria del domani e sull'odontoiatria di genere per aprire nuovi orizzonti di prevenzione e...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


12 Febbraio 2024
Vendo immobile adibito a studio odontoiatrico dal 1960

Vendita a Chiasso centro, in Svizzera, immobile adibito dal 1960 a studio odontoiatrico composto da quattro unità operative, con autorizzazione sanitaria. Per informazioni contattare Marzio Negrini: cell. whatsapp +393756589128

 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi