HOME - Approfondimenti
 
 
22 Dicembre 2020

Consenso informato in implantologia: pubblicata la nuova guida

A cura della Commissione Albo Odontoiatri (CAO) nazionale e Italian Academy of Osseointegration (IAO), è frutto di un lavoro di revisione sul testo del 2014 in base agli aggiornamenti normativi


Sono state pubblicate sul Portale della Fnomceo, la Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri, le nuove versioni della “Guida per l’Odontoiatra all’erogazione di una corretta informazione al paziente da sottoporre a trattamento implanto-protesico” e della “Scheda di informazione e di espressione del consenso al trattamento implanto- protesico”. 

La Commissione Albo Odontoiatri (CAO) Nazionale, in collaborazione con la società scientifica Italian Academy of Osseointegration (IAO), ha infatti portato a termine il progetto di aggiornamento dei due documenti. Realizzati nel 2014 dalla CAO Nazionale in collaborazione con la Società Italiana di Implantologia Osteointegrata (SIO) – confluita nel 2017 nell’IAO -, i testi sono stati sottoposti ad un analitico lavoro di revisione, anche alla luce delle successive modifiche normative in tema di consenso informato all’atto diagnostico-terapeutico. 

“Il lavoro svolto ha avuto come punto di riferimento due fondamentali premesse: la prima, che il tempo della comunicazione tra medico e paziente costituisce tempo di cura, così come sancito dal nostro Codice Deontologico, ripreso poi dalla Legge sul consenso informato – spiega il Presidente CAO nazionale Raffaele Iandolo -. La seconda, che la formazione in materia di relazione e di comunicazione con il paziente deve rientrare tra gli obiettivi della formazione dei medici e degli odontoiatri. E per formazione intendo sia quella del Corso di Laurea, sia l’Educazione Continua in Medicina”. Il consenso informato, quindi, acquisito nei modi e con gli strumenti più consoni alle condizioni del paziente, è documentato in forma scritta, o con altre modalità, e trasferisce al paziente l’informazione sul rischio ma non la responsabilità del rischio stesso” conclude iandolo. 

Al progetto di revisione hanno partecipato, oltre i referenti della CAO Nazionale e della IAO:

  • Presidente del Collegio dei Docenti Universitari di Discipline Odontostomatologiche.
  • Accademici dei corsi di laurea in odontoiatria e protesi dentaria, alcuni dei quali referenti della disciplina di Protesi, di Chirurgia Orale e di Parodontologia nella Consulta Didattica del Collegio dei Docenti Universitari di Discipline Odontostomatologiche. 
  • Accademici dei corsi di medicina legale.
  • Rappresentanti delle principali società scientifiche nel campo dell’odontoiatria.
  • Rappresentanti di Cittadinanzattiva – Tribunale diritti del malato 

A cura di: Ufficio Stampa FNOMCeO

Articoli correlati

I 10 consigli per avere successo indicati dal dott. Fabio De Propris, in collaborazione con Straumann Group


La registrazione del Teeth Talk sulla chirurgia implantare con il prof. Massimo Gagliani ed il dott. Cesare Paoleschi è ora disponibile on-demand


In questo studio pubblicato sul Journal of Oral Rehabilitation gli autori hanno esaminato la distribuzione dei nervi maturi e appena rigenerati dopo...

di Lara Figini


Alfonso Baruffaldi ed il prof. Massimo Gagliani hanno analizzato tecniche, materiali e strumenti in un interessante webinar che potete rivedere sul canale YouTube di Odontoiatria33


In occasione della Giornata mondiale senza tabacco, Straumann Group sottolinea insieme all’esperto odontoiatra le innovazioni tecnologiche che vanno in soccorso dei pazienti fumatori


Altri Articoli

Una due giorni ad un Congresso qualsiasi può essere un ritorno alla normalità dice il prof. Gagliani che avverte: la formazione deve essere debitamente certificata e tutelata con regole non fondate...

di Massimo Gagliani


Sono nato una domenica dell’agosto 1964, anagraficamente contando il Governo Draghi è stato il quarantottesimo che ho vissuto. In Germania, nello stesso periodo, di Governi ne hanno avuti 19...

di Norberto Maccagno


Il Consejo General de Dentistas ha elaborato una relazione tecnica dove sono state analizzate la densità di professionisti per popolazione, l'evoluzione demografica negli ultimi...


Maria Grazia Cannarozzo

Dalla collaborazione tra l’Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania e il COI-AIOG nasce il progetto “Odontoiatria rosa”, che attenzionerà la salute orale delle donne...

di Lorena Origo


Sarà Catania ad ospitare, dal 20 al 22 aprile 2023, il Congresso numero 30 del CDUO organizzato dalle Università di Palermo, Messina e Catania


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Canino incluso: la pianificazione digitale

 
 
 
 
chiudi