HOME - Approfondimenti
 
 
06 Dicembre 2021

Mascherine trasparenti per migliorare la comunicazione tra medico e paziente

Secondo uno studio pubblicato su Jama Network Open, potrebbero contribuire a migliorare la comunicazione con pazienti con problemi di udito ma non solo


“L'adozione della mascherina in risposta alla pandemia di Covid-19 altera la comunicazione quotidiana. Abbiamo cercato di capire quali fossero le barriere comunicative associate all'uso di mascherine nelle interazioni medico-paziente e in particolare negli individui non udenti e con problemi di udito” spiega Jacqueline Chu, della Harvard Medical School, Boston, prima autrice dello studio.  

I ricercatori hanno studiato un campione che comprendeva 1.000 individui dalla popolazione generale, 123 operatori sanitari e 45 operatori sanitari non udenti o con problemi di udito negli Stati Uniti nel gennaio 2021. Gli intervistati hanno visualizzato due brevi video di un autore dello studio che indossava una mascherina N95 standard e una mascherina trasparente e hanno risposto a domande relative all'uso, alla comunicazione, alle preferenze e all'adattamento alla mascherina.  Le percezioni dei partecipanti sono state valutate in particolare riguardo all'uso di entrambi i tipi di mascherina rispetto alla comunicazione e alla capacità di esprimere le emozioni.  

Dopo aver visto il video che mostrava un autore dello studio che indossava una mascherina N95 trasparente, 781 persone (78,1%) nella popolazione generale, 109 operatori sanitari generali (88,6%) e 38 operatori sanitari non udenti o con problemi di udito (84,4%) sono stati in grado di identificare l'emozione espressa, in contrasto con 201 (20,1%), 25 (20,5%) e 11 (24,4%) nel video che mostrava la mascherina N95 opaca standard. 

 Nella popolazione generale, 450 individui (45,0%) hanno apprezzato l'interazione con un operatore sanitario che indossava una mascherina trasparente; 76 operatori sanitari generali (61,8%) e 37 operatori sanitari non udenti o con problemi di udito (82,2%) hanno detto che si sarebbero sentiti più a loro agio nell'indossare una mascherina trasparente per comunicare con i pazienti. 

Per approfondire:

Patient and Health Care Worker Perceptions of Communication and Ability to Identify Emotion When Wearing Standard and Transparent Masks. Jacqueline N. Chu, MD1,2; Joy E. Collins, MPH2,3; Tina T. Chen4; et al. JAMA Netw Open. 2021;4(11):e2135386.

Articoli correlati

Disponibile sul sito del Ministero della Salute l’aggiornamento delle "Indicazioni operative per l'attività odontoiatrica durante la pandemia Covid-19” 


AIO ed ANDI sintetizzano le regole in vigore dopo la formalizzazione delle nuove indicazioni ministeriali per prevenire i contagi da Covid nello studio odontoiatrico


Elaborate dal Tavolo Tecnico portano alcune modifiche a quelle emanate nel 2020. Obiettivo ridurre i rischi di contati considerando tutti i pazienti potenzialmente contagiosi


Ordine e Sindacati ribadiscono prudenza ricordando che le indicazioni ministeriali sono in continua evoluzione con l’obiettivo di mantenere alto il livello di sicurezza per pazienti ed operatori


Dopo la riunione di venerdì, elaborata una bozza di documento che ora è al vaglio della Categoria. Raccolti i suggerimenti, il testo sarà inviato al Ministero per l’eventuale approvazione


Altri Articoli

Una due giorni ad un Congresso qualsiasi può essere un ritorno alla normalità dice il prof. Gagliani che avverte: la formazione deve essere debitamente certificata e tutelata con regole non fondate...

di Massimo Gagliani


Sono nato una domenica dell’agosto 1964, anagraficamente contando il Governo Draghi è stato il quarantottesimo che ho vissuto. In Germania, nello stesso periodo, di Governi ne hanno avuti 19...

di Norberto Maccagno


Il Consejo General de Dentistas ha elaborato una relazione tecnica dove sono state analizzate la densità di professionisti per popolazione, l'evoluzione demografica negli ultimi...


Maria Grazia Cannarozzo

Dalla collaborazione tra l’Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania e il COI-AIOG nasce il progetto “Odontoiatria rosa”, che attenzionerà la salute orale delle donne...

di Lorena Origo


Sarà Catania ad ospitare, dal 20 al 22 aprile 2023, il Congresso numero 30 del CDUO organizzato dalle Università di Palermo, Messina e Catania


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Canino incluso: la pianificazione digitale

 
 
 
 
chiudi