HOME - Approfondimenti
 
 
15 Dicembre 2021

La sicurezza del turismo dentale e l'assistenza sanitaria transfrontaliera

Stetement CED sulla direttiva 2011/24/UE sui diritti dei pazienti nell'assistenza sanitaria transfrontaliera. 

Cristoforo Zervos

Il turismo dentale, che prima della pandemia da Sars-Cov-2 era un'area di grande crescita, è una preoccupazione significativa per quanto riguarda la fornitura delle cure odontoiatriche e può avere un impatto importante sulla salute e sulla sicurezza del paziente. 
Sul tema è intervenuto il CED (Council of European Dentists) con uno statement con lo scopo di definire la posizione del CED riguardo la Direttiva 2011/24/UE.

L'obiettivo della direttiva direttiva 2011/24/UE è di facilitare l'accesso all'assistenza sanitaria transfrontaliera sicura e di alta qualità in un altro Stato membro. 

La Direttiva, ricorda il CED, prevede che se i pazienti hanno diritto alla sanità pubblica nel loro paese d'origine, possono scegliere di accedere a tali servizi anche in un altro Stato membro dell'Unione Europea ed essere rimborsati del costo, se soddisfano i requisiti di accesso. 
Il CED è favorevole alla direttiva perché può diventare vantaggioso per il paziente in molte circostanze.

Tuttavia, viene spiegato, ragioni finanziarie hanno spesso costretto molti cittadini europei a cercare cure all’estero per, ad esempio, riabilitazioni orali complesse, chirurgia e odontoiatria estetica che, nella maggior parte dei casi, non sono coperte dai piani sanitari. Infatti, ricorda il CED, la stragrande maggioranza dei pazienti nell’UE pagano in prima persona le cure dentistiche (parzialmente o interamente). 

Per questi motivi negli ultimi anni c’è stato un aumento dei viaggi verso paesi con cure odontoiatriche a basso costo, incoraggiati, in alcuni casi, anche da pacchetti “turismo” per invogliare la scelta.
La tendenza a viaggiare per ricevere un trattamento esteso, ma rapido può seriamente minacciare la sicurezza dei pazienti, per via della carenza di assistenza post trattamento, cure preventive e di supporto che sono essenziali per la qualità della salute orale.

In sintesi, il CED è convinto che la qualità e la sicurezza dei servizi sanitari collegati ai viaggi per le cure dentali possano essere assicurate da: 

  • definire chiare regole, qualsiasi forma esse possano avere a livello nazionale, che seguano le attuali e future linee guida etiche e siano applicate da tutte le strutture conformi alle normative nazionali sulla pubblicità dei servizi dentali; 
  • offrire ai pazienti informazioni chiare in caso di turismo dentale di tipo commerciale; 
  • assicurare la continuità delle cure e una stretta relazione medico-paziente; 
  • assicurare un appropriato numero di visite, comprese quelle pre e post trattamento, insieme a adeguate cure di follow up del paziente; 
  • verificare che le autorità’ nazionali non incoraggiano i pazienti a cercare cure all’estero, quando questo sia dettato da motivazioni puramente economiche; 
  • fornire informazioni dettagliate e specifiche sui costi dei trattamenti e sui costi extra compresi nelle “offerte combinate” o “pacchetti”, come ad esempio la permanenza, il viaggio, etc. 

Articoli correlati

Mentre l’Unione Europea lavora per un Green Deal europeo per trasformare l’economia dell’Unione in un modello moderno ed efficiente sotto il profilo della sostenibilità, le...

di Norberto Maccagno


La revisione esamina e meta-analizza le prove esistenti per valutare l’associazione tra profilassi antibiotica e incidenza di endocardite infettiva a seguito di procedure...

di Lara Figini


Dal CED di Bruxelles i moniti per professionisti, politici, utenza. Colasanto (AIO): “monitoriamo e contrastiamo le terapie fai da te”


Si lavora su quattro direttrici: i diritti fondamentali, la comunicazione, le nuove tecnologie, la responsabilità che comprende autonomia e rischio clinico. Alla Consulta...


Il CED analizza le azioni e le politiche da attivare per sostenere l’odontoiatria come attività produttiva che cura le persone


Il Governo interviene per evitare procedure da parte della EU. Modifiche più di principio che pratiche, da valutare se apriranno a nuove possibili interpretazioni


La Guardia di Finanza segnala autotrasportatore di Misano Adriatico. Avrebbe non dichiarato ricavi per 440mila euro


Dentista albanese, assistente, interprete e procacciatore di pazienti denunciati a Brindisi. Visitavano in Italia pazienti per le cure che sarebbero state fatte in Albania 


Attraverso una nota, l’Ambasciata italiana a Tirana invita gli italiani alla prudenza: “non sempre le offerte proposte sono valide e corrispondono a standard di qualità soddisfacenti”


Perché vanno all’estero, cosa apprezzano mentre quali sono gli aspetti che frenano gli italiani che non hanno intenzione di andarci. I dati dall’Osservatorio Compass


Nel dibattito politico estivo, la sanità pubblica ed i problemi del nostro Servizio Sanitario Nazionale hanno occupato in più occasioni le pagine dei maggiori quotidiani nazionali (Corriere,...

di Norberto Maccagno


Il sindacato degli specialisti ambulatoriali UILFPL SAI scrive al presidente del Comitato di settore Regioni-Sanità per chiedere interventi e denuncia: “l’odontoiatria sociale è allo sbando”


Altri Articoli

La guida degli esperti sulla connessione tra salute orale e salute neurologica: ecco perché lavarsi i denti è un’abitudine essenziale


Corsi per ortodonzia estetica e tecniche chirurgiche avanzate, ma anche per la gestione aziendale, il marketing digitale e l’intelligenza artificiale applicata all’odontoiatria


Restituito il sorriso a 800 ragazzi attraverso 6000 prestazioni. Nove gli ospiti che hanno potuto frequentare la scuola di odontotecnica 


L’Ordine dei dentisti spagnoli indica alcuni semplici consigli che potrebbero essere utile trasferire ai pazienti prima delle vacanze estive


Presto in commercio il primo spray nasale di adrenalina in caso di shock anafilattico potenzialmente mortale nei soggetti allergici gravi


Prof.ssa Ottolenghi: una opportunità ed una sfida con l’obiettivo di consentire a tutti gli Atenei di arrivare alla scadenza del 2027/28 con lo stesso passo 


L'essiccatore a membrana ad alta efficienza per aria compressa di altissima qualità rappresenta un significativo passo avanti nell'affidabilità dei sistemi di compressori per...


Coinvolti gli igienisti dentali che hanno frequentato durante l’anno i corsi pratici presso l’Academy. Due i lavori eccellenti vincitori a pari merito


La giurisprudenza sottolinea l'importanza di una documentazione clinica completa e accurata non solo per il trattamento del paziente, ma anche per la tutela legale degli operatori sanitari


Ad Udine 4 posti a tempo indeterminato, le domande entro il 10 agosto. A Napoli 4 posti a tempo pieno ma per 12 mesi, domande entro il 24 luglio


lo studio del Dipartimento di Medicina e innovazione tecnologica dell’Insubria di Varese pubblicato su Frontiers in Immunology


Anche per i professionisti è possibile accedere alla proposta tramite RedditiOnline o tramite la dichiarazione precompilata


Perché conviene un archivio digitale, come risolvere il problema dei documenti cartacei, quali le soluzioni possibili


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi