HOME - Approfondimenti
 
 
06 Settembre 2022

Società di servizi e professionisti, una sentenza assegna un punto alla legittimità

La Cassazione si esprime sulla possibilità di una società di servizi odontoiatrici di poter scaricare le spese immobiliari anche se tra i soci c’è anche il professionista che occupa l’immobile


A riportare d’attualità nel settore odontoiatrico la questione delle società di servizi come strumento per poter dedurre alcuni costi (per esempio il canone di leasing immobiliare) che come studio odontoiatrico monoprofessionale non sarebbe consentito, è Il Sole 24 Ore del 5 settembre citando una ordinanza della Corte di Cassazione (la n. 23135 del 25 luglio 2022). 

La Corte era stata chiamata ad esprimersi sul ricorso di un odontoiatra oggetto di due avvisi di accertamento in quanto gli veniva contestato la natura fiscalmente abusiva delle operazioni di utilizzazione in locazione di immobili destinati all’esercizio della professione, mediante deduzione, a titolo di costo, delle fatture emesse dalla società di servizi di cui era anche socio, dal reddito imponibile oggetto delle dichiarazioni fiscali. La Commissione tributaria accoglieva il ricorso decisione che veniva impugnata dall’Agenzia delle Entrate in Commissione Tributaria Regionale e poi finisce in Cassazione. 

Cassazione che ritiene legittima l’operazione, economica, condotta dall’odontoiatra finalizzata a conseguire vantaggi fiscali ottenuti mediante strumenti giuridici idonei ad ottenere un risparmio d'imposta. Più critico il commento del Sole ritendo che alcune questioni riferite alle società di servizi rimangano anche dopo questa sentenza. 

Il caso dell’ordinanza 23135/2022 –si legge sul quotidiano economico- è stato risolto positivamente per il professionista (nel senso della non elusività), ma indubbiamente il problema c’è. Peraltro, la pronuncia non è proprio così soddisfacente, soprattutto perché il giudizio risulta in gran parte influenzato dalle “ragioni economiche” delle operazioni poste in essere stabilendo che «se le stesse sono giustificabili in termini oggettivi, in base alla pratica comune degli affari, minoreo del tutto assente è il rischio della pratica abusiva», così come viene fatto riferimento alle normali logiche di mercato”. 

Sole 24 Ore che sottolinea come le “logiche di mercato, le valutazioni economiche, spettano agli imprenditori e non ai giudici e all’Agenzia”. “Questi ultimi –continua l’articolo- devono principalmente verificare (nell’elusione) se attraverso le operazioni poste in essere il contribuente ha conseguito un vantaggio fiscale illegittimo, tenendo conto che il contribuente può perseguire i suoi obiettivi economici attraverso più forme giuridiche”. 

Quotidiano economico che conclude ammettendo che “l’Amministrazione può intervenire per rettificare le forme giuridiche utilizzate in presenza di vicende simulatorie/dissimulatorie, dove si è in presenza di un’asimmetria tra la situazione formale e quella reale”, ma sottolineando che “qui si tratta di evasione” e poi aggiungendo: “Così come può essere messa in discussione l’entità degli importi addebitati dalla società di servizi al professionista (specie quando vengono fatturati anche altri servizi). Ma anche qui si è nel campo dell’evasione: più precisamente in quello dell’eventuale antieconomicità”. 

Del tutto irragionevole in termini generali, conclude il Sole, “la tesi secondo cui per il professionista i canoni di leasing degli immobili sarebbero deducibili mentre gli ammortamenti no. Secondo l’Agenzia, sarebbero deducibili gli ammortamenti soltanto per gli immobili acquistati fino al 14 giugno 1990 oppure acquistati nel triennio 2007-2009. La norma “a regime” dell’articolo 54 del Tuir, tuttavia, prevede chiaramente la possibilità di dedurre le quote di ammortamento”.    


Articoli correlati

Sarà più conveniente aggregarsi in StP grazie alla neutralità fiscale e novità per i redditi da lavoro autonomo, poco per i dipendenti


Per i Sindacati odontoiatrici la norma, finalmente, agevola le aggregazioni che non dovranno pagare tasse per l’acquisizione di attrezzature, materiale e clienti dai propri...


Anche imprenditori e professionisti potranno consultare la dichiarazione precompilata, e se hanno aderito al regime forfettario potranno inviare la propria dichiarazione direttamente dal sito


Rimborsi in arrivo, scadenze e altri avvisi personalizzati. L’Agenzia comunica con i cittadini anche sull’App IO


Cambia il modello 730 precompilato, sarà utilizzabile anche dagli autonomi. Chi lo adotta potrebbe evitare verifiche ma mancano ancora chiarimenti. Già possibile verificarlo...


In Gazzetta Ufficiale le tabelle ACI per i rimborsi chilometrici 2020, utili per quantificare rimborsi dei collaboratori odontoiatri e dipendenti. Ecco quando è possibile


Il MEF vara VeRa, il nuovo segugio informatico per stanare l’evasore fiutando nelle (tante) banche dati ministeriali e non. Ecco come funzionerà


Non solo come poter detrarre la prestazione sanitaria o la riparazione della dentiera, ma anche cosa deve essere indicato in fattura per evitare contestazioni ai pazienti


Oltre ad essere un obbligo, il “Fisco” prevede anche un (piccolo) vantaggio per i professionisti e le imprese che utilizzano sistemi di pagamento o incasso tracciabili


Da oggi in vigore i provvedimenti previsti dal Decreto “Aiuti”. Per gli autonomi si dovrà aspettare un nuovo decreto per capire quali saranno le modalità e tempistiche per accedere al bonus


Dipende dalla normativa regionale sulle autorizzazioni sanitarie ma non solo. Abbiamo chiesto un parere a Giovanni Migliano ed Andrea Tuzio 


Ultima possibilità per mettersi in pari con i crediti non raccolti nel triennio 2020-2022. Ecco come si deve fare stando alla delibera della Commissione Nazionale ECM


Altri Articoli

“L’estro” italico di trovare il sistema di interpretare a proprio favore le norme è oramai una caratteristica distintiva. E non sempre (quasi mai all’estero), questo...

di Norberto Maccagno


ANDI punta a convincere i giovani all’aggregazione e mette in campo un servizio di consulenza e sostegno per il passaggio generazionale


Da sinistra, Carlo Ghirlanda Presidente ANDI, On. Marcello Gemmato, Raffaele Iandolo Presidente CAO

Il Sottosegretario alla Salute visita l’Expodental Meeting: conferma il sostegno al settore e promuove l’aggregazione dei professionisti per garantire un modello...


Otto Climan porterà l’ecosistema di IDI Evolution all’interno dei suoi video, per spiegare come l’evoluzione tecnologica sia la strada per il progresso dell’odontoiatria...


Iandolo: il passaggio generazionale non si garantisce con l’aumento del numero di studenti ma favorendo aggregazione e l’accesso alle cure


Gianni Storni CEO Rhein83 presenta le novità portate in Expodental legate al prodotto di punta dell’azienda: l’Equator.


Focus sui principi cardine per il mantenimento del microbioma e per meglio comprendere come questo possa impattare sullo stato di salute prevenendo e/o...


Il dolore dentale si verifica solitamente a causa dell'infiammazione della polpa. Ciò è generalmente causato da batteri provenienti da denti cariati o da otturazioni dentali...


Cronaca     15 Maggio 2024

EDRA in Expodental Meeting

Incontri con gli Autori, con le redazioni e firma copie. Venite a trovarci allo stand EDRA per scoprire tutte le novità e darci indicazioni e suggerimenti


Nuova puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution si parla di contenzioso in odontoiatria e di odontologia forense. Protagonista di questa puntata, il dott. Marco Scarpelli ...


 La riabilitazione protesica non solo dal punto di vista puramente clinico/tecnico ma del paziente, è questo il filo conduttore delle relazioni al Congresso SIPRO. Ne abbiamo parlato con il...


Dalla valutazione preliminare del paziente alle lezioni di igiene e mantenimento della terapia fino al supporto per alleviare la paura del dentista


In programma a Rimini dal 16 al 18 maggio, la più importante manifestazione italiana del dentale e l’edizione del 2024 si annuncia con una crescita a doppia cifra. Ricordatevi...


I consigli su come rapportarsi al meglio ma anche quali accorgimenti devono essere presi durante la cura e per accoglierlo in studio. Ne parliamo con Mauro Dori


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi