HOME - Approfondimenti
 
 
24 Luglio 2015

Ortodonzia fai da te. Quando le nuove tecnologie rendono il dentista


E' la tecnologia dottore, potremmo dire parafrasando una frase celebre di un famoso film.
Certamente quanto proposto da una ditta americana conferma come le nuove tecnologie, ed il business a tutti i costi, possano stravolgere la professione di odontoiatra.
L'idea della ditta CrystalBraces, con sede negli Stati Uniti, è offrire ad un costo accessibile un trattamento ortodontico con mascherine trasparenti senza prevedere l'intervento diretto del dentista.
Con 99,9 dollari è possibile ordinare dal sito della CrystalBraces un kit da impronte composto di 2 porta impronte monouso e del materiale da impronta. Un foglio di istruzioni ed un videotutorial (vedi sotto) insegna al paziente come rilevare l'impronta delle proprie arcate. I porta impronta sono di dimensioni standard, se non vanno bene se ne ordinano degli altri con 25 dollari.

Una volta rilevate, le impronte si spediscono all'azienda dove verranno scannerizzate ed analizzate dagli odontoiatri della CrystalBraces. Un po' come funziona per un noto marchio internazionale che ha reso famoso le mascherine trasparenti per ortodonzia in tutto il mondo, Italia compresa. Unica differenza, e non da poco, è che in questo caso l'impronta è rilevata direttamente dal paziente e non è preceduta da visita odontoiatrica e da un clinico che controlla l'andamento della cura.
Individuata la terapia necessaria a risolvere il caso, l'azienda proposto al paziente il costo e se accetta, effettuando il pagamento, vengono spedite a casa le mascherine trasparenti da indossare per effettuare la cura ortodontica. Il costo varia da 900 a 2.100 dollari.
Sul  sito  di CrystalBraces  alla pagina delle  FAQ  (le domande frequenti) leggiamo che le "mascherine  CrystalBraces sono ottime come quelle più famose ma costano molto meno perchè sono vendute direttamente al consumatore mentre le altre vengono distribuite attraverso i dentisti". 

Quindi il dentista è considerato come un puro "venditore" di mascherine e non come chi cura una malformazione occlusale attraverso un dispositivo ortodontico.
Il prodotto è approvato da FDI e questo non deve stupirci perchè il prestigioso "sigillo" è concesso in base alle caratteristiche tossicologiche della merce e ad  FDI non compete la sorveglianza sulla distribuzione.  
Doug Hudson, uno dei referenti di CrystalBraces, ha recentemente rilasciato al New York Times   questa dichiarazione: " perchè dovrebbe costare un patrimonio allineare i denti, noi diciamo ai nostri pazienti: fallo da solo e noi ti guideremo lungo tutto il percorso".

A cura di: Davis Cussotto, odontoiatra libero professionista Twitter @DavisCussotto


Articoli correlati

WhatsApp è diventato il sistema di messaggistica istantanea più diffuso, soppiantando completamente i vecchi SMS: 1,3 miliardi sono gli utilizzatori nel mondo . Secondo il prestigioso...


I nuovi modelli di consumo collaborativo basati sulla condivisione di beni e di servizi piuttosto che sulla proprietà sono le basi della cosiddetta sharing economy. Sotto la spinta della...


Il software gestionale è un insieme degli applicativi che automatizzano i processi di gestione all'interno dell'azienda studio dentistico.Nell'ultimo decennio hanno avuto un forte sviluppo e...


Perché il passaparola è lo strumento di marketing nei servizi? La risposta nasce dalla disamina dei principi di gestione di un servizio. E la prestazione dentale è un servizio....


La ricerca scientifica legata ai nuovi materiali dentali, sotto la spinta del CAD CAM, ha fatto crescere il ventaglio delle possibilità a disposizione del clinico quando deve restaurare un...


La prof.ssa Nardi sollecita l’attenzione alla delicata fase del debonding, che spesso risulta essere inefficace compromettendo la salute e la luminosità dello smalto dentale e...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


La prof.ssa Nardi evidenzia il valore della tecnologia delle piattaforme on-line e delle applicazioni mobili che da’ la possibilità di interagire con la persona assistita e...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


La Food and Drug Administration (FDA) pubblica indica i sintomi da considerare per diagnosticare e prevenire la sindrome dell’apnea ostruttiva notturna (OSAS)


Una revisione della letteratura esplora i principi dell’intelligenza artificiale, le sue applicazioni in ortodonzia e la sua implementazione nella pratica clinica

di Lara Figini


SIDO: “attenzione a offerte che possono compromettere la salute ed invita a rivolgersi ad uno specialista in ortodonzia


L’azienda, attiva anche in Italia, attraverso pubblicità sui social promuove un kit fai da te per ottenere direttamente a casa allineatori ortodontici


L’Associazione Specialisti Italiani in Ortodonzia lancia l’allarme anche in Italia: potenziali seri danni alla salute per chi effettua cure ortodontiche con gli allineatori trasparenti senza...


Altri Articoli

Immagine di repertorio

Scoperto uno studio gestito da un diplomato odontotecnico che avrebbe effettuato, abusivamente, interventi odontoiatrici ed ortodontici direttamente su pazienti


Il professionista non aveva rinnovato l’iscrizione all’Ordine dal 2022. Di Marco (Albo igienisti dentali): l’iscrizione all’Albo è un requisito indispensabile per poter esercitare


L’ENPAM ha attivato un servizio di deleghe online per permettere a commercialisti, consulenti del lavoro e altri professionisti di agire per conto dei loro clienti medici e odontoiatri. La delega...


Grazie a questo articolo di Odontoiatria33 ho letto con piacere che una tra le più illuminate società scientifiche italiane, ovvero la Società italiana di parodontologia e...

di Massimo Gagliani


La guida degli esperti sulla connessione tra salute orale e salute neurologica: ecco perché lavarsi i denti è un’abitudine essenziale


Corsi per ortodonzia estetica e tecniche chirurgiche avanzate, ma anche per la gestione aziendale, il marketing digitale e l’intelligenza artificiale applicata all’odontoiatria


Restituito il sorriso a 800 ragazzi attraverso 6000 prestazioni. Nove gli ospiti che hanno potuto frequentare la scuola di odontotecnica 


L’Ordine dei dentisti spagnoli indica alcuni semplici consigli che potrebbero essere utile trasferire ai pazienti prima delle vacanze estive


Presto in commercio il primo spray nasale di adrenalina in caso di shock anafilattico potenzialmente mortale nei soggetti allergici gravi


Prof.ssa Ottolenghi: una opportunità ed una sfida con l’obiettivo di consentire a tutti gli Atenei di arrivare alla scadenza del 2027/28 con lo stesso passo 


L'essiccatore a membrana ad alta efficienza per aria compressa di altissima qualità rappresenta un significativo passo avanti nell'affidabilità dei sistemi di compressori per...


Coinvolti gli igienisti dentali che hanno frequentato durante l’anno i corsi pratici presso l’Academy. Due i lavori eccellenti vincitori a pari merito


Ad Udine 4 posti a tempo indeterminato, le domande entro il 10 agosto. A Napoli 4 posti a tempo pieno ma per 12 mesi, domande entro il 24 luglio


lo studio del Dipartimento di Medicina e innovazione tecnologica dell’Insubria di Varese pubblicato su Frontiers in Immunology


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi