HOME - Approfondimenti
 
 
08 Settembre 2015

Paziente ansioso. Le 5 regole per rendere piacevole la sua esperienza dal dentista


Non ci sorprende che molti pazienti provino ansia ad andare dal dentista: l'immagine della poltrona, gli spazi ristretti, i rumori forti, gli aghi, l'immaginario mediatico che associa l'immagine del dentista a qualcosa di  terrificante fanno si che alcune persone preferiscano tenersi il mal di denti piuttosto che farsi vistare.

Joshua Perlman, dentista e redattore del DrBicuspid.com elenca 5 cose da fare per migliorare  l'esperienza dei nostri pazienti:

1) La chiamata di cortesia
Una telefonata di pochi minuti fatta il giorno successivo di un intervento impegnativo, o prima di un appuntamento del  paziente ansioso, è una esperienza molto positiva: stempera le tensioni e fidelizza il paziente. Non necessariamente è il dentista che fa la telefonata;  una brava segretaria può svolgere in modo egregio il compito. Oggi, poi, la tecnologia ci viene d'aiuto: un emoticons su WhatsApp può fare la differenza.

2)  Lascia i recapiti al paziente
Dopo un trattamento  impegnativo è utile dare al paziente le istruzioni scritte (ad esempio, cosa fare dopo un ritrattamento endodontico....). Meglio se la comunicazione si conclude con: " in caso di necessità mi può scrivere (indirizzo mail) o chiamare al (numero di telefono della segreteria dello studio o se lo riteniamo utile possiamo lasciare il numero personale).

3)  Ascoltare il paziente
E' la chiave del successo. Ascoltando le preoccupazioni contribuiamo a creare una esperienza  positiva che fidelizza, tranquillizza e lo  trasforma in un promoter dello studio che implementa il passaparola.

4) Individuare i pazienti ansiosi
Sono i pazienti che necessitano di maggiore attenzione. Quando li identifichiamo è utile mettere in atto un protocollo di visita dedicato. Evitare di lasciare solo il paziente in sala d'attesa, meglio farlo chiacchierare con l'assistente, effettuate telefonate o messaggi di cortesia. La prossemica ci insegna che l'odontoiatra lavora nella sfera dell'intimo: la mano dell'assistente che si appoggia sulla spalla 30 secondi prima di introdurre in bocca la Carpule può eliminare del tutto la fobia dell'anestesia.


5) Il feedback del paziente
Fare tesoro dello storytelling (il racconto) del paziente sulle pregresse esperienze dal dentista.  Talvolta lo possiamo ricercare con una domanda aperta che lo inviata ad aprirsi, ci ricorderà come veri professionisti.

A cura di: Davis Cussotto, odontoiatra libero professionista Twitter @DavisCussotto

Articoli correlati

Super Poteri , l'innovativo progetto della startup italiana Brave Potions, inizia la sua raccolta di fondi sul portale di equity crowdfunding Mamacrowd , che permette alle aziende innovative italiane...


L'ansia per i trattamenti dentali colpisce tra il 10 e il 60% della popolazione e può influire direttamente sulla salute orale del paziente stesso. La classica "paura del dentista" può...


Nella settimana che si è appena chiusa, come quella precedente e probabilmente anche la prossima, l'odontoiatria è stata protagonista delle cronache non per le ricerche che produce, per...


E' un dato di fatto che la Pedodonzia, che io preferisco definire Odontoiatria Infantile, stia sempre più suscitando l'interesse degli operatori odontoiatrici visto la grande domanda di cure...


Uno degli inconvenienti che spesso affligge operatore e paziente durante le procedure odontoiatriche è l' induzione del dolore causato dall'iniezione in fase di anestesia. In particolare, i...


In uno studio, che verrà pubblicato sul Journal of Dentistry, gli autori hanno esaminato i tratti tipici della personalità dei dentisti e ne hanno discusso in modo critico la loro influenza...

di Lara Figini


Corsa per agevolare il più possibile la somministrazione delle dosi. Ci si potrà rivolgere anche dal dentista o in farmacia. In Baviera è già possibile 


Uno strumento nuovo per il settore dentale che consente di ricercare prodotti ed attrezzature e comparare i prezzi proposti dai vari siti di vendita online 


Il Consejo General de Dentistas spagnolo ha pubblicato il suo Rapporto tecnico demografico sui dentisti in Spagna nel 2021, in cui analizzava vari parametri come il rapporto...


Pubblicato uno dei primi lavori europei riguardante l’impatto che il Covid-19 ha avuto sugli odontoiatri. Ricerca condotta grazie alla collaborazione tra Federazione Regionale degli Ordini...


WhatsApp è diventato il sistema di messaggistica istantanea più diffuso, soppiantando completamente i vecchi SMS: 1,3 miliardi sono gli utilizzatori nel mondo . Secondo il prestigioso...


I nuovi modelli di consumo collaborativo basati sulla condivisione di beni e di servizi piuttosto che sulla proprietà sono le basi della cosiddetta sharing economy. Sotto la spinta della...


Altri Articoli

Un Decreto del Presidente della Repubblica accoglie il ricorso CAO, ANDI, AIO contro l’autorizzazione sanitaria concessa in Friuli ad uno studio di igiene dentale


Andrea Piantoni

“Sono molto onorato e orgoglioso di poter assumere questo ruolo in IDI Evolution, che considero la mia famiglia, e di poter proseguire il percorso iniziato ormai diversi anni...


Attraverso il nuovo CCNL vengono definite formazione e mansoni. Per diventare CSO si dovrà frequentare un corso di 90 ore, potrà organizzarlo solo ANDI


Per la prof.ssa Nardi, la prevenzione ha un valore fondamentale che deve essere espresso a livello globale, sia in ambito pubblico che privato, per permettere a tutte le persone assistite degli...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Per la Società Italiana di Ortodonzia, alcune malocclusioni possono essere intercettate già a 5/6 anni, queste alcune indicazioni per i genitori


Pensato per persone con disabilità è una sorta di trackpad inserito in una mascherina trasparente posizionata nell’arcata superiore e realizzata con una stampante 3D 


47 gli odontoiatri denunciati, 5milioni di euro il valore dei beni sequestrati e 33 milioni di euro l’ammontare delle tasse non versate


Il dott. Migliano sulla sperimentazione in Lombardia del percorso di apprendistato per ASO e non solo


ANDI dettaglia gli aumenti salariali (indicativi) per i dipendenti degli studi odontoiatrici con l’entrata a regime del nuovo CCNL


L’applicazione si applica anche alle lavoratrici degli studi odontoiatrici con rapporti di lavoro dipendente a tempo indeterminato sia già instaurato che in via di instaurazione


Acquisire le conoscenze e le competenze idonee per riconoscere i segni e i sintomi caratteristici di tale condizione al fine di prevenire e/o attutirne le conseguenze


Immagine di repertorio

L’odontoiatra è titolare di studio, il padre lo “aiutava” curando i pazienti ma non aveva la laurea. Lo studio non era autorizzato, all’interno rivenuto un radiografico senza la...


Se ne deve parlare per evitare d’innestare un circolo vizioso che penalizza studi e pazienti scrive il prof. Gagliani indicando nelle tecnologie uno dei possibili strumenti che possono aiutare...

di Massimo Gagliani


Diego Catania, Presidente dell’Ordine TSRM e PSTRP: “Siamo professioni intellettuali, la nostra autonomia non sia messa in dubbio”


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


12 Febbraio 2024
Vendo immobile adibito a studio odontoiatrico dal 1960

Vendita a Chiasso centro, in Svizzera, immobile adibito dal 1960 a studio odontoiatrico composto da quattro unità operative, con autorizzazione sanitaria. Per informazioni contattare Marzio Negrini: cell. whatsapp +393756589128

 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi