HOME - Aziende
 
 
12 Aprile 2022

Bquadro annuncia partnership con LBO France

Obiettivo: evolvere insieme, crescere insieme, vincere insieme puntando a continuare a sostenere il valore della professione e della tecnologia odontoiatrica


Astidental è un’azienda che ha fatto delle “idee” il motore del proprio sviluppo per tutti gli oltre 60 anni della sua storia. Idee sono quelle contenute nella mission e nella vision aziendali: “Accompagnare i professionisti della salute nello sviluppo delle loro attività”, “rappresentare la scelta migliore per semplificare e razionalizzare”. Idee come queste sono servite come guida e nel tempo hanno permesso di individuare diversi piani di attuazione delle stesse.

Negli anni ottanta e novanta si arrivò a perfezionare la logistica e la penetrazione capillare sul territorio nazionale, nel nuovo millennio sono stati tecnologia, informatizzazione e comunicazione a concretizzare gli enunciati di indirizzo dell’azienda.  

E da qui in avanti? Come sarà possibile continuare a perseguire gli obiettivi delle origini?  

Evolvendo, ci siamo risposti. Partiamo dall’essere un grande player di riferimento a livello nazionale, ma vogliamo estendere il nostro orizzonte facendovi rientrare strutture, progetti, aziende, gruppi che vorranno con noi condividere la nostra vision originaria.  

Nel contesto odierno mantenere le promesse delle origini significa dover occupare posizioni più significative e rilevanti all’interno del mercato. È su questa base che muoveremo i passi del nostro cammino di evoluzione. Ci siamo fatti da sempre portatori di un approccio win-win. Dapprima con i clienti, ai quali abbiamo sempre fornito prima competenza e poi prodotti; questo, a nostro modo di pensare era, ed è tuttora l’unico modo per farli crescere, mentre cresciamo noi con loro. Poi con tutta la nostra struttura commerciale che ha, prima e unica in Europa nel nostro settore, la possibilità di accedere ad una specifica scuola di perfezionamento (la Bquadro Advice Business School). Non ultimi i nostri partner fornitori, che hanno condiviso con noi un percorso di crescita che in pochi anni ha portato il nostro fatturato a raddoppiare. 

Ciò che continueremo a fare, quindi, è di avere un ruolo attivo nel mercato, un ruolo attrattivo nei confronti di tutti quei soggetti che vedono nell’integrazione, nell’unione, una reale possibilità di conservare ed accrescere la propria posizione. Naturalmente in tutto ciò l’azienda non è sola e può contare su partner finanziari e imprenditoriali di livello internazionale al fine di garantire stabilità e sostenibilità al progetto in ogni fase di attuazione. 

Annunciamo dunque la partnership con LBO France, uno dei principali operatori di Private Equity in Francia, operante sul mercato francese dal 1985 e che ha fatto il suo ingresso nel mercato italiano oltre 12 anni fa con un team italiano oggi basato a Milano nella sua filiale Gioconda.LBO France ha raccolto più di € 6 miliardi dalla sua costituzione, investiti in 5 strategie differenti ed ha completato oltre 150 investimenti in aziende private.LBO France è guidata da un management indipendente, caratterizzato da un approccio imprenditoriale e un network internazionale che conta oltre 70 professionisti a supporto delle società in portafoglio. LBO France accompagna le aziende in cui investe nel loro percorso di crescita, affiancando il management nello sviluppo delle società e dando loro supporto attivo per realizzare acquisizioni ed entrare in nuovi mercati. 

Questo piano è una risposta alla crescente despecializzazione e disintermediazione che nel tempo caratterizza il mondo dentale.

L’approccio unicamente mercantilistico, disgiunto da criteri di semplificazione e razionalizzazione ha portato molti a credere che il mercato di prodotti e tecnologie odontoiatriche potesse aderire alle logiche distributive di altri settori, come quelli del largo consumo ad esempio. 
Il rischio, che da sempre l’azienda tenta di contenere, è quello di vedere la professione medica oggetto del contendere di questo campo di battaglia nel quale vengono sacrificati risultati terapeutici e professionalità degli operatori in nome di supposti risparmi economici.  

Per contrastare questa deriva riduzionista del valore della professione e della tecnologia odontoiatrica non possiamo più limitarci ad essere la voce degli innovatori, dei precursori che dalla loro pur significativa, quota di mercato, hanno la potenzialità di convincere solo i più evoluti tra i loro clienti. 

L’obiettivo per domani, l’immediato domani, è di crescere per essere determinanti nel panorama dentale italiano. Dobbiamo poter raggiungere la “massa critica” che ci permetta di poter selezionare il meglio in ogni campo e trasformarlo in valore. Nel nostro campo creare valore vuol dire essenzialmente fare due cose: consentire di pervenire a risultati clinici migliori e garantire un solido sviluppo del business di ogni struttura odontoiatrica.

Per fare ciò dobbiamo creare nuovi prodotti e nuove tecnologie secondo il nostro modo di vedere, dobbiamo poter selezionare i migliori tra i prodotti esistenti, trovare i migliori consulenti commerciali e i migliori compagni di viaggio per questa avventura, che semplice avventura non può e non vuole essere. Ciò che abbiamo in mente è costruire un nuovo futuro, stimolante, sostenibile e orientato ai valori etici inalienabili per chi opera nel settore medico.

A cura di:

Gruppo Bquadro: Paolo Gibellino (AD) 

LBO France: Chiara Venezia, delegato Investment Director                                                                                                                                             

Articoli correlati

Il nuovo sistema CBCT VistaVox S Ceph offre la possibilità di scelta tra diverse dimensioni di volume, decidere la migliore dimensione in funzione delle necessità diagnostiche, cliniche e...


TePe Italia si tinge di rosa e sceglie di unirsi alla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori per promuovere l’iniziativa “LILT for Women - Campagna Nastro Rosa”


Una panoramica su componenti implantari e tecniche innovative per correggere gli impianti orientati verso il palato o l’area vestibolare dei denti, anche per i casi di...


La Fondazione svedese che sostiene l’educazione e la ricerca odontoiatrica ha annunciato i due progetti che riceveranno le sovvenzioni di quest'anno: entrambi saranno condotti...


Cosa sono, quali i vantaggi, quali le caratteristiche da considerare nella scelta, la gestione con i software gestionali e le differenze dagli scanner intraorali. I consigli di Marco Zuffolato...


Altri Articoli

Uno studio vuole spiegare perché la professione odontoiatrica debba ridurre e gestire i propri rifiuti in modo appropriato e i vantaggi sociali e ambientali che ne deriverebbero...

di Arianna Bianchi


Un nuovo canadese studio fa chiarezza. Tre pazienti su quattro guariscono ad un anno dall’infezione


Il Ministro della Salute firma il decreto di ricostituzione della Commissione Nazionale ECM, per gli odontoiatri riconfermato Alessandro Nisio


AIDI incontra i cittadini in 14 piazze italiane da Nord a Sud, da Bolzano a Lecce nei weekend dell’8/9 e 15/16 ottobre. Bari, Bolzano, L’Aquila, Genova, Milano, Torino i capoluoghi coinvolti 


Il nuovo sistema CBCT VistaVox S Ceph offre la possibilità di scelta tra diverse dimensioni di volume, decidere la migliore dimensione in funzione delle necessità diagnostiche, cliniche e...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Canino incluso: la pianificazione digitale

 
 
 
 
chiudi