HOME - Aziende
 
 
19 Marzo 2024

Straumann da 70 anni in “vetta” all’odontoiatria

Nel primo Straumann Group Summit le novità in tema di implantologia, ortodonzia invisibile, odontoiatria digitale e formazione


Per celebrare i 70 anni dalla sua fondazione il Gruppo Straumann ha scelto il Monte Bianco per organizzare il primo “Straumann Group Summit” italiano, evento che ha riunito sabato 16 marzo, il Board aziendale, esperti del settore dentale e un nutrito numero di odontoiatri provenienti da tutta Italia.   

Con oltre 10.400 dipendenti in tutto il mondo, oltre 200.000 clienti a livello globale e oltre 1 milione di professionisti formati dalla sua fondazione del 1954, nel 2023 il Gruppo Straumann ha registrato un bilancio positivo, con 2,4 miliardi di fatturato (CHF) e +9,8% di organic growth (vs 2022). 

Creare sorrisi è il nostro mestiere: l’anno scorso ne abbiamo restituiti 5.6 milioni a livello mondiale e oltre 330.000 in Italia – ha dichiarato Davide Marchini, VP Hub Sud Europa e General Manager Straumann Italia – In Straumann Group l’altissima qualità delle soluzioni che offriamo è imprescindibile, uno standard che raggiungiamo attraverso una ricerca continua, con un investimento annuo di oltre 300 milioni di euro a livello globale. La formazione è un altro pilastro fondamentale della nostra strategia, solo in Italia nel 2023 abbiamo erogato 1.500 ore di formazione con 2.600 professionisti coinvolti. L’obiettivo finale rimane sempre uno: restituire il sorriso alle persone, liberando il loro potenziale”.

Nel corso dello Straumann Group Summit sono stati delineati ed esaminati, con il supporto delle ricerche di Key-Stone, alcuni trend sociali, demografici e culturali e l’impatto che potrebbero avere sul dentale in Italia. Odontoiatria33 ne parlerà più approfonditamente con una intervista dedicata che sarà pubblicata nei prossimi giorni.

Oltre a queste tendenze si deve porre l’attenzione anche sul cambiamento generazionale che sta vivendo la categoria dei dentisti – ha spiegato Roberto Rosso, Presidente e fondatore di Key-Stone. “Nei prossimi 10 anni circa il 50% degli iscritti all’Albo con ogni probabilità sarà già in pensione, considerando che il 47% ha già più di 60 anni. In funzione degli accessi universitari e laureati all’estero, le nuove leve non compenseranno il numero, che si ridurrà complessivamente di circa il 25%. Si profilano quindi due sfide: la gestione dello staff con la necessità di trovare collaboratori, e la gestione ottimale del flusso dei pazienti”. 

Le esigenze dei pazienti stanno cambiando di pari passo con i cambiamenti nel tessuto sociale e nel contesto economico. Restare aggiornati sui trend di mercato è un elemento distintivo che la nostra dimensione multinazionale ci consente di portare avanti grazie a investimenti importanti in ricerca e sviluppo”, ha commentato Barbara Ferrarese, Direttore Marketing di Straumann Group Italia. “Inoltre, bisogna considerare che le nuove tecnologie e la digitalizzazione stanno trasformando il flusso di lavoro nello studio odontoiatrico. In Straumann siamo focalizzati anche su questa nuova dimensione, abbiamo infatti sviluppato un portfolio completo per dentisti e laboratori odontotecnici: un sistema integrato di soluzioni che copre l'intero flusso digitale. Questo si traduce in vantaggi come un'esperienza migliorata per il paziente, procedure più veloci e precise, integrazione tra sistemi e facilità nel conservare e condividere il lavoro in modo efficiente”. 


Le novità Strauman in tema di implantologia e ortodonzia invisibile

Durante il convegno, è stato annunciata anche qualche novità, a partire da iExcel, il nuovo sistema implantare del brand Straumann (parte del portafoglio Straumann Group), che costituisce una rivoluzione nella pratica clinica odontoiatrica. Infatti, i professionisti potranno avere quattro modelli di impianto diversi, accomunati da una connessione unica torcfit, un diametro (il 3.75 mm) per tutte le indicazioni cliniche, la versatilità grazie alle opzioni sia Tissue Level che Bone Level e un unico kit per protocolli sia manuali che in chirurgia guidata per il flusso digitale. Proprio l’innovativa connessione unica si traduce in una semplificazione dei protocolli chirurgici, dell’inventario e dei training. 

Anche in campo ortodonzia invisibile, Straumann Group con ClearCorrect ha lanciato alcune soluzioni innovative di recente: dalle nuove funzionalità per il trattamento di casi di morso crociato e morso aperto anteriore e per l’esecuzione di movimenti difficili, ovvero i bite ramps posteriori e gli engager bisellati; fino alla versione 7.0 del software di progettazione ClearPilot con migliorie su precisione, intuitività e potenza e allo sviluppo di un’app SyncApp per la gestione dei casi clinici e il caricamento su Doctor Portal. Durante il Summit, inoltre, sono state svelate alcune migliorie che vedranno la luce nel corso dell’anno: un avanzamento del software ClearPilot nella versione 8.0, l’ottimizzazione della SyncApp 2.0 e integrazioni per il flusso di lavoro digitale.

Sotto le video interviste realizzate da Davis Cussotto a:

Davide Marchini -VP Hub Sud Europa e General Manager Straumann Italia- sul tema dell’attività di Straumann nel settore odontoiatrico.





Barbara Ferrarese -Direttore marketing Straumann Group in Italia- sulla formazione che Straumann offre ad odontoiatri ed a tutto il Team odontoiatrico su temi clinici ma anche di comunicazione tra il Team ed in paziente. 




Articoli correlati

Sfogliando l’innovativo e importante strumento è possibile conoscere la gamma di prodotti offerta, ma anche approfondire gli aspetti clinici grazie alla presentazione di casi e...


Saranno 250.000 gli euro di sovvenzioni che la Fondazione svedese stanzierà nel 2024 per la ricerca e l'educazione odontoiatrica. A maggio si potranno sottoporre le candidature ...


Il podcast per dentisti e pazienti che racconta la rivoluzione tecnologia nell'odontoiatria in un percorso che spazia dalle esperienze del clinico alla quotidianità del paziente 


Innovazione e scienza si incontrano nella nuova linea di integratori alimentari lanciata da ORALTEC SRL, la startup innovativa nata a Firenze


Il test è un innovativo supporto per l’odontoiatra e l’igienista dentale per la prevenzione, l’individuazione precoce e il trattamento personalizzato di malattie correlate...


Altri Articoli

Nuova puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution. Protagonisti di questa puntata, l’odontoiatra Gabriella Grassi e lo psicologo Feliciano Lizzadro. Il tema la medicina...


Immagine d'archivio

Dopo la sentenza del Tar era tornato il “concorsone”,  ma adesso i giudici del Consiglio di Stato hanno riabilitato il TolC test online. Cosa potrà cambiare?


Intervista con Karim Boussebaa, Executive Vice President and Managing Director, iTero Scanner and Services Business di Align Technology


La norma contenuta nel Decreto PNRR non convince il Sindacato Italiano Medici di Medicina Ambulatoriale e del Territorio (SIMMAT)


A poche settimane dalla scadenza per la re-iscrizione al Registro dei fabbricanti, una utile guida di ANTLO per capire e determinare la classe di rischio dei dispositivi fabbricati


Le tempistiche e le indicazioni per presentare domanda per essere iscritto nell’elenco presso i Tribunali. Ma chi è il CTU e quali le sue funzioni ed i suoi compiti?


Lo prevede il Decreto PNRR. L’assunzione sarà a discrezione delle Aziende e per fini didattici. Il contratto potrà essere prorogato fino alla acquisizione del titolo


8 relatori di fama internazionale, 8 moduli videoregistrati per un totale di 16 ore formative per valutare le varie scelte di come approcciare un caso mono e pluri-disciplinare in un corso unico di...


Sovente, direi sempre, le lotte sindacali contro le norme che impongono nuovi adempimenti si concentrano sulla burocrazia, sulle responsabilità, sull’opportunità, quasi mai sulle sanzioni. Forse...

di Norberto Maccagno


Sfogliando l’innovativo e importante strumento è possibile conoscere la gamma di prodotti offerta, ma anche approfondire gli aspetti clinici grazie alla presentazione di casi e...


Dall’evento SEPA le raccomandazioni sul ruolo di alcuni collutori nell'igiene orale, e nel trattamento della gengivite e nella prevenzione della parodontite


Cronaca     12 Aprile 2024

Abusivo scoperto a Ferrara

Finanza denuncia odontotecnico che curava pazienti in uno studio medico. Avviate le indagini per verificare gli eventuali reati fiscali


Rimborsi in arrivo, scadenze e altri avvisi personalizzati. L’Agenzia comunica con i cittadini anche sull’App IO


10 ore di aggiornato valido per l’assolvimento dell’obbligo annuale. Update circa la gestione delle attrezzature ed i macchinari presenti in uno studio odontoiatrico


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi