HOME - Aziende
 
 
19 Marzo 2024

Straumann da 70 anni in “vetta” all’odontoiatria

Nel primo Straumann Group Summit le novità in tema di implantologia, ortodonzia invisibile, odontoiatria digitale e formazione


Per celebrare i 70 anni dalla sua fondazione il Gruppo Straumann ha scelto il Monte Bianco per organizzare il primo “Straumann Group Summit” italiano, evento che ha riunito sabato 16 marzo, il Board aziendale, esperti del settore dentale e un nutrito numero di odontoiatri provenienti da tutta Italia.   

Con oltre 10.400 dipendenti in tutto il mondo, oltre 200.000 clienti a livello globale e oltre 1 milione di professionisti formati dalla sua fondazione del 1954, nel 2023 il Gruppo Straumann ha registrato un bilancio positivo, con 2,4 miliardi di fatturato (CHF) e +9,8% di organic growth (vs 2022). 

Creare sorrisi è il nostro mestiere: l’anno scorso ne abbiamo restituiti 5.6 milioni a livello mondiale e oltre 330.000 in Italia – ha dichiarato Davide Marchini, VP Hub Sud Europa e General Manager Straumann Italia – In Straumann Group l’altissima qualità delle soluzioni che offriamo è imprescindibile, uno standard che raggiungiamo attraverso una ricerca continua, con un investimento annuo di oltre 300 milioni di euro a livello globale. La formazione è un altro pilastro fondamentale della nostra strategia, solo in Italia nel 2023 abbiamo erogato 1.500 ore di formazione con 2.600 professionisti coinvolti. L’obiettivo finale rimane sempre uno: restituire il sorriso alle persone, liberando il loro potenziale”.

Nel corso dello Straumann Group Summit sono stati delineati ed esaminati, con il supporto delle ricerche di Key-Stone, alcuni trend sociali, demografici e culturali e l’impatto che potrebbero avere sul dentale in Italia. Odontoiatria33 ne parlerà più approfonditamente con una intervista dedicata che sarà pubblicata nei prossimi giorni.

Oltre a queste tendenze si deve porre l’attenzione anche sul cambiamento generazionale che sta vivendo la categoria dei dentisti – ha spiegato Roberto Rosso, Presidente e fondatore di Key-Stone. “Nei prossimi 10 anni circa il 50% degli iscritti all’Albo con ogni probabilità sarà già in pensione, considerando che il 47% ha già più di 60 anni. In funzione degli accessi universitari e laureati all’estero, le nuove leve non compenseranno il numero, che si ridurrà complessivamente di circa il 25%. Si profilano quindi due sfide: la gestione dello staff con la necessità di trovare collaboratori, e la gestione ottimale del flusso dei pazienti”. 

Le esigenze dei pazienti stanno cambiando di pari passo con i cambiamenti nel tessuto sociale e nel contesto economico. Restare aggiornati sui trend di mercato è un elemento distintivo che la nostra dimensione multinazionale ci consente di portare avanti grazie a investimenti importanti in ricerca e sviluppo”, ha commentato Barbara Ferrarese, Direttore Marketing di Straumann Group Italia. “Inoltre, bisogna considerare che le nuove tecnologie e la digitalizzazione stanno trasformando il flusso di lavoro nello studio odontoiatrico. In Straumann siamo focalizzati anche su questa nuova dimensione, abbiamo infatti sviluppato un portfolio completo per dentisti e laboratori odontotecnici: un sistema integrato di soluzioni che copre l'intero flusso digitale. Questo si traduce in vantaggi come un'esperienza migliorata per il paziente, procedure più veloci e precise, integrazione tra sistemi e facilità nel conservare e condividere il lavoro in modo efficiente”. 


Le novità Strauman in tema di implantologia e ortodonzia invisibile

Durante il convegno, è stato annunciata anche qualche novità, a partire da iExcel, il nuovo sistema implantare del brand Straumann (parte del portafoglio Straumann Group), che costituisce una rivoluzione nella pratica clinica odontoiatrica. Infatti, i professionisti potranno avere quattro modelli di impianto diversi, accomunati da una connessione unica torcfit, un diametro (il 3.75 mm) per tutte le indicazioni cliniche, la versatilità grazie alle opzioni sia Tissue Level che Bone Level e un unico kit per protocolli sia manuali che in chirurgia guidata per il flusso digitale. Proprio l’innovativa connessione unica si traduce in una semplificazione dei protocolli chirurgici, dell’inventario e dei training. 

Anche in campo ortodonzia invisibile, Straumann Group con ClearCorrect ha lanciato alcune soluzioni innovative di recente: dalle nuove funzionalità per il trattamento di casi di morso crociato e morso aperto anteriore e per l’esecuzione di movimenti difficili, ovvero i bite ramps posteriori e gli engager bisellati; fino alla versione 7.0 del software di progettazione ClearPilot con migliorie su precisione, intuitività e potenza e allo sviluppo di un’app SyncApp per la gestione dei casi clinici e il caricamento su Doctor Portal. Durante il Summit, inoltre, sono state svelate alcune migliorie che vedranno la luce nel corso dell’anno: un avanzamento del software ClearPilot nella versione 8.0, l’ottimizzazione della SyncApp 2.0 e integrazioni per il flusso di lavoro digitale.

Sotto le video interviste realizzate da Davis Cussotto a:

Davide Marchini -VP Hub Sud Europa e General Manager Straumann Italia- sul tema dell’attività di Straumann nel settore odontoiatrico.





Barbara Ferrarese -Direttore marketing Straumann Group in Italia- sulla formazione che Straumann offre ad odontoiatri ed a tutto il Team odontoiatrico su temi clinici ma anche di comunicazione tra il Team ed in paziente. 




Articoli correlati

L'essiccatore a membrana ad alta efficienza per aria compressa di altissima qualità rappresenta un significativo passo avanti nell'affidabilità dei sistemi di compressori per...


Coinvolti gli igienisti dentali che hanno frequentato durante l’anno i corsi pratici presso l’Academy. Due i lavori eccellenti vincitori a pari merito


Perché conviene un archivio digitale, come risolvere il problema dei documenti cartacei, quali le soluzioni possibili


Le innovazioni introdotte – dal software aggiornato all'Intelligenza Artificiale, fino alla versatilità dei formati radiografici e alla qualità del servizio post-vendita –...


L'azienda fornirà una suite di prodotti di consumo, apparecchiature e tecnologie per aiutare gli odontotecnici ad accelerare la trasformazione digitale


Altri Articoli

La guida degli esperti sulla connessione tra salute orale e salute neurologica: ecco perché lavarsi i denti è un’abitudine essenziale


Corsi per ortodonzia estetica e tecniche chirurgiche avanzate, ma anche per la gestione aziendale, il marketing digitale e l’intelligenza artificiale applicata all’odontoiatria


Restituito il sorriso a 800 ragazzi attraverso 6000 prestazioni. Nove gli ospiti che hanno potuto frequentare la scuola di odontotecnica 


L’Ordine dei dentisti spagnoli indica alcuni semplici consigli che potrebbero essere utile trasferire ai pazienti prima delle vacanze estive


Presto in commercio il primo spray nasale di adrenalina in caso di shock anafilattico potenzialmente mortale nei soggetti allergici gravi


Prof.ssa Ottolenghi: una opportunità ed una sfida con l’obiettivo di consentire a tutti gli Atenei di arrivare alla scadenza del 2027/28 con lo stesso passo 


L'essiccatore a membrana ad alta efficienza per aria compressa di altissima qualità rappresenta un significativo passo avanti nell'affidabilità dei sistemi di compressori per...


Coinvolti gli igienisti dentali che hanno frequentato durante l’anno i corsi pratici presso l’Academy. Due i lavori eccellenti vincitori a pari merito


La giurisprudenza sottolinea l'importanza di una documentazione clinica completa e accurata non solo per il trattamento del paziente, ma anche per la tutela legale degli operatori sanitari


Ad Udine 4 posti a tempo indeterminato, le domande entro il 10 agosto. A Napoli 4 posti a tempo pieno ma per 12 mesi, domande entro il 24 luglio


lo studio del Dipartimento di Medicina e innovazione tecnologica dell’Insubria di Varese pubblicato su Frontiers in Immunology


Anche per i professionisti è possibile accedere alla proposta tramite RedditiOnline o tramite la dichiarazione precompilata


Perché conviene un archivio digitale, come risolvere il problema dei documenti cartacei, quali le soluzioni possibili


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi