HOME - CERCA
 
 

Cerca nel sito

Sono stati trovati risultati.


Dubbi sulla data della scadenza dell’invio delle spese del primo semestre 2024. Non collimano le date contenute nel Decreto con quelle indicate sulla guida pubblicata sul sito del StS


Oltre alla scadenza di mercoledì prossimo, da ricordare la questione dei dati dei pazienti che hanno espresso il diritto di opposizione e quella sui pagamenti in contanti o tacciabili


Mentre Odontoiatria33 era in vacanza, la Ragioneria Generale dello Stato ha pubblicato un report sulla spesa sanitaria dal 2016 al 2022.Un lavoro corposo dal quale emerge, tra gli altri, il...

di Norberto Maccagno


ANDI ricorda le, pesanti, sanzioni e la possibilità di ravvedersi per sanare le eventuali mancanze o errori 


Entro fine mese devono essere inviati i dati del primo semestre 2023. Ecco cosa ricordare in particolare su bollo e tracciabilità dei pagamenti ricevuti


15 giorni dopo la scadenza, l’Agenzia delle Entrate posticipa di qualche giorno l’invio dei dati al STS delle fatture messe nel secondo semestre 2022


Le precisazioni di Confartigianato e CNA su quella che le due Associazioni definiscono: l’anomalia odontotecnica 


Entro il 31 gennaio 2023 società, odontoiatri ed igienisti dentali che fatturano direttamente al paziente dovranno inviare i dati dell’ultimo semestre 2022


Per il 2023, la trasmissione dei dati delle spese sanitarie al Sistema Tessera Sanitaria resta semestrale. A fine gennaio 2023 l’invio per i dati dell’ultimo semestre 2022


L’Agenzia delle Entrate chiarisce gli obbliga e ricorda le sanzioni e l’istituto de ravvedimento operoso


Si devono applicare ad ogni documento non inviato. Per chi non rispetta i termini c’è la possibilità di utilizzare l’istituto del ravvedimento operoso


Il Ministero dell’Economia e delle Finanze sospende per il 2022 l’invio mensile e torna a quello semestrale. Ecco le nuove scadenze


Gli odontoiatri, con medici e altre professioni sanitarie, sono stati i primi ad essere obbligati ad inviare i dati delle fatture emesse, o stornate, al Sistema Tessera Sanitaria, in modo che il...

di Norberto Maccagno


Società odontoiatriche, odontoiatri ed igienisti dentali che fatturano direttamente ai pazienti hanno 8 giorni in più per inviare i dati al Sistema Tessera Sanitaria


Modificati alcuni articoli della 81/08, anche il datore di lavoro dovrà formarsi (anche se RSPP). Ok a proroga esenzione fatturazione elettronica e via libera dalla Camera alla copertura...


Lo prevede un emendamento alla Legge di bilancio appena approvata dal Senato. Da gennaio cambiano anche le scadenze per l’invio dei dati al Sistema tessera Sanitaria


Giovedì 30 il termine ultimo per l’invio da parte di odontoiatri, igienisti dentali e strutture sanitarie dei dati delle fatture messe direttamente ai pazienti al Sistema Tessera Sanitaria


Lo ha stabilito il Ministero dell’Economia e delle Finanze con il nuovo decreto individuando una serie di soggetti iscritti agli elenchi speciali ad esaurimento per lo svolgimento di varie...


Slitta a settembre la scadenza dell’invio dei dati del primo semestre al Sistema Tessera Sanitaria. Il MEF accolgie le richieste di alcune associazioni di categoria


Un gestionale in cloud assiste gli studi odontoiatrici nel controllo dei dati e nell’invio al 
Sistema Tessera Sanitaria, anche mensilmente


Per il 2021 sono cambiate le scadenze, diventano semestrali per poi passare mensili nel 2022. Ecco cosa è bene ricordare


Saranno rifiutate le fatture che non conterranno l’indicazione se il pagamento è tracciabile oppure no


Interessa solo chi emette fattura elettronica inviata allo SDI. Sarà l’Agenzia delle Entrate a comunicare l’importo dovuto dal contribuente


Lunedì la scadenza, FNOMCeO invita gli iscritti all’invio. Pensati le sanzioni per chi non rispetta l’obbligo


Il MEF modifica la scadenza anche per i dati del 2021 e precisa le modalità d’invio e se si deve considerare la data della fattura o del pagamento


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


12 Febbraio 2024
Vendo immobile adibito a studio odontoiatrico dal 1960

Vendita a Chiasso centro, in Svizzera, immobile adibito dal 1960 a studio odontoiatrico composto da quattro unità operative, con autorizzazione sanitaria. Per informazioni contattare Marzio Negrini: cell. whatsapp +393756589128

 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
 
 
 
 
chiudi