HOME - Chirurgia Orale
 
 
04 Febbraio 2019

Alterazioni dello sviluppo delle arcate dentali dopo chirurgia primaria nelle labioschisi e labio-palatoschisi


di Lara Figini


Le labio e labio-palatoschisi (CLP) sono l’anomalia craniofacciale più diffusa negli esseri umani e per riabilitare l‘individuo colpito sono necessari numerosi interventi chirurgici.

La cheiloplastica e la palatoplastica vengono eseguite nei mesi successivi alla nascita del bambino, e sebbene questi interventi chirurgici di ricostruzione anatomica aiutino l’aspetto funzionale, possono però d’altro canto limitare la crescita 3-dimensionale (3D) delle arcate dentali.

Tipologia di ricerca e modalità di analisi
In uno studio clinico, pubblicato su OOO di dicembre 2018 gli autori hanno eseguito un'analisi morfometrica longitudinale delle alterazioni delle arcate dentali mascellari in bambini con labio e palatoschisi prima e dopo gli interventi primari tradizionalmente eseguiti per correggere la malformazione di labbro e/o palato utilizzando una stereofotogrammetria tridimensionale.

Gli autori hanno rilevato i calchi dentali di 60 bambini con labbro leporino unilaterale completo (UCL) e labbro e palato leporino completo unilaterale (UCLP). Gli archi dentali sono stati valutati prima della cheiloplastica (T1), dopo la cheiloplastica (T2) e 1 anno dopo la palato-plastica (T3). Il t-test indipendente e il Mann-Whitney U test sono stati utilizzati per i confronti tra i gruppi e il t-test accoppiato, il test di Wilcoxon e l'analisi della varianza a misure ripetute (ANOVA), seguita dal test di Tukey, sono stati utilizzati per i confronti tra gruppi.

Risultati
Al tempo T1, le distanze intercanine e intertuberosità nel gruppo UCLP sono risultate essere statisticamente superiori a quelle del gruppo UCL. Al tempo T2, le dimensioni mascellari sono aumentate in modo significativo, a eccezione della distanza intertuberosità in UCL. Tra T1 e T3, la distanza intercanina e la lunghezza anteriore sono risultate diminuite significativamente, mentre la distanza intertuberosità e la lunghezza totale del palato aumentate in modo significativo.

Conclusioni
Dai dati emersi da questo studio, che debbono però trovare conferma con altri lavori analoghi, si può concludere che la chirurgia primaria delle labbra altera evidentemente lo sviluppo delle arcate dentali nei bambini con UCLP. La chirurgia del palato primario interferisce con la crescita della regione palatale anteriore nel gruppo UCLP. Bambini con UCLP manifestano uno sviluppo più limitato dell'arcata dentale mascellare rispetto ai bambini con UCL.

Implicazioni cliniche  
Analizzare e comprendere la crescita delle arcate dentali negli invidui con labioschisi e labio-palatoschisi è importante per permettere di eseguire un miglior approccio terapeutico per la riabilitazione di questi pazienti.

Per approfondire
Eloà Cristina Passucci Ambrosio, Chiarella Sforza, Marcio De Menezes, Daniele Gibelli, Marina Codari, Cleide Felıcio Carvalho Carrara, Maria Aparecida Andrade Moreira Machado, Thais Marchini Oliveira. Longitudinal morphometric analysis of dental arch of children with cleft lip and palate: 3D stereophotogrammetry study. Oral Surg Oral Med Oral Pathol Oral Radiol 2018;126:463-8.

Articoli correlati

In uno studio retrospettivo, pubblicato su Oral Surgery Oral Medicine Oral Pathology Oral Radiology gli autori hanno identificato l'incidenza della lesione del nervo alveolare inferiore dopo...

di Lara Figini


In uno studio prospettico, pubblicato sul Journal of American Dental Association, gli autori hanno voluto stabilire se i pazienti trapiantati di rene potessero avere un rischio maggiore di...

di Lara Figini


Una metodica per affrontare con sicurezza e con minore invasività la chirurgia orale e implantare. Ne abbiamo parlato con il dott. Angelo Cardarelli


La rimozione chirurgica dei terzi molari inferiori impattati o semi-impattati è una procedura di routine invasiva, eseguita da chirurghi orali e maxillo-faciali, che coinvolge...

di Lara Figini


L’enucleazione, con o senza innesto osseo allogenico, è la principale procedura chirurgica per trattare le piccole cisti odontogene. Tuttavia l'approccio alle cisti di grandi...

di Lara Figini


Altri Articoli

Una due giorni ad un Congresso qualsiasi può essere un ritorno alla normalità dice il prof. Gagliani che avverte: la formazione deve essere debitamente certificata e tutelata con regole non fondate...

di Massimo Gagliani


Sono nato una domenica dell’agosto 1964, anagraficamente contando il Governo Draghi è stato il quarantottesimo che ho vissuto. In Germania, nello stesso periodo, di Governi ne hanno avuti 19...

di Norberto Maccagno


Il Consejo General de Dentistas ha elaborato una relazione tecnica dove sono state analizzate la densità di professionisti per popolazione, l'evoluzione demografica negli ultimi...


Maria Grazia Cannarozzo

Dalla collaborazione tra l’Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania e il COI-AIOG nasce il progetto “Odontoiatria rosa”, che attenzionerà la salute orale delle donne...

di Lorena Origo


Sarà Catania ad ospitare, dal 20 al 22 aprile 2023, il Congresso numero 30 del CDUO organizzato dalle Università di Palermo, Messina e Catania


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Canino incluso: la pianificazione digitale

 
 
 
 
 
 
 
 
chiudi