HOME - Conservativa
 
 
26 Ottobre 2016

Inlay onlay e overlay: perché falliscono e quale durata hanno. Le risposte dalla letteratura

di Lara Figini


I restauri indiretti parziali classificati come :

- inlay senza ricopertura delle cuspidi,

- onlay con ricopertura di almeno 1cuspide, e

- overlays con copertura di tutte le cuspidi

consentono la conservazione della struttura dentale residua, promuovendo anche il rinforzo del dente compromesso dalla carie o dalla frattura.

I restauri indiretti sono ricostruzioni parziali che richiedono una più estesa e complicata preparazione del dente e hanno costi per i pazienti superiori rispetto alle classiche ricostruzioni dirette. Per questi due motivi i restauri indiretti devono offrire una maggiore durata e performance rispetto alle più semplici e meno costose otturazioni dirette.

Tanti sono gli studi effettuati per valutare caratteristiche fisiche e meccaniche di questi tipi di ricostruzioni ma pochi sono gli studi che ne valutano la reale durata degli stessi e le cause del loro fallimento.

Una revisione sistematica pubblicata sul Journal of Dental Research di agosto 2016 ne ha effettuato una meta-analisi finalizzata a valutare il tasso di sopravvivenza di resina e ceramica inlay, onlay, e overlay identificandone i tipi di complicanze associate.

Gli autori hanno ricercato, sulla base di una search strategy prestabilita, studi clinici randomizzati, prospettici e retrospettivi pubblicati tra il 1983 e il 2014 che riguardassero la sopravvivenza dei resturi in resina e ceramica inlay, onlay, overlay mediante l'utilizzo delle seguenti banche dati:

a) MEDLINE /PubMed (fino al 2 aprile 2015),

b) il registro Cochrane Central di Controlled Trials (fino al 2 aprile 2015),

c) EMBASE (fino al 1 agosto 2014).

I criteri di inclusione sono stati i seguenti:

1) studi clinici riguardanti inlay, onlay, e overlay in composito e ceramica in denti umani posteriori

2) studi clinici con follow-up clinico (studi prospettici, studi retrospettivi, o RCT).

I criteri di esclusione sono stati i seguenti:

- gli articoli senza una descrizione della procedura o in cui erano stati effettuati preparazioni non comuni

- Case report

- Studi in vitro, interviste, protocolli o revisioni sistematiche

- Studi condotti su gruppi di pazienti particolari (bruxisti, con ipoplasia o altri)

- Studi con la stessa campionatura (è stato considerato il più recente e / o più completo)

- Studi senza una analisi di sopravvivenza o con dati incompleti per l'analisi

- Studi con un tasso di perdita dei pazienti superiore al 30%;

- Studi con un follow-up più breve di 5 anni

Di 1.389 articoli, 14 hanno soddisfatto i criteri di inclusione. La meta-regressione ha indicato che il tipo di materiale ceramico (porcellana feldspatica vs vetroceramica), il disegno dello studio (retrospettivo vs. prospettico), il tempo di follow-up (5 vs 10 y), e l'impostazione dello studio (università vs. clinica privata) non influenza il tasso di sopravvivenza. I tassi di sopravvivenza stimati per la vetro-ceramica e porcellana feldspatica sono risultati essere tra il 92% e il 95% a 5 anni (N = 5.811 restauri) e del 91% a 10 y (n = 2.154 restauri).

I fallimenti sono stati correlati a fratture / scheggiatura nel 4% dei casi , a complicazioni endodontiche nel 3% dei casi a carie secondaria nel 1% dei casi , al debonding nel 1% dei casi, e a grave discolorazione marginale nello 0% dei casi.

Da questa meta-analisi emerge che il tasso di sopravvivenza di inlay, onlay, e overlay è molto elevato sia a 5 y che a 10 y ed è indipendentemente dal materiale ceramico utilizzato, dal disegno dello studio, e dall'impostazione di studio. Le fratture rimangono le più frequenti cause di fallimento. Il tipo di dente (premolare, molare etc.) non sembra influenzare il tasso di sopravvivenza, ma la vitalità del dente ne aumenta il successo a distanza.

A cura di: Lara Figini, Coordinatore Scientifico Odontoiatria33

Bibliografia:

J Dent Res.2016 Aug;95(9):985-94. SurvivalRateofResinandCeramicInlays,Onlays, andOverlays: ASystematicReviewandMeta-analysis. Morimoto S,Rebello de Sampaio FB,Braga MM,Sesma N,Özcan M.

Articoli correlati

IntroduzioneGli impianti in zirconio sono stati introdotti sul mercato negli anni Novanta come alternativa a quelli in titanio. I primi impianti in ossido di zirconio erano...


S-Line vanta caratteristiche strutturali ed estetiche uniche e si adatta perfettamente al contorno del dente


Una ceramica ibrida di colore naturale, con struttura reticolare duale unica nel suo genere a livello mondiale


Il cavo orale rappresenta un ambiente ostile per i materiali dentali utilizzati in odontoiatria. Stress fisici e chimici, causati da bevande acide e componenti alimentari...

di Lara Figini


Il materiale innovativo combina un’altissima stabilità con un’elevata elasticità, consentendo riabilitazioni minimamente invasive ed estremamente precise.


Una recente revisione sistematica ne valuta robustezza, proprietà meccaniche, estetica e tempistica di realizzazione

di Lara Figini


Paolo Vigolo è il nuovo presidente dell'Academia Italiana di Odontoiatria protesica per il prossimo biennio (2017-2018). La sua carriera professionale, laureato in Odontoiatria a Padova,...


Allo stato attuale la riabilitazione orale tramite impianti deve prevedere, oltre a un buon risultato in termini di funzionalità, anche un raggiungimento estetico soddisfacente. Un'accurata...


Nei giorni scorsi la presidente LEAD Laura Codegoni, aveva sollecitato il presidente SIdP Claudio Gatti sollevando alcuni dubbi sulle avvertenza avanzate dalla Società Scientifica di...


Con l'obiettivo di far conoscere fin dalla formazione universitaria i vantaggi clinici che derivano dall'applicazione della chirurgia guidata in implantologia, il progetto prevede di dare in...


E' curioso come i dentisti, abituati a stabilire obiettivi di cura per i loro pazienti, siano disorientati davanti alla definizione dei loro obiettivi di business. Ogni volta che sono chiamati a...


Eliminare le diseguaglianze di Salute, create da una non equa distribuzione delle risorse che - penalizzando in particolar modo le Regioni del Sud - ha portato ad avere 21 Sistemi Sanitari diversi....


Altri Articoli

Sfogliando l’innovativo e importante strumento è possibile conoscere la gamma di prodotti offerta, ma anche approfondire gli aspetti clinici grazie alla presentazione di casi e...


Un approfondimento EFP evidenza perchè i più recenti purificatori d’aria interni dotati di filtri HEPA dovrebbero essere installati in studi dentistici, ed ambienti sanitari...


Rimborsi in arrivo, scadenze e altri avvisi personalizzati. L’Agenzia comunica con i cittadini anche sull’App IO


10 ore di aggiornato valido per l’assolvimento dell’obbligo annuale. Update circa la gestione delle attrezzature ed i macchinari presenti in uno studio odontoiatrico


Accompagnamento assistenziale odontoiatrico alla mamma per il periodo di gestazione e al bambino fino ad età scolare e oltre


Corso FAD EDRA da 5 moduli ECM per un totale di 25 ore formative, coordinatore scientifico il prof. Giovanni Maria Gaeta


Devono effettuarla le strutture sanitarie che incassano i compensi dovuti per conto del professionista a cui affittano l’area operativa


Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di ASO a tempo indeterminato. Le domande dovranno essere inviate entro il 5 maggio 2024


Le due Associazioni hanno promosso un webinar informativo con la senatrice Erika Stefani sulla legge sull’equo compenso evidenziando la necessità che l’attuale legge sia estesa anche ai rapporti...


Queste le regole per raccogliere il 60% dei crediti attraverso autoformazione, formazione individuale, tutoraggio e pubblicazione articoli scientifici


Cronaca     09 Aprile 2024

Endocrown, il nuovo libro EDRA

Già un best-seller il libro Di Spreafico. Chirico e Gagliani che approfondisce una nuova via per la ricostruzione dei denti trattati endodonticamente


Patent protagonista al "Forum for Innovation" durante il Congresso Nazionale SIdP 2024 portando studi indipendenti che dimostrano l’assenza di perimplantite a 9 e 12 anni


I contratti tra collaboratori odontoiatri ed igienisti dentali e titolari dello studio devono essere redatti a tutela di entrambi, ma quali sono le caratteristiche anche in...


Se ci fosse un indicatore per il cambiamento nella musica, questo finirebbe fuori scala se volesse misurare quanti e quali cambiamenti Miles Davis ha compiuto da quando,...

di Massimo Gagliani


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
 
 
 
 
chiudi