HOME - Conservativa
 
 
05 Ottobre 2022

Approccio semplificato nella sostituzione di vecchi restauri in amalgama

Per la realizzazione dei restauri è stata utilizzata una tecnica semplificata Bulk&Body che prevede l’utilizzo di un composito bulk fluido e di una massa densa

di Riccardo Becciani, libero professionista in Firenze

La paziente nell’ambito di un trattamento riabilitativo dell’arcata superiore comprensivo di aumento della dimensione verticale necessita della sostituzione dei vecchi restauri in amalgama sugli elementi 34 e 35.

Per la realizzazione dei restauri è stata utilizzata una tecnica semplificata Bulk&Body che prevede l’utilizzo di un composito bulk fluido e di una massa densa (body) per l’ultimo incremento che sarà di circa 1,5 mm di spessore.

Tale tecnica permette di ridurre i tempi di realizzo del restauro garantendo estetica e funzione.

Inoltre, i nuovi materiali compositi utilizzati in questo caso, monocromatici (one shade) flow e in pasta permettono di ridurre drasticamente la scelta delle masse, garantendo sempre un risultato estetico molto soddisfacente.

Di seguito la descrizione del caso attraverso le principali fasi operative con indicati anche alcuni suggerimenti procedurali per aggirare alcune problematiche cliniche.


Fig. 1 Caso iniziale

Fig. 2 Isolamento del quadrante tre con la diga di gomma


Fig. 3 Smontaggio e detersione delle cavità sugli elementi 3.4 e 3.5


Fig. 4 Il Venus Bulk Flow ONE (Kulzer) viene utilizzato per bloccare una matrice sezionale (specialmente a livello del margine cervicale) sull’elemento 3.5 vista l’assenza dell’elemento contiguo


Fig. 5 La matrice bloccata dal Venus Bulk Flow One per ricostruire la parete distale dell’elemento 3.5


Fig. 6 L’uso del Venus Diamond Flow Baseliner (Kulzer) sul fondo di cavità serve a opacizzare le aree di dentina rese discromiche dagli ossidi dell’amalgama


Fig. 7 Dopo le opportune manovre adesive eseguite con l’adesivo universale iBond Universal (Kulzer), il composito Venus Diamond Flow Baseliner viene utilizzato per mascherare le aree più discromiche della dentina in vista anche del successivo utilizzo dei compositi ONE Shade (monocromatici) che prendono il colore dai tessuti circostanti


Fig. 8 Il composito Venus Bulk Flow ONE nella tecnica Bulk&Body assolve al duplice compito di funzionare da liner di sottofondo e di adeguarsi in modo universale al colore del dente


Fig. 9 Su tutto il fondo di cavità viene disteso uno strato di composito Venus Bulk Flow ONE


Fig. 10 Il composito Venus Pearl ONE (Kulzer) evita la necessità di stratificare più masse di composito di diverso croma e traslucenza perché, grazie alla tecnologia Adaptive Light Matching, si adatta cromaticamente al colore del dente al cui interno viene posizionato


Fig. 11 Ricostruzione della parete distale dell’elemento 3.5 con il composito Venus Pearl ONE


Fig. 12 Restauri ultimati con il solo composito Venus Pearl ONE sugli elementi 3.4 e 3.5


Fig. 13 Restauri ultimati dopo la rimozione del composito Venus Bulk Flow ONE usato per bloccare la matrice sezionale


Fig. 14 Visione occlusale degli stessi restauri


Fig. 15 I restauri dopo la rimozione della diga di gomma


Fig. 16 I restauri dopo l’aggiustamento occlusale e la lucidatura con i gommini Venus Supra (Kulzer)



Con il contributo non condizionante di Kulzer






Articoli correlati

Lo studio valuta la suscettibilità dei pazienti affetti da asma cronica e broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) a sviluppare maggiormente carie dentale

di Lara Figini


Immagine di repertorio

Lo studio in vitro indaga la forza di legame microtensile (μTBS) alla dentina nelle cavità di Classe I utilizzando diverse tecniche di stratificazione del materiale composito,...

di Lara Figini


Come riconoscere la presenza di diverse condizioni cliniche grazie all’attenta analisi della superficie dentale del paziente


Immagine di repertorio

Lo studio valuta l'effetto del tempo di polimerizzazione prolungato di un adesivo universale applicato, sia nella strategie etch-and-rinse che self-etch, durante l’esecuzione di...

di Lara Figini


Lo studio valuta i cambiamenti a livello di carie dentale fino a 2 anni dopo la radioterapia nei pazienti con tumore di testa e collo testando i fattori di rischio per il suo...

di Lara Figini


Altri Articoli

Etica ed estetica nell’ambito odontoiatrico sono strettamente legate; entrambe sono cruciali per garantire cure efficaci e rispettose dei pazienti. E’ il tema affrontato in...

di Dino Re


A Napoli operativa la clinica mobile, obiettivo: offrire un servizio territoriale di prevenzione e prima cura alle categorie più fragili della società, garantendo loro il...


Lunedì 22 aprile alle ore 9:00 il ministero della Salute organizza, con il supporto di Edra S.p.A., un incontro interamente dedicato al tema della salute femminile, in occasione della Giornata...


UNIDI ha realizzato una collettiva con 23 aziende italiane per promuovere l’eccellenza italiana e presentare l’innovazione per il settore del Made in Italy


Gli attuali 10mila pensionati liberi professionisti prendono, in media, poco più di 16mila euro l’anno, ma il dato medio è falsato, spiegano da ENPAM indicando come fare a conoscere l’importo...


In vista della Giornata nazionale della salute della donna, la prof.ssa Nardi riflette sulla medicina personalizzata al genere applicata alla salute orale

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


È stato nominato nel corso della recente Assemblea Generale dell'EFP. Espandere la leadership della Federazione, incentivare la formazione dei clinici,...


E’ possibile recuperare le ore mancanti e in attesa di recuperarle l’ASO può comunque essere assunto? Il parere di ANDI, IDEA e del SIASO 


La fotografia dall’indagine dell’Osservatorio Sanità di Unisalute: Un italiano su tre non fa una visita odontoiatrica o una seduta di igiene orale da oltre tre anni


Nuova puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution. Protagonisti di questa puntata, l’odontoiatra Gabriella Grassi e lo psicologo Feliciano Lizzadro. Il tema la medicina...


Immagine d'archivio

Dopo la sentenza del Tar era tornato il “concorsone”,  ma adesso i giudici del Consiglio di Stato hanno riabilitato il TolC test online. Cosa potrà cambiare?


Obiettivo: formare in real time i professionisti del dentale attraverso la realtà aumentata attraverso un'esperienza di apprendimento personalizzata con consulenze live a distanza


Intervista con Karim Boussebaa, Executive Vice President and Managing Director, iTero Scanner and Services Business di Align Technology


La norma contenuta nel Decreto PNRR non convince il Sindacato Italiano Medici di Medicina Ambulatoriale e del Territorio (SIMMAT)


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
 
 
 
 
chiudi