HOME - Conservativa
 
 
31 Maggio 2009

Infiltrazione marginale tra differenti tipi di restauro

di P.F. Lugliè, A. Lumbau, A. Bortone, S. Sale, M. Schifone


OBIETTIVI. Le indicazioni alla scelta dei restauri diretti in materiale composito o amalgama d’argento e quelli indiretti in composito sono dettate dalle differenti esigenze cliniche. Scopo del lavoro è confrontare l’adattamento marginale offerto dai tre diversi tipi di restauro.
MATERIALI E METODI. Sono stati selezionati 24 molari, suddivisi in tre gruppi: gruppo A (restauri indiretti in composito), gruppo B (restauri diretti in composito) e gruppo C (restauri in amalgama). Sono state eseguite, dallo stesso operatore, cavità di I Classe di identiche dimensioni. Per tutti i campioni sono state previste le fasi della mordenzatura con acido ortofosforico, del sistema adesivo e del composito flow. Su un unico elemento dentario, di ciascun gruppo, il restauro è stato eseguito senza avvalersi delle procedure di mordenzatura e adesione e l’utilizzo del flow. I campioni, dopo stress termomeccanico, sono stati sottopo sti alle prove di infiltrazione marginale, sezionati e osservati allo stereomicroscopio ottico a diversi ingrandimenti.
RISULTATI E CONCLUSIONI. In tutti i campioni si è osservata la totale assenza di infiltrazione marginale; l’infiltrazione era evidente nei campioni il cui restauro non prevedeva le metodiche di mordenzatura e adesione.

Marginal infiltration among different types of restoration
OBJECTIVES. Indications of different dental restorations, direct or indirect composite restorations or amalgam, depend on clinical needs. Aim of this study is to compare margin sealing offered by three different restorative techniques.
MATERIALS AND METHODS. 24 molars were selected and divided into three groups according to the technique used: group A (composite inlays), group B (direct composite restoration), group C (amalgam). First Class cavities having equal size were created by the same operator. All the samples were treated with ortho-phosphoric acid, adhesive system and composite flow. A cavity of each group was filled without etching and bonding before using the composite flow. After thermo-mechanical stress all samples underwent marginal leakage tests. Samples were sectioned and observed by optical stereomicroscope at various degree.
RESULTS AND CONCLUSIONS. Leakage was evident in those samples which were not submitted to etching and bonding; all remaining samples showed no leakage at all. Choice of restoration must consider operative time, operating field, aesthetic needs, cost and patient.



Articoli correlati

Il Parlamento europeo approva una serie di emendamenti che modificano il regolamento sull’utilizo dell’amalgama individuando uno stop nel 2025 ma con deroghe


Il 27 ottobre a Roma, ma anche online, un evento per informare ed aumentare la consapevolezza di tutti gli attori coinvolti


Prevenzione è il messaggio che viene lanciato a pazienti ed odontoiatri dal Convegno “Verso l’eliminazione dell'amalgama dentale: implicazioni per cittadini e professionisti”, organizzato dal...


In studio clinico retrospettivo, in pubblicazione sul Journal of Dentistry, gli autori hanno indagato la sopravvivenza di restauri diretti in composito estesi eseguiti per sostituire una...

di Lara Figini


In uno studio inglese in vitro, che verrà pubblicato sul Journal of Dentistry, gli autori hanno misurato il rilascio di mercurio da campioni standardizzati di idrossiapatite/amalgama durante...

di Lara Figini


Ultradent Products presenta Transcend, un materiale composito che fornisce proprietà estetiche e di lavorabilità senza pari


Il nuovo composito fluorescente alla luce UVA ottimizza il flusso di lavoro degli attacchi dalla creazione alla rimozione


La revisione analizza gli studi disponibili sul processo di preriscaldamento e i suoi effetti sulle proprietà fisico-chimiche dei compositi

di Lara Figini


Dai dati dello studio emerge che il peptide antimicrobico DJK-5 supera i collutori convenzionali nei confronti dei biofilm multi-specie orali cresciuti su materiali da restauro...

di Lara Figini


Kulzer introduce il primo composito bulk flowable monocromatico che non necessita di uno strato di copertura aggiuntivo


In uno studio, pubblicato su JADA gli autori hanno valutato l’accettazione della riparazione del restauro dentale da parte dei dentisti e hanno determinato le principali variabili di...

di Lara Figini


Un'opera composta da due libri per conoscere le possibili soluzioni alle molteplici problematiche cliniche inerenti i restauri adesivi dei settori posteriori. Un opera composta da...


Altri Articoli

Diventa operativo il decreto attuativo della legge Gelli, il testo regolamenta le polizze assicurative in materia sanitaria introducendo i massimali minimi a seconda della classe di rischio


Il progetto è finanziato dal Ministero della Salute tramite l’Istituto nazionale per la promozione della salute delle popolazioni migranti e contrasto delle malattie della povertà


Medici e dentisti, anche liberi professionisti che decidono di andare in pensione dopo i 68 anni e fino ai 75, matureranno una pensione significativamente più alta


Sembra una ovvietà ma non credo che questa affermazione sia un percepito di voi dentisti quando si parla di società odontoiatriche, di “Catene”.Invece l’aveva chiaro il legislatore quanto nel...

di Norberto Maccagno


Di Marco: “non sussiste alcuna subordinazione dell’Igienista dentale rispetto all’Odontoiatra, bensì vi è una proficua e paritetica sinergia nell’interesse della...


Proseguendo la collaborazione con TeamSmile per altri due anni l'azienda compie un ulteriore passo avanti verso il raggiungimento di uno degli obiettivi centrali del suo programma...


Per approfondire l’odontoiatria digitale. Scopri gli appuntamenti e gli eventi gratuiti per odontoiatri ed odontotecnici


Immagine di repertorio

Molti pazienti avevano già versato anticipi per le cure o attivato finanziamenti. Le indicazioni di Adiconsum e della CAO Oristano. Da valutare le responsabilità degli odontoiatri e del direttore...


E' online il corso FAD ECM su Medicina estetica odontoiatrica, relatore Michele Cassetta. Un corso per approfondire ma anche solo capire le possibilità che si sono aperte per lo studio odontoiatrico


In collaborazione con Curasept fino al 13 aprile un doppio appuntamento quotidiano per per raccontare i benefici dell’igiene orale e della cura della bocca


Una guida ENPAM sulle tutele previste per l’inattività temporanea, ma scattano dal 31° giorno di inattività. Per essere coperti sempre, serve anche una polizza ad hoc


Ne abbiamo parlato con la dott.ssa Maria Grazia Cannarozzo in occasione del lancio del corso FAd Edra sul tema


Ancora due mesi di tempo per i fabbricanti di disposivi medici su misura che devono rifare l’iscrizione al nuovo Registro telematico dei fabbricanti


Il primo italiano ad avere l’onore di aprire la Convention annuale tenendo la Buonocore Memorial Lecture, riconoscimento riservato a pochissimi professionisti al mondo


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
 
 
 
 
chiudi