HOME - Cronaca
 
 
31 Agosto 2016

Terremoto, la Regione Lazio vara il decreto con le misure straordinarie. Ai dentisti colpiti la possibilità di lavorare presso altri studi


Il presidente della Regione Lazio e commissario ad acta per la sanità Nicola Zingaretti ha firmato il decreto con le misure straordinarie da introdurre a seguito del devastante sisma che ha colpito i comuni di Amatrice e Accumoli nella notte tra il 23 e il 24 agosto.

Gli interventi straordinari riguardano, in particolare, la compartecipazione alla spesa sanitaria, sociosanitaria e sociale; le prestazioni rese dal Dipartimento di Prevenzione dell'Azienda Sanitaria Locale di Rieti; l'assistenza primaria; l'assistenza farmaceutica; l'assistenza specialistica ambulatoriale; la disponibilità di operatori da parte di altre Aziende Sanitarie del SSR; l'assistenza sociosanitaria e sociale.

Tra le norme anche una che interessa direttamente gli odontoiatri professionisti titolari di uno studio odontoiatrico sito nei Comuni interessati dagli eventi sismici e reso inagibile. Secondo leprime informazioni fornite ad Odontoaitria33 dalla Fondazione ANDI il numero di dentisti coinvolti non sarebbe fortunatamente elevato.

Questi dentisti, secondo quanto prevede il provvedimento approvato dalla Regione Lazio "potranno operare presso altro studio odontoiatrico od altra struttura sanitaria autorizzata ospitante, senza che ciò comporti modifica del regime autorizzativo, previa comunicazione".

Sull'argomento leggi anche:

29 Agosto 2016: Terremoto, la solidarietà del settore alle persone colpite ed ai medici e dentisti. Queste le sottoscrizioni (dedicate) aperte e gli sgravi per dentisti e medici coinvolti

Articoli correlati

Da quasi due mesi è attiva, presso il PASS di Amatrice, l'unità mobile attivata dalla Fondazione ANDI Onlus per garantire l'assistenza odontoiatrica gratuita alle persone colpite dal...


Come era accaduto per il sisma che aveva colpito L'Aquila e quello che ha devastato zone dell'Emilia, Fondazione ANDI torna in prima linea per aiutare cittadini e colleghi. Come in quelle occasioni...


Il settore sanitario, e più nello specifico quello odontoiatrico, si è da subito mobilitato per supportare la Protezione Civile e le popolazioni colpite dal tremendo terremoto che ha...


In seguito alla constatazione dei gravissimi disagi psicologici che stanno subendo, loro malgrado, gli abitanti dell'area dell'Emilia colpita dal sisma, l'OPI ha deciso di fornire il proprio...


L’ associazione onlus Odontoiatri Cattolici Italiani (OCI), in seguito al terremoto che ha duramente colpito l’Abruzzo e la città dell’Aquila, intende aiutare gli Studenti di Odontoiatria...


Altri Articoli

Una gestione digitale della cartella clinica permettere di avere in qualsiasi momento una visione completa della storia medica e anche amministrativa di un paziente


Due le sessioni, una ad aprile ed una a luglio, poi entro fine luglio la possibilità di candidarsi indicando il migliore punteggio ottenuto tra le due prove. Ai primi di settembre la graduatoria


Eccessivo carico burocratico, necessità di maggiore autonomia e indipendenza, sono le prime tre priorità inerenti alla professione secondo i risultati di un sondaggio condotto dall’OMCeO di...


Iandolo: “il responsabile è sempre l’odontoiatria”. Ai presidenti provinciali CAO l’invito a vigilare e richiamare gli iscritti sul rispetto della deontologia e delle norme su pubblicità e...


Da Curasept i 5 consigli che odontoiatri ed igienisti dentali possono dare ai loro pazienti per mantenere una buona igiene orale quando si è fuori da casa


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Ricostruzione implantologia a distanza attraverso il paziente virtuale

 
 
 
 
chiudi