HOME - Cronaca
 
 
05 Settembre 2016

ANTLO ricorre contro la possibilità per l'odontoiatra di realizzare dispositivi Cad-Cam in studio senza dichiarazione di conformità. Tra qualche settimana verrà depositato al TAR


La decisione, informa una nota dell'associazione, è stata presa dal Consiglio Nazionale Sabato 3 Settembre ed ha formalizzato quanto già annunciato durante il convegno del 29 aprile scorso quando veniva ipotizzata la possibilità di ricorrere al TAR Lazio contro le circolari del 2011 e 2012 a firma del Direttore Generale dei Dispositivi medici del Ministero, dott.ssa Marcella Marletta.

Circolari che, ricordano dall'ANTLO, "consentono agli odontoiatri di finalizzare i semilavorati protesici prodotti con tecnologia Cad-Cam e metterli in servizio nel cavo orale dei pazienti senza soggiacere agli adempimenti e alle obbligazioni previsti per gli odontotecnici, in quanto vengono considerati dalle suddette circolari parti della prestazione odontoiatrica e non dispositivi medici su misura".

La possibilità di ricorrere al TAR, spiegano dall'ANTLO, "scaturiva da uno studio compiuto da ANTLO sull'esistenza dei requisiti giuridico-legali e da un conseguente informale parere che ne ha confermato la sussistenza".

"Ovviamente -dicono- sussistono sempre le incognite di un giudizio e le possibilità di costituirsi avverso le tesi ANTLO di soggetti particolarmente forti, ma la posta in gioco non concede possibilità alternative".

Nei prossimi giorni ANTLO procederà alla scelta dell'amministrativista che verificherà ancora una volta i requisiti per la presentazione per conto di ANTLO del ricorso al TAR che avverrà probabilmente nel mese di ottobre.

"Informeremo correttamente il Ministero della salute - ha dichiarato il presidente ANTLO Massimo Maculan (nella foto) - in un incontro già programmato per i prossimi giorni, della decisione assunta dal Consiglio Nazionale ANTLO di ricorrere al TAR Lazio. Una strada obbligata vista la perdurante posizione di chiusura della dott.ssa Marletta per una modifica sostanziale delle circolari emesse nel 2011 e 2012. Come abbiamo già avuto modo di chiarire con lo stesso Ministero, tale nostra iniziativa non intende pregiudicare i positivi rapporti instaurati con lo stesso Ministero su tutti gli altri strategici versanti sindacali, già ampiamente illustrati nelle varie occasioni di incontro e nei vari convegni e sui quali anche pubblicamente abbiamo registrato da parte degli interlocutori ministeriali una positiva sensibilità, mai registrata prima".

A questo link la nota integrale ANTLO

Articoli correlati

Marin, dalla sentenza molti punti fermi che Ministero ed Istituzioni dovranno tenerne conto, come la collocazione in ambito sanitario e l’esclusività della fabbricazione della protesi 


Il Ministero della Salute dovrebbe varare a settembre il provvedimento relativo alle nuove modalità di conferimento delle informazioni da parte dei fabbricanti di dispositivi su misura


Quanto è possibile farlo, la fatturazione può essere elettronica, i dati si devono inviare al Sistema Tessera Sanitaria? Le indicazioni del consulente fiscale dell’Associazione


Con due note separate i sindacati scrivono al Ministero della Salute segnalando percorsi formativi destinati alle ASO per la realizzazione di dispositivi medici su misura ad uso odontoiatrico in...


Marin (ANTLO): l’odontotecnico è già oggi all’interno della sanità, noi però volgiamo diventare una professione regolamentata per continuare ad esistere e non scomparire


Studio in vitro per valutare la resistenza all’usura di una resina per denti per protesi stampata in 3D recentemente sviluppata rispetto a tre denti per protesi prefabbricati...

di Lorenzo Breschi


Lo studio ha tentato di progettare una varietà di restauri dentali utilizzando l'intelligenza artificiale e ne ha valutato l’applicabilità clinica

di Lara Figini


Le fresatrici di Amann Girrbach ora sono utilizzabili anche con il software di terzi "Mill-Box for Amann Girrbach"


Gli uffici ENPAM starebbero preparando una maxi operazione di contrasto all’evasione contributiva delle società odontoiatriche che verrà messa a segno nel 2024


Tutte le società con direttore sanitario devono versare lo 0,5% di quanto fatturato nel 2022 ad ENPAM. Ecco come fare e chi sono gli esclusi


Immagine di repertorio

Lo studio valuta la sensibilità dentale dopo l’applicazione topica di un gel desensibilizzante sperimentale contenente ibuprofene e arginina

di Lara Figini


La linea White Beauty Professional si basa su sbiancanti chimici come perossido di idrogeno e di carbammide, ma anche sulla scienza dell'effetto ottico


Altri Articoli

Un Decreto del Presidente della Repubblica accoglie il ricorso CAO, ANDI, AIO contro l’autorizzazione sanitaria concessa in Friuli ad uno studio di igiene dentale


Andrea Piantoni

“Sono molto onorato e orgoglioso di poter assumere questo ruolo in IDI Evolution, che considero la mia famiglia, e di poter proseguire il percorso iniziato ormai diversi anni...


Attraverso il nuovo CCNL vengono definite formazione e mansoni. Per diventare CSO si dovrà frequentare un corso di 90 ore, potrà organizzarlo solo ANDI


Per la prof.ssa Nardi, la prevenzione ha un valore fondamentale che deve essere espresso a livello globale, sia in ambito pubblico che privato, per permettere a tutte le persone assistite degli...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Per la Società Italiana di Ortodonzia, alcune malocclusioni possono essere intercettate già a 5/6 anni, queste alcune indicazioni per i genitori


Pensato per persone con disabilità è una sorta di trackpad inserito in una mascherina trasparente posizionata nell’arcata superiore e realizzata con una stampante 3D 


47 gli odontoiatri denunciati, 5milioni di euro il valore dei beni sequestrati e 33 milioni di euro l’ammontare delle tasse non versate


Il dott. Migliano sulla sperimentazione in Lombardia del percorso di apprendistato per ASO e non solo


ANDI dettaglia gli aumenti salariali (indicativi) per i dipendenti degli studi odontoiatrici con l’entrata a regime del nuovo CCNL


L’applicazione si applica anche alle lavoratrici degli studi odontoiatrici con rapporti di lavoro dipendente a tempo indeterminato sia già instaurato che in via di instaurazione


Acquisire le conoscenze e le competenze idonee per riconoscere i segni e i sintomi caratteristici di tale condizione al fine di prevenire e/o attutirne le conseguenze


Immagine di repertorio

L’odontoiatra è titolare di studio, il padre lo “aiutava” curando i pazienti ma non aveva la laurea. Lo studio non era autorizzato, all’interno rivenuto un radiografico senza la...


Se ne deve parlare per evitare d’innestare un circolo vizioso che penalizza studi e pazienti scrive il prof. Gagliani indicando nelle tecnologie uno dei possibili strumenti che possono aiutare...

di Massimo Gagliani


Diego Catania, Presidente dell’Ordine TSRM e PSTRP: “Siamo professioni intellettuali, la nostra autonomia non sia messa in dubbio”


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


12 Febbraio 2024
Vendo immobile adibito a studio odontoiatrico dal 1960

Vendita a Chiasso centro, in Svizzera, immobile adibito dal 1960 a studio odontoiatrico composto da quattro unità operative, con autorizzazione sanitaria. Per informazioni contattare Marzio Negrini: cell. whatsapp +393756589128

 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi