HOME - Cronaca
 
 
05 Febbraio 2012

Fondazione ANDI onlus incontra i detenuti delle carceri siciliane


Nell’ambito del Progetto “Promozione della salute orale negli istituti penitenziari siciliani”, Fondazione ANDI - Associazione Nazionale Dentisti Italiani onlus in collaborazione con il Provveditorato Regionale dell’Amministrazione Penitenziaria per la Sicilia ha tenuto, giovedì 9 febbraio, presso la Casa Circondariale di Caltanissetta, diretta dal dott. Angelo Belfiore, il primo per l’anno 2012 di una serie di appuntamenti su tutto il territorio regionale volti a sensibilizzare la popolazione carceraria sul tema della salute orale e della prevenzione. I prossimi appuntamenti per la provincia di Caltanissetta si svolgeranno negli istituti penitenziari di S. Cataldo e Gela, successivamente nelle altre province siciliane. L’incontro, rivolto a cinquanta detenuti del Primo Padiglione dell’Istituto Penitenziario, si è svolto grazie alla partecipazione di due dentisti volontari di Fondazione ANDI, la dott.ssa Luisa Giannavola e il dott. Luigi Burruano, Responsabile del progetto, e grazie alla collaborazione del dott. Carmelo Abate, Responsabile dell’area sanitaria dell’Istituto, e alla presenza del Commissario Michelangelo Aiello. Nel corso dell’incontro sono stati distribuiti materiale informativo e didattico e circa 80 kit composti da dentifricio e spazzolino per l’igiene orale dei detenuti. In generale una corretta igiene e pulizia di bocca e denti attraverso l’uso regolare di spazzolino e dentifricio sono basilari per prevenire le tante malattie che possono colpire il cavo orale, ma non sono affatto scontate e, anzi, diventano fondamentali in realtà, come quelle carcerarie, in cui la forzata convivenza rende usuali cattive abitudini e promiscuità nell’uso degli strumenti di igiene. Ciò comporta un altissimo rischio di trasmissione di virus e batteri, quali epatite o AIDS. Per questo Fondazione ANDI ha scelto di intervenire all’interno degli istituti penitenziari italiani con un progetto che, da una parte, attraverso un percorso di formazione sulla cultura della solidarietà e della prevenzione, promuove l’igiene orale presso il personale di custodia e i funzionari dell’Amministrazione penitenziaria e, dall’altra, tramite incontri formativi periodici e grazie alla distribuzione di materiale didattico e di kit spazzolino-dentifricio, sensibilizza i detenuti verso corrette pratiche di igiene orale.

Ufficio Stampa Aragorn
Silvia Panzarin - Marcella Ubezio
tel. 02 465 467 52-58
cell. 349 3235790 - 338 9448972
silviapanzarin@aragorn.it - marcellaubezio@aragorn.it

Comunicato stampa

Articoli correlati

L'aula non è ampia  ma  luminosa e profuma di ipoclorito utilizzato per lavare il pavimento, i banchi sono di formica verde a due posti come quelli di tutte le scuole italiane....


Una clinica odontoiatrica mobile nei prossimi mesi girerà l’Italia portando cure odontoiatriche e prevenzione alle persone che non ricevono controlli di base perché non...


Sarà presentato alla stampa il 3 maggio ore 11.30 in Croce Rossa a Roma, punta ad offrire un servizio territoriale di prevenzione e prima cura alle categorie più fragili


Realizzato da Fondazione ANDI Onlus può essere uno strumento di dialogo con i pazienti. Intanto dal 18 al 25 marzo 1000 studi soci ANDI effettueranno visite di screening gratuite 


Il progetto ANDI, Fondazione ANDI e Mentandet dedicato alla prevenzione orale dei più piccoli si arricchisce di nuovi materiali fruibili da bambini con DSA e barriere linguistiche in famiglia


Altri Articoli

Una due giorni ad un Congresso qualsiasi può essere un ritorno alla normalità dice il prof. Gagliani che avverte: la formazione deve essere debitamente certificata e tutelata con regole non fondate...

di Massimo Gagliani


Sono nato una domenica dell’agosto 1964, anagraficamente contando il Governo Draghi è stato il quarantottesimo che ho vissuto. In Germania, nello stesso periodo, di Governi ne hanno avuti 19...

di Norberto Maccagno


Il Consejo General de Dentistas ha elaborato una relazione tecnica dove sono state analizzate la densità di professionisti per popolazione, l'evoluzione demografica negli ultimi...


Maria Grazia Cannarozzo

Dalla collaborazione tra l’Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania e il COI-AIOG nasce il progetto “Odontoiatria rosa”, che attenzionerà la salute orale delle donne...

di Lorena Origo


Sarà Catania ad ospitare, dal 20 al 22 aprile 2023, il Congresso numero 30 del CDUO organizzato dalle Università di Palermo, Messina e Catania


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Canino incluso: la pianificazione digitale

 
 
 
 
chiudi